Tag Archives: carriera lavorativa

Busta arancione (2) Imc

Buste arancioni Inps, la pensione futura da contributi e Pil

Buste arancioni Inps, la pensione futura da contributi e Pil

(di Davide Colombo e Matteo Prioschi – Quotidiano del Lavoro) Con i primi recapiti delle “buste arancioni”, previsti in questi giorni, entra nel vivo la maxi-operazione di informazione istituzionale sulla previdenza lanciata dall’Inps in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia digitale per raggiungere la vasta platea di lavoratori che non ha mai consultato il sito dell’Istituto

Calcolo - Previdenza Imc

Previdenza, pensioni in cerca di verità

(di Alberto Brambilla e Edoardo Zaccardi, Centro Studi e Ricerche, Itinerari Previdenziali – Corriere Economia) Dopo la busta arancione: come cambia il tasso di sostituzione a seconda dei parametri utilizzati. Stime difficili: dal Pil alla camera troppe variabili incerte. Ma senza rendita di scorta… Di cosa parliamo, quando parliamo di pensioni? Parafrasando il titolo di un

Pensioni - Rischio longevità (2) Imc

Swiss Life, osservazioni sulla rivoluzione della longevità

Secondo un sondaggio condotto dall’Economist Intelligence Unit e sponsorizzato da Swiss Life, molti Paesi europei non sono preparati adeguatamente per affrontare le sfide dell’invecchiamento demografico. In Svizzera, Germania, Austria e Francia, attualmente un cittadino su cinque ha oltre 65 anni; entro il 2030, la quota salirà a circa uno su quattro. Il sostegno all’autonomia individuale

Pensionati (2) Imc

Anche nelle pensioni resiste il gap di genere

(di Irene Giuntella – Il Sole 24 Ore) Donne sottostimate al lavoro ma anche in pensione. Un gap retributivo tra uomini e donne durante la carriera lavorativa che porta inevitabilmente a una differenza profonda anche a livello pensionistico. Una parità di genere che manca nei ruoli dirigenziali così come a livello salariale, ancora in Europa.

Le 5 bugie sulla previdenza: il Problema demografico

La cornice della Giornata Nazionale della Previdenza rappresenta un momento raro se non unico di formazione finanziaria e previdenziale che permette lo svilupparsi di un dibattito tra i professionisti del settore e il pubblico interessato. Il problema della previdenza complementare sta nella scarsa comunicazione da parte degli operatori e nella quasi totale assenza di momenti

Top