Tag Archives: codice della assicurazioni

traffico-auto-5-imc

In Italia Rc auto virtuale per i veicoli immatricolati all’estero

In Italia Rc auto virtuale per i veicoli immatricolati all’estero

(di Stefano Manzelli – ItaliOggi Sette) Alcuni veicoli immatricolati all’estero possono circolare temporaneamente in Italia senza doversi curare dell’obbligo assicurativo che risulta automatico. E questa copertura virtuale prosegue anche se il mezzo diventa continuativamente stazionante nel bel paese in barba alla legge e al Codice della strada. Lo ha chiarito il ministero dell’Interno con parere

Assicurazioni - Analisi bilancio (2) Imc

Polizze, il passaporto non basta

(di Gaia Giorgio Fedi – Plus24) Le autorità possono vietare a compagnie di altri Paesi Ue di stipulare contratti se c’è rischio per gli assicurati Anche quando la compagnia assicurativa ha sede legale in un altro stato membro, le autorità di vigilanza nazionali possono vietare la commercializzazione delle polizze dell’operatore estero sul territorio nazionale se

Investimenti alternativi Imc

Compagnie assicurative e investimenti, la rivoluzione “copernicana” del Regolamento 24/2016

Il contributo che segue è stato curato – in esclusiva per Intermedia Channel – dall’Avv. Chiara Cimarelli, Legal Director presso il dipartimento di Litigation & Regulatory dello Studio DLA Piper di Roma. L’Avv. Cimarelli assiste compagnie di assicurazione e di riassicurazione, prevalentemente straniere, nello svolgimento del loro business in Italia e si occupa in particolare

IVASS (2)

IVASS, avviato il procedimento di cancellazione dal RUI degli intermediari inoperativi da oltre tre anni

Con due distinte comunicazioni pubblicate sul proprio sito istituzionale, l’IVASS ha dato avvio al procedimento di cancellazione dal Registro Unico degli intermediari di assicurazione e riassicurazione (RUI) per mancato esercizio dell’attività senza giustificato motivo per oltre tre anni, sulla base di quanto previsto dagli appositi articoli del Codice delle Assicurazioni Private e del Regolamento ISVAP

Assicurazioni - Analisi bilancio (2) Imc

IVASS, ciclo di seminari per il decennale del Codice delle Assicurazioni Private

A 10 anni dall’emanazione del Codice delle Assicurazioni Private, l’IVASS propone un ciclo di seminari specialistici – dal 18 settembre al 22 ottobre pp.vv. – sul presente e futuro della legislazione assicurativa. L’idea – si legge in una nota dell’Istituto – è di fare un bilancio della tenuta del CAP come contenitore tendenzialmente unico della

Fatturazione - Database - Archivio Imc

Pubblica consultazione per lo schema di Regolamento sulla disciplina di banca dati sinistri e anagrafi testimoni e danneggiati

Con il documento 24/2015 IVASS ha aperto la fase di pubblica consultazione sullo schema di Regolamento che – a seguito dell’istituzione presso l’Istituto, al fianco della banca dati sinistri, di due banche dati denominate “anagrafe testimoni” e “anagrafe danneggiati”, finalizzate “a rendere più efficace la prevenzione e il contrasto di comportamenti fraudolenti nel settore delle

Rc auto - Traffico (4) Imc

Rc Auto, nuova legge allo studio: Riparazione e revisione obbligata, stop al rimborso diretto

(Autore: Alessandro Palmesino – Il Secolo XIX) Le norme all’esame del Parlamento integrano un vecchio disegno di legge. Così cambierebbe il sistema risarcimenti: niente più indennizzo diretto del danno a chi è stato vittima di un incidente, ma necessario il passaggio dal carrozziere e la revisione del mezzo entro sessanta giorni; in caso contrario scatta

Il fronte Rc auto: Agenti vs Comparatori, due mondi a confronto. Con l’Ania che…

Barbieri, per gli intermediari UEA, è sul piede di guerra contro i comparatori che accusa di privilegi e di non rispettare le regole. Calaprice, portavoce dei comparatori, risponde che loro sono professionisti diversi e che le regole (ancora) non ci sono. Intanto Google annuncia che entrerà nel mercato con 120 Compagnie. Con la benedizione dell’ANIA?

Rc Auto, il problema non è la frode

Per Crenca (attuari) la riforma interviene su questioni marginali Rischia di essere una riforma zoppa quella messa a punto del governo in materia Rc Auto, perché le norme contenute nel decreto Destinazione Italia (ora all’esame delle commissioni parlamentari) «hanno essenzialmente l’obiettivo di ridurre i risarcimenti non dovuti, ovvero le frodi, che rappresentano una quota marginale,

Top