Tag Archives: combined ratio

La Mobiliare - Sede di Berna (2) (Foto Mobiliare Svizzera Società d'assicurazioni) Imc

la Mobiliare, raccolta in crescita nel 2017

la Mobiliare, raccolta in crescita nel 2017

Il gruppo assicurativo di Berna chiude l’esercizio con un utile consolidato di 440,5 milioni di franchi, sostanzialmente stabile rispetto al 2016. La raccolta premi sale invece del 4% a 3,77 miliardi di franchi. In peggioramento il combined ratio, che sale di 1,9 punti percentuali a 90,8%. Decisa la redistribuzione di 160 milioni di franchi agli assicurati

HDI HiRes

HDI Assicurazioni, utili e raccolta in rialzo nel 2017

La compagnia assicurativa del gruppo Talanx chiude l’esercizio con un utile netto di 19,75 milioni di Euro (+33,6% sul dato 2016) ed un risultato ante imposte di 33,18 milioni (+15%). In significativo rialzo anche la raccolta premi: +33,3% a 1,41 miliardi, grazie alla forte spinta del comparto Vita (+46,6%). Combined ratio in miglioramento di oltre

Philippe Hebeisen (2) Imc

Vaudoise Assicurazioni, risultati solidi nel 2017

L’utile consolidato netto del gruppo assicurativo di Losanna è in lieve flessione a 120,7 milioni di franchi (contro i 124,8 milioni del 2016) ed il  risultato prima delle imposte passa da 149,5 a 139,1 milioni di franchi. Giro d’affari in leggero aumento (+0,6%) a 1,1 miliardi di franchi, mentre i fondi propri sono in rialzo

unipol-gruppo-sede-di-bologna-imc

Gruppo Unipol ed UnipolSai, approvati i bilanci 2017

Confermati i risultati preliminari comunicati al mercato lo scorso 9 febbraio. I due CdA hanno inoltre deliberato la cessione di Arca Vita ad UnipolSai per 475 milioni di Euro Il CdA di Unipol Gruppo (nella foto, la sede) e di UnipolSai hanno approvato nella giornata di ieri i rispettivi bilanci consolidati integrati ed i progetti di

ITAS - Nuova sede Imc

ITAS, gli eventi naturali influenzano gli utili 2017

L’utile consolidato della mutua trentina è diminuito del 15,4% a 11,8 milioni di Euro a seguito dell’incidenza dei sinistri provocati da grandine e gelo sulle culture. Positivi i dati sulla raccolta: i premi emessi nel ramo Danni sono cresciuti del 6% a 816 milioni di Euro e la raccolta netta del ramo Vita ha raggiunto quota 209 milioni. I

Lloyd's of London Imc

Lloyd’s, le catastrofi naturali alla base della perdita lorda 2017 di 2,3 miliardi di Euro

Il mercato assicurativo e riassicurativo mondiale per i rischi speciali è stato fortemente colpito dalla frequenza e dalla portata dei disastri che hanno colpito diverse parti del mondo nella seconda metà del 2017. Il conto per i Lloyd’s è stato pari a 5,1 miliardi di Euro, più del doppio rispetto al 2016, appesantendo significativamente anche il combined

Cattolica Assicurazioni - Sede di Verona (3) Imc

Gruppo Cattolica, gli oneri straordinari appesantiscono gli utili 2017

I risultati del gruppo assicurativo veronese mostrano una raccolta complessiva in aumento del 5,2% a 5 miliardi di Euro, con indicatori in crescita sia nel Vita (+7,5%) sia nel Danni (+2,1%). Combined ratio in peggioramento di 1,5 p.p. a seguito di eventi naturali e sinistri di grande entità. Il dato ha avuto diretta influenza sul

Atradius - Sede Amsterdam (5) Imc

Atradius, ricavi in crescita nel 2017

Il gruppo multinazionale operante nei comparti credito commerciale, cauzioni e servizi di recupero crediti chiude l’esercizio con ricavi totali pari a 1,84 miliardi di Euro – il 4,3% in più rispetto al 2016. Il risultato del ramo assicurativo e servizi sale dell’8,8% a 260,1 milioni, mentre il risultato netto segna una flessione del 12,1% a 186,2

Dominique Uzel (3) Imc

Groupama Assicurazioni, utile e giro d’affari in aumento nel 2017

La compagnia ha chiuso l’esercizio con un utile netto di 40,5 milioni di Euro (+21%) ed un giro d’affari complessivo di oltre 1,5 miliardi (+3,4%), trainato dalla positiva performance del comparto Danni (+4,8% a 1,11 miliardi). Il combined ratio migliora di oltre quattro punti percentuali, scendendo a 98%. Per il nuovo AD e DG di

Vittoria Assicurazioni (Sede di Milano) (5)

Vittoria Assicurazioni, utile netto in calo e raccolta in crescita nel 2017

La compagnia ha approvato i risultati dell’esercizio 2017 ed il primo bilancio di sostenibilità. I premi hanno registrato una crescita del 4,4%, con andamenti contrapposti per i rami Danni (+6,2% a 1,15 miliardi di Euro) e per i rami Vita (-6,2% a 173 milioni). L’utile netto risente di una serie di minori proventi straordinari, chiudendo

Top