Tag Archives: commissione finanze senato

Educazione finanziaria (4) Imc

L’educazione difende il risparmio. Una legge per la cittadinanza economica

L’educazione difende il risparmio. Una legge per la cittadinanza economica

(Fonte: Milano Finanza) Proprio nel giorno in cui è approdata in aula al Senato la proposta di legge per la costituzione di una commissione d’inchiesta sulle banche, il relatore del disegno di legge, Mauro Maria Marino, che è anche presidente della Commissione Finanze di Palazzo Madama, ha riunito a Roma tutti i soggetti interessati al

Educazione finanzaria (5) Imc

Educazione finanziaria, un milione per il via del piano nazionale

(di Marco lo Conte – Il Sole 24 Ore) Il rischio autogol è evitato anche se c’è ancora molto da fare. L’educazione finanziaria compie il primo passo nel tessuto legislativo italiano all’interno del Decreto Salva-Risparmio, sotto forma di emendamento, con uno stanziamento limitato a un milione di euro: una cifra simbolica per l’avvio dell’attività della

Educazione finanziaria (4) Imc

Via dal dl banche l’educazione finanziaria. «Un autogol»

(di Marco lo Conte – Il Sole 24 Ore) Come nel gioco dell’oca, l’obiettivo di inserire nell’ordinamento italiano una legge sull’educazione finanziaria – unico paese occidentale ancora privo di una norma specifica – rischia di tornare ancora una volta al punto di partenza. Eppure sembrava fatta: il disegno di legge che assorbiva le proposte elaborate

Senato della Repubblica - Palazzo Madama Imc

Albo Unico: Promotori o Consulenti? Scontro in Senato a colpi di emendamenti

(Autore: Francesco D’Arco – Advisor Online) I firmatari degli emendamenti sono i Senatori Mauro Maria Marino (PD) e Marcello Gualdani (AP – NCD/UDC) Con il DDL n. 1559 arenato in Commissione Finanze e Tesoro del Senato (vedi Il Senato prova a cancellare gli indipendenti), a causa di una lunga serie di emendamenti che ne mettono in

Responsabilità solidale Imc

Appalti senza responsabilità solidale

(Autore: Giorgio Costa – Il Sole 24 Ore) In arrivo il decreto del Governo sulle semplificazioni che cancella l’addebito automatico al committente delle ritenute non pagate. Giro di vite sulle società liquidate: ex soci in campo per cinque anni per i mancati versamenti Esclusione della responsabilità solidale negli appalti, “copertura” quinquennale con il capitale ripartito

Più tasse sui fondi pensione

Un emendamento al decreto Irpef porta l’aliquota dell’11 all’11,5%, in modo da favorire le casse privatizzate. Ci saranno 4 milioni in più per la politica economica. La mossa, però, non è piaciuta a tutti Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Il decreto Irpef, approvato proprio in questi giorni dalle commissioni

Fondi pensione, alt alla stretta

Ncd insiste sull’ampliamento dei bonus Irpef e Irap, ma il governo frena Una marcia indietro sull’aumento della “tassa” sui fondi pensione dall’11% all’11,5 per cento. È quella che, a meno di sorprese dell’ultima ora, dovrebbe essere sancita oggi dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato con l’individuazione di una copertura alternativa all’emendamento al decreto Irpef

Più tasse sui fondi pensione

Confronto al Senato sulle proposte di modifica: in vista l’aumento dello 0,5% dell’aliquota ridotta. L’incremento eviterà la tassazione al 26% per gli investimenti delle Casse Le votazioni sugli emendamenti al Dl Irpef da parte delle commissioni Finanze e Bilancio del Senato riprenderanno martedì con l’esame di tutti gli articoli accantonati. Sono passati al vaglio delle

Mediatore creditizio

La protesta dei promotori finanziari “No all’iscrizione al doppio albo”

Giovanna Giurgola Trazza: “È apparso improvvisamente l’obbligo di iscrizione all’elenco dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria, ma non è giustificato dal business svolto dalla categoria” Una complicazione burocratica per i professionisti, che in cambio non porta alcuna tutela aggiuntiva per i risparmiatori. È il commento più moderato che si ascolta tra i

Professionisti (2) Imc

Doppio Albo: quello che c’è da sapere sul regime transitorio

Al momento ci sono ancora parecchi nodi da sbrogliare e le incertezze non mancano CONSOB E BANKITALIA AL LAVORO – Tutto quello che si sa al momento è che la Consob e la Banca d’Italia sono al lavoro per definire il concetto di “accessorietà” a cui ha fatto riferimento il sottosegretario all’Economia Vieri Ceriani nel

Top