Tag Archives: consiglio nazionale degli attuari

Salvadanaio rotto (3) Imc

«Senza Tfr crolla il pilastro della previdenza integrativa»

«Senza Tfr crolla il pilastro della previdenza integrativa»

(Autore: Federica Pezzatti – Plus24) «Senza Tfr il secondo pilastro della previdenza rischia di crollare e con esso il futuro di molti italiani». A dirlo è Giampaolo Crenca, presidente del Consiglio nazionale degli attuari, figure poco conosciute al grande pubblico ma fondamentali in molti settori (assicurativo, industriale, finanziario e previdenziale). Sono loro a stabilire, per

Giampaolo Crenca Imc

“La nuova funzione attuariale nelle imprese di assicurazione va affidata a professionisti qualificati”

Il messaggio giunge da un seminario a Milano dell’Ordine degli Attuari. Il Presidente del Consiglio Nazionale degli Attuari Giampaolo Crenca: “I requisiti richiesti dalla Direttiva europea Solvency II corrispondono perfettamente in Italia alla cultura e alla formazione professionale dell’attuario iscritto all’Albo”. Quella della categoria è una “candidatura forte per un ruolo determinante nell’ambito della valutazione

Attuari pronti alla sfida di Solvency II

Da un seminario a Roma il messaggio dell’Ordine degli Attuari: “La nuova funzione attuariale nelle imprese di assicurazione va affidata a professionisti qualificati”. Il Presidente del Consiglio Nazionale degli Attuari Giampaolo Crenca: “I requisiti richiesti dalla Direttiva europea Solvency II corrispondono perfettamente in Italia alla cultura e alla formazione professionale dell’attuario iscritto all’Albo”. Candidatura forte per un ruolo determinante nell’ambito

SEMINARIO “LA RENDITA NELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE” – MILANO, 8 APRILE

E’ in programma domani – martedì 8 aprile – a Milano il seminario organizzato dal Consiglio Nazionale degli Attuari, l’Ordine Nazionale degli Attuari e Mefop dal titolo “La rendita nella previdenza complementare“. I lavori si terranno a partire dalle 9.30 presso la sede Helvetia in Via G.B. Cassinis, 21. Dopo l’apertura del seminario a cura

ATTUARI: RC AUTO, LE NUOVE NORME NON BASTANO, METTIAMOCI TUTTI INTORNO A UN TAVOLO PER UNA RIFORMA STRUTTURALE

Mentre in Parlamento inizia il dibattito sul decreto “Destinazione Italia”, i vertici della categoria professionale maggiormente coinvolta nella determinazione delle tariffe intervengono sui provvedimenti annunciati con una lettera al Governo in materia di frodi, ispezione del veicolo, scatola nera, risarcimenti in forma specifica e scelta dei medici da parte delle assicurazioni Sull’assicurazione auto, dopo le

Pensioni: Pronti al nuovo welfare

L’austerity in Europa ha colpito la previdenza complementare mentre l’Italia è intervenuta sul primo pilastro. Così ora i fondi vogliono un ruolo di primo piano nelle prossime riforme di sanità e assistenza Il conto più salato della grande recessione iniziata nel 2008 in Italia lo hanno pagato le future pensioni. Nel 2011, quando il Paese

CRENCA: “LA RICHIESTA DI ATTUARI E’ FORTE”

Giampaolo Crenca, presidente del Consiglio nazionale attuari, è intervenuto nel corso del Professional Day.  «L’universo delle professioni riconosciute raggruppa oltre 2,1 milioni di lavoratori, che raggiungono i 4 milioni con l’indotto. È un patrimonio enorme di competenze e capacità, che dà un contributo vitale allo sviluppo del paese: senza i professionisti l’Italia rischia il declino».

Top