Tag Archives: cid

Rc Auto - Incidente - Risarcimento diretto Imc

Sinistri stradali, il Cid non costituisce piena prova della responsabilità

Sinistri stradali, il Cid non costituisce piena prova della responsabilità

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) La dichiarazione confessoria contenuta nel modulo di constatazione amichevole di incidente stradale, anche se resa dal responsabile del danno, e proprietario del veicolo assicurato, non ha valore di piena prova. Lo ha stabilito il Tribunale di Treviso, con la sentenza 27 marzo 2017 n. 693, affermando che

Auto - Incidente - Sinistri Imc

Rc Auto, velocità di liquidazione per tipologie di danno: sinistri CARD al 31.12.2016

Sulla base del numero di sinistri segnalati dalle imprese alla Stanza di Compensazione e che sono rientrati in risarcimento diretto nell’anno 2016, l’ANIA ha effettuato una stima di alcuni indicatori tecnici per raffrontarli con quelli dell’anno precedente. I valori, si legge sull’ultimo ANIA Trends, fanno riferimento alla situazione osservata alla fine di ciascun anno di

Padova: Falsi incidenti stradali, in 22 rinviati a giudizio

L’accusa è di associazione a delinquere per una frode di circa 130 mila euro. Finti colpi di frusta per intascare i soldi delle assicurazioni: medici compiacenti Finiranno davanti al tribunale collegiale il prossimo 14 ottobre e si dovranno difendere dall’accusa di associazione a delinquere per aver messo in piedi una truffa alle assicurazioni per falsi

Ecco come ti truffo l’assicurazione. Un «affare» da 300 milioni all’anno

I trucchi per raggirare le società sui rimborsi per sinistri sulle strade. E le contromisure Un verminaio. Un affare (losco) da quasi 300 milioni di euro l’anno nel quale sono coinvolti semplici cittadini, medici, studi legali, periti, carrozzieri e qualche volta anche agenti delle stesse assicurazioni. Il tutto coordinato e gestito da organizzazioni criminali, come

Carabinieri - Auto Imc

Roma: Avvocati, medici e finti malati. Truffa sugli incidenti, 40 arresti

L’accusa è di aver prosciugato il fondo del ministero dello Sviluppo Affamati di liquidità, votati alle scorciatoie e, forse, ormai, resi imprudenti dai loro stessi successi. Una truffa seriale che, dal 2007 ad oggi, ha quasi prosciugato il fondo destinato alle vittime della strada, amputandolo di circa tre milioni di euro. Ieri, l’operazione «incidenti fantasma»

Tamponamento Imc

Danni occulti: sono ben visibili tutti i danni?

Spesso dietro ad un impatto banale ed irrilevante, si nascondono delle deformazioni non visibili che possono far aumentare in modo considerevole il costo della riparazione. Ecco alcuni consigli pratici per evitare che il danneggiato accetti un rimborso non corrispondente al danno reale. La crisi economica che ha coinvolto anche il nostro paese, comporta l’inevitabile modifica

Quixa (2)

CAPIRE L’ASSICURAZIONE E’ FACILE E DIVERTENTE CON QUIXA

C.I.D.? Chi era costui? Sono in molti a trovarsi in difficoltà di fronte ai più comuni concetti assicurativi. Per tanti assicurati moduli, procedure e condizioni spesso rimangono lontani oggetti del mistero, anche a causa del linguaggio poco chiaro con il quale le informazioni vengono fornite ai consumatori. E allora il modulo blu per la constatazione

La sede di Tua Assicurazioni

Truffa alle assicurazioni? Ecco una nuova idea…

A mettere a segno le frodi sono sempre più spesso grandi organizzazioni criminali, ma anche privati cittadini che pensano di potere usare il modello CID (la constatazione amichevole di incidente) come un bancomat Il danno è evidente e di grandi dimensioni. Stiamo parlando delle truffe alle assicurazioni, un fenomeno che non accenna a diminuire e

Top