Tag Archives: concambi

Fondiaria Sai - Brochure (2) Imc

FonSai, perquisizioni delle Fiamme gialle dai consulenti

FonSai, perquisizioni delle Fiamme gialle dai consulenti

(Fonte: La Repubblica) Nel mirino la fusione tra le società della galassia Ligresti e Unipol. Avvisi di garanzia a Paolo Gualtieri, titolare dello studio Gualtieri & Associati, ed Enrico Marchi, partner di Ernst & Young, estensore della relazione per il Tribunale di Torino sulla congruità dei concambi Perquisizioni della Guardia di Finanza di Torino negli

Procura Torino Imc

Caso Unipol-Fonsai, inchiesta spostata da Milano a Torino

(Autore: Luigi Ferrarella – Corriere della Sera) La decisione del pg della Cassazione. Le due procure indagavano sulla fusione Colpo di scena nell’inchiesta Unipol-Fonsai della Procura di Milano che in maggio aveva indagato l’amministratore delegato di Unipol ed ex a.d. di Fondiaria, Carlo Cimbri, per il reato di aggiotaggio informativo, in ipotesi commesso in comunicati

La Finanza ritira le carte di Unipol e degli advisor sulla fusione con Fonsai

Decisione della Procura di Torino: nel mirino i documenti sui concambi stabiliti per le nozze delle assicurazioni Le Fiamme Gialle hanno fatto visita agli uffici direzionali di Unipol e degli advisor che si erano occupati della fusione con le società della costellazione Fonsai, un tempo sotto il dominio incontrastato dei Ligresti. Ieri mattina la Procura

Equita, Citigroup, Aletti: l’inchiesta Unipol si allarga per le manovre sui titoli

Il pm Orsi fa perquisire le sedi delle tre banche già sanzionate da Consob. Sotto la lente gli andamenti anomali durante gli aumenti di capitale Fonsai Perquisite Citigroup, Equita sim e Aletti (Banco Popolare). La procura di Milano vuole capire se le loro compravendite in Borsa di derivati e titoli Fondiaria Sai e Milano assicurazioni

“Processo” alla CONSOB per l’operazione Unipol: Cimbri unico player in pista, ma l’Authority va rafforzata

Detraendo aumenti di capitale e dividendi, le azioni hanno raddoppiato il loro valore. E non c’erano alternative: il punto debole di Sator e Palladio era la totale assenza di chiarezza sulle fonti finanziarie reali. Ma ora vanno rivisti i poteri della vigilanza di Borsa e nominato il terzo commissario mancante Gli avvisi di garanzia sul

Unipol e il peso dei titoli strutturati sugli investimenti

C’è una ragione, una qualsivoglia logica perché una grande compagnia assicurativa investa oltre un terzo del suo portafoglio in titoli strutturati, derivati cioè di complessa fattura e con rischi amplificati rispetto a normali investimenti in azioni o BTp? Apparentemente nessuna. Eppure per Unipol, caso unico tra gli assicurativi, mettere 7,6 miliardi dei premi incassati in

Pm: «Da Unipol false comunicazioni»

Le indagini sulla compagnia bolognese, Orsi al lavoro anche su Consob per gli strutturati: «Mandato a Minenna inficiato» La procura di Milano ha indagato l’amministratore delegato di UnipolSai, Carlo Cimbri e altri tre manager, perché «con più azioni esecutive», stando a quanto è scritto nel decreto di perquisizione del 20 maggio, «diffondevano notizie false sul

UnipolSai: “Fusione irreversibile”, il mercato non si spaventa

L’indagine andrà avanti ma gli analisti ritengono che non influenzerà l’attività della società. Il giudizio sui risultati del primo trimestre è prevalentemente positivo con utili migliori delle attese, peggiora invece il combined ratio «La procura di Milano indaga sui concambi della fusione. Consideriamo la debolezza di ieri come un’occasione di acquisto». Non ci poteva essere

UnipolSai HiRes Rettangolare

UnipolSai, così i giudici riaprono il sipario sull’ultimo atto del “salotto”

Concambi sotto accusa, valutazioni a rischio sugli attivi del gruppo cooperativo, l’esclusione dell’ipotesi Sator-Palladio che avrebbe favorito i piccoli azionisti. Le ombre sulla ultima operazione di sistema di Mediobanca La disputa finanziaria per il controllo di Fondiaria-Sai, che si concluse all’inizio dell’anno con l’incorporazione della compagnia della famiglia Ligresti nel gruppo bolognese Unipol, ha ancora

Fonsai, le accuse di Peluso a Unipol: «Così ci distruggono»

La procura indaga sulla fusione. E spunta un’intercettazione del figlio del ministro Cancellieri. Che secondo un dirigente si sarebbe dimesso «per evitare illeciti» Nell’inchiesta sul bilancio di Fonsai è finita anche un’intercettazione di Piergiorgio Peluso. Secondo cui la maxi-perdita da 799 milioni di euro registrata da Fonsai nel bilancio 2012 sarebbe stata voluta da Unipol

Top