Tag Archives: conto economico

Report - Statistiche Imc

Le assicurazioni italiane nel primo semestre 2018

Le assicurazioni italiane nel primo semestre 2018

Sulla base delle relazioni semestrali delle imprese assicuratrici nazionali, l’ANIA ha evidenziato sull’ultimo ANIA Trends i principali risultati economici conseguiti dal settore alla fine di giugno 2018. Il settore assicurativo nel suo complesso (Danni e Vita) ha registrato nel primo semestre dell’anno un utile (dopo le tasse) di 2,6 miliardi, in calo di quasi il 26%

Statistiche - Raccolta premi (6) Imc

Le assicurazioni italiane nel primo semestre 2017

Sulla base di stime provvisorie effettuate dall’ANIA sui risultati dei conti economici semestrali delle imprese assicuratrici per il primo semestre 2017, l’Associazione delle imprese ha evidenziato sull’ultimo ANIA Trends come vi sia stato nel complesso un utile netto di esercizio in linea con il primo semestre del 2016. Sia nel settore Danni sia in quello

Vittoria Assicurazioni (Sede di Milano) (5)

Vittoria Assicurazioni, utile netto in calo e raccolta in crescita nel primo semestre 2017

La compagnia chiude i primi sei mesi con una flessione del 16,2% per l’utile netto di Gruppo. La raccolta complessiva sale del 2,3% a 646,6 milioni, con performance opposte per i rami Danni (+4,5% a 560,9 milioni) e per i rami Vita (-10,1% a 85,7 milioni). Combined ratio praticamente stabile a 89,6% (+0,2 p.p.) Il

Banca Generali - Sede Milano Imc

Banca Generali, più consulenza e focus sul digitale

(di Vittorio Carlini – Il Sole 24 Ore) La raccolta netta a fine del 2016 è prevista oltre i 5 miliardi Costi in rialzo: l’istituto indica che sono spese per la crescita. Nel terzo trimestre del 2016 ricavi e redditività in aumento sul 2015. Sui nove mesi il fatturato e i profitti netti sono invece

Azienda - Risultato - Calcolo Imc

Conti tecnici, le assicurazioni italiane nel primo semestre 2016

Sulla base di stime provvisorie effettuate dall’ANIA – e riportate nell’ultima uscita di ANIA Trends – sui risultati dei conti tecnici semestrali delle imprese assicuratrici per il primo semestre 2016, si evidenzia come, pur rimanendo su margini positivi, vi sia stato nel complesso un peggioramento del risultato netto di esercizio rispetto al primo semestre del

Report analisti

Le assicurazioni italiane quotate nel 2015

Il report recentemente pubblicato dal gruppo Generali dedicato al mercato assicurativo in Italia nel 2015 – “L’evoluzione del mercato italiano” – riporta, in una specifica sezione, l’andamento nel 2015 delle compagnie italiane quotate. Come evidenzia l’ultimo ANIA Trends, il complesso degli attivi delle sei compagnie (Generali, Unipol, Intesa Sanpaolo Vita e Fideuram Vita, Poste Vita,

ITAS - Nuova sede Imc

ITAS, l’integrazione con RSA Italia spinge i risultati del primo semestre 2016

Primo bilancio dopo l’acquisizione delle divisioni italiane di RSA: a fine giugno 2016 il gruppo trentino ha raggiunto la quota di utile pianificata per fine anno. Combined ratio in miglioramento di oltre cinque punti percentuali a 89,2%. Ad aprile 2017 l’apertura dei nuovi uffici in centro a Milano, nello storico palazzo di Giò Ponti ITAS

Generali - Ingresso Imc

Generali punta sul digitale, più efficienza operativa per contrastare i tassi-zero

(di Vittorio Carlini – Il Sole 24 Ore) Nel primo semestre dati in calo ma oltre le stime di consensus. La compagnia considera solidi i risultati e indica che non modifica gli obiettivi del piano industriale al 2018. Vita: minori vendite di bond a sostegno della redditività futura. Danni: bene il combined ratio. L’impatto dei

Lavoratori autonomi - Contributi Imc

Conti Inps a rischio se non riparte l’occupazione

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Cattive notizie si profilano sul fronte della previdenza, se non riparte l’occupazione stabile. Nonostante i trasferimenti dello Stato all’Inps abbiano raggiunto i 99,069 miliardi nel 2013 e i 98,440 nel 2014, il consuntivo ha presentato, comunque, valori di segno negativo pari a 12,846 miliardi nel 2013 e a 12.485

Tunnel - Luce Imc

Ricerca Innovation Team, agenti verso la fine del tunnel

(di Antonio Barbangelo – Iotiassicuro.it) Il 2015 è stato l’anno dell’inversione di tendenza per l’intermediazione assicurativa italiana. La quota di agenzie che dichiarano redditi in calo nell’ultimo anno di attività è passata dal 64,3% del 2013 al 44% del 2014 ed è scesa al 33,4% nel 2015. E’ migliorato, inoltre, il livello di soddisfazione degli

Top