Tag Archives: commissioni gestione

Banca Generali HiRes (3)

Banca Generali, utile 2018 in calo a 180 milioni

Banca Generali, utile 2018 in calo a 180 milioni

L’istituto bancario del Leone ha registrato un aumento delle management fees (+8% a 634 milioni) e delle altre commissioni ricorrenti (+18% a 69 milioni). L’utile netto ha risentito dell’andamento dei mercati finanziari, che avevano invece sospinto l’indicatore nel 2017. In crescita i costi operativi (+4,6% a 196,6 milioni). Positivo l’andamento delle masse totali, in aumento del 3% a

Banca Generali, utili al massimo storico nel 2017

L’istituto bancario del Leone di Trieste chiude l’esercizio con tutti gli indicatori principali in rialzo: +31% a 204,1 milioni di Euro per l’utile netto, +19% a 587,1 milioni per le management fees, +17% a 55,7 miliardi per le masse totali e raccolta netta a 6,9 miliardi (+21%), con le soluzioni gestite che segnano un +129%

Thomas Buberl (4) Imc

AXA, utile netto del primo semestre 2017 in progresso oltre le attese (+2% a 3,27 miliardi di Euro)

Il colosso assicurativo francese chiude positivamente i primi sei mesi dell’anno. In progresso l’utile operativo (+4% a 3,17 miliardi di Euro) ed i ricavi complessivi (+0,5% a 54,28 miliardi). In leggero miglioramento anche il combined ratio (-0,3 p.p. a 96,1%) e il Solvency II ratio (+4 p.p. a 201%) Indicazioni positive dalla semestrale 2017 di

Ufficio - Riunione - Analisi Imc

Pir, vi diciamo se il prezzo è ok

(di Pieremilio Gadda – Corriere L’Economia) Tra cinque anni quelli con commissioni di gestione superiori al 2% o costi di ingresso oltre il 3,5% potrebbero «ammazzare» lo sconto fiscale. Ecco un’analisi basata su rendimenti medi storici Sono gli strumenti del momento. E il successo dei Pir, i piani esentasse che investono in Piazza Affari con

Luna crescente - Lato oscuro

Il lato oscuro dei Pir

(di Paola Valentini – Milano Finanza) I benchmark scelti dalle sgr sono i più disparati. C’è anche chi ha adottato indici monetari per avere più facilmente il bonus sulla gestione (a spese del sottoscrittore). Ma non mancano esempi virtuosi Benchmark dei Pir nel mirino. È prassi diffusa che molti fondi comuni prevedano, accanto alla commissione

Gian Maria Mossa (4) Imc

Mossa (Banca Generali): «Bene l’utile, svolta nella consulenza»

(di Isabella Della Valle – Il Sole 24 Ore) L’utile netto sale a 56,2 milioni, quasi il doppio rispetto ai 29,4 milioni dello stesso periodo del 2016 Via libera ai risultati del primo trimestre 2017 per Banca Generali. I tre mesi iniziali del 2017 si sono rivelati molto tonici, come dimostra la crescita dell’utile netto

Settore assicurativo - Investimenti Imc

Fondi, polizze vita e obbligazioni: La rivoluzione della trasparenza

(di Sandra Riccio – La Stampa Tuttosoldi) In arrivo la Mifid2, la direttiva che obbliga la pubblicazione dei costi degli investimenti Per famiglie e risparmiatori sta per partire una piccola rivoluzione in banca. Dopo diversi rinvii, il prossimo gennaio entrerà in vigore la Mifid2, la nuova direttiva europea che ha l’obiettivo di portare più trasparenza

Investimenti - Life cycle (2) Imc

Fondi, polizze e piani di risparmio: come investire 20mila euro in banca

(di Sandra Riccio – La Stampa Tuttosoldi) Attenzione ai prodotti con super-commissioni (fino al 4% del capitale) Tanti fondi d’investimento e le immancabili polizze vita. La risposta in banca per chi è a caccia di qualche utile consiglio su come mettere a frutto al meglio una piccola somma di 20mila euro è quasi sempre la

Pensioni - Eredità Imc

Famiglie e successione, polizza «cara» ma efficace

(di Federica Pezzatti – Plus24) Il contratto assicurativo risulta particolarmente flessibile: anche i beneficiari non eredi evitano il Fisco Nella pianificazione successoria le polizze vita, in particolare le unit linked, offrono dei benefici, consentendo l’ottimizzazione della gestione finanziaria e dell’imposizione fiscale. Inoltre la liquidazione avviene in tempi più rapidi rispetto a quelli previsti per la

Massimo Doris (2) Imc

«Mediolanum punta su Pir e protezione»

(di Isabella Della Valle – Il Sole 24 Ore) L’ad Massimo Doris: «Vogliamo diventare l’unica banca dei nostri clienti. Utile in calo ma 2016 secondo anno migliore di sempre» Il gruppo Mediolanum ha archiviato il 2016 con un utile netto di 393,5 milioni, in calo del 10% rispetto ai 438,6 del 2015, il totale delle

Top