Tag Archives: caso fortuito

Cassazione - Esterno (2) Imc

L’esimente del caso fortuito per il danno cagionato dalle cose in custodia

L’esimente del caso fortuito per il danno cagionato dalle cose in custodia

(a cura della Redazione di PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Circolazione stradale – Sinistro – Mancata installazione delle barriere di protezione – Responsabilità dell’Anas ex articolo 2051 c.c. – Sussistenza – Concorso di colpa della vittima – Sussistenza – Esimente del caso fortuito rappresentata da colpa del danneggiato (Corte di Cassazione, sezione III, sentenza

Cassazione - Esterno (2) Imc

Responsabilità civile, onere probatorio nel danno cagionato da cose in custodia

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Responsabilità civile – Danno cagionato da cose in custodia – Potere sull’immobile – Concedente – Dovere di vigilanza e custodia – Responsabilità nei confronti dei terzi danneggiati (Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 20 ottobre 2016 n. 21221) Allorquando non si realizzi il totale trasferimento

Cassazione - Esterno Imc

Il risarcimento danni da allagamento dopo precipitazioni intense

(a cura della Redazione di PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Responsabilità civile – Cose in custodia – Danni da allagamento – Evento meteorologico eccezionale – Caso fortuito – Configurabilità – Condizioni (Corte cassazione, sezione III, sentenza 24 marzo 2016 n. 5877) La possibilità di invocare il fortuito (o la forza maggiore) deve ritenersi ammessa

Corte Cassazione (4) Imc

Danno cagionato da cose in custodia

Nuovo contributo dello Studio Graziotto, questa volta a cura da Federica Barreca. La responsabilità è esclusa tutte le volte che si dimostri che il danno si sia verificato per un evento non prevedibile e non superabile con la normale diligenza in relazione alla natura della cosa Danno cagionato da cose in custodia – Art. 2051

Maltempo Imc

Danni da eventi atmosferici, le piogge eccezionali non giustificano l’incuria

(di Paolo Accoti – Quotidiano del Condominio) Caso fortuito o forza maggiore devono essere tali da interrompere davvero qualsiasi nesso tra cosa e evento. E quindi anche il condominio può essere chiamato in causa per il risarcimenti dei danni dovuti sì a eventi atmosferici straordinari ma il cui effetti sono stati facilitati dall’incuria. Insomma, tempi

Sentenza - Giurisprudenza Imc

Risarcimento a metà se chi cade nella buca è ipovedente

(di Andrea Alberto Moramarco – Quotidiano del Diritto) Tra l’azione di cui all’articolo 2043 del Cc e quella prevista dall’articolo 2051 sussiste una differenza in ordine ai temi di indagine e al riparto dell’onere della prova. In particolare, nel primo caso, il danneggiato si dovrà attivare per provare che il danno subito è riconducibile alla

Sentenze tribunali Imc

Anas, responsabilità più ampia per i danni da alluvione

(Autore: Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) «Maggior rigore» nell’accertamento delle responsabilità della pubblica amministrazione per i danni causati da «piogge eccezionali», tenuto conto dei rischi dovuti «al dissesto idrogeologico che caratterizza il nostro paese». Per la Suprema Corte, infatti, «non si possono più considerare imprevedibili alcuni fenomeni atmosferici che stanno diventando sempre più

Condominio - Settore immobiliare - Appartamenti Imc

Condominio, i principi generali sugli infortuni: D’obbligo adottare le misure per non recar pregiudizio

(Fonte: ItaliaOggi) Non è raro che all’interno del condominio si verifichino infortuni ai condomini o a terzi che utilizzino le parti comuni. In tali casi i danneggiati spesso pretendono di essere risarciti sull’erronea convinzione che il condominio, per il semplice fatto di essere custode delle parti comuni, sia obbligato a rispondere di qualunque incidente si

Top