Tag Archives: commercialista

Polizza - Coperture assicurative Imc

Commercialisti, senza polizza si risponde al cliente e anche all’Ordine

Commercialisti, senza polizza si risponde al cliente e anche all’Ordine

(di Gabriele Ventura – ItaliaOggi) Dal Consiglio nazionale arriva la guida in tema di disciplina e codice delle sanzioni Responsabilità doppia per il commercialista sprovvisto di assicurazione. Verso il cliente, che in caso di mancata comunicazione degli estremi della polizza, da parte del professionista, può chiedere la riduzione della parcella. E verso l’Ordine, legittimato ad

Il commercialista e l’assicurazione

Nonostante il tanto paventato ed atteso progetto di semplificazione le recenti “scelte” economiche hanno reso ancora più insidioso l’attuale panorama fiscale e nel grande labirinto di regole, norme e circolari quotidiane è facile inciampare in una svista, dimenticare una data importante o saltare un adempimento: per questo molte persone affidano i propri conti a “professionisti

Professionisti non responsabili se manca il mandato dei clienti

Cassazione: obbligo di informazione solo dopo il conferimento dell’incarico Niente responsabilità professionale se non c’è il mandato. L’obbligo di informazione nei confronti del cliente sussiste solo se è dimostrato il conferimento dell’incarico. In caso contrario, l’assistito non può chiedere al proprio consulente il risarcimento del danno derivante dall’attività professionale. È quanto ha affermato la seconda

Rc professionale, polizza anche retroattiva

La Cassazione promuove l’uso della clausola «claims made» per la responsabilità professionale. Commercialisti coperti per condotte commesse prima del contratto La clausola claims made mette al riparo il dottore commercialista dalle richieste di risarcimento danni presentate dai clienti per condotte precedenti la firma della polizza. Lo precisa la Corte di cassazione con la sentenza n.

Il commercialista «paga» il dolo

Responsabilità: i limiti dopo che la Corte di cassazione ha ampliato i confini delle condotte rimproverabili al professionista Nello svolgimento della propria attività il commercialista si espone sia a responsabilità verso il cliente per la prestazione eseguita, sia alla commissione di violazioni tributarie e penali, in genere in concorso con il cliente stesso. La responsabilità

Top