Tag Archives: contributivo

Busta Arancione (3) Imc

Pensioni, riempite la busta

Pensioni, riempite la busta

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Per il 40% di chi ha simulato online l’assegno Inps, l’importo è inferiore alle attese e ben il 65% si è reso conto che le sue previsioni erano errate. Per correre ai ripari bisogna integrare. Ecco quanto versare ai fondi per colmare la differenza Mentre il premier Matteo Renzi

Pensionata Imc

Opzione donna alla stretta finale

Meglio un assegno più magro oggi che una pensione più ricca domani, ma la via d’uscita sta per giungere al traguardo. È la scelta fatta da oltre 17mila lavoratrici che dal 2009 a oggi hanno scelto la cosiddetta opzione donna: la possibilità, cioè, di andare in pensione con almeno 57 anni di età e 35

Inps e stima pensioni future: Ignavia di Stato

L’Inps ha tutti gli strumenti per fornire ai lavoratori italiani una stima precisa della loro futura pensione. Ma ministero e istituto di previdenza mantengono un silenzio colpevole, penalizzando così i cittadini che più hanno bisogno di quelle informazioni. I rischi per la stabilità del sistema UN CALCOLO POSSIBILE PER L’INPS Nei giorni scorsi il ministro

Previdenza, ricongiunzione al countdown

Ultima chiamata per i lavoratori che puntano al rimborso dei versamenti all’Inps. Scade a fine anno il termine per avvalersi del recesso Ultima chiamata per chi intenda rinunciare alla ricongiunzione onerosa e ottenere così il rimborso dei contributi versati all’Inps. Scade a fine anno infatti il termine per avvalersi della facoltà di recesso dalla predetta

Pensioni, ci vuole la stampella

Oggi lo Stato trasferisce risorse all’Inps affinchè l’ente possa erogare gli assegni. Ma per chi avrà il puro metodo contributivo non ci saranno più integrazioni. Ecco perché bisogna pensarci da soli Magre pensioni e conti in rosso. È questa la fotografia che emerge dalla relazione annuale dell’Inps. Nel 2012 la gestione finanziaria di competenza della

Pensioni, obiettivo fissato a quota 80%

A settembre si aprirà un nuovo capitolo della riforma delle pensioni, un cantiere che in Italia sembra essere sempre aperto. E che finisce con il destabilizzare i lavoratori che preferiscono sapere come finirà la storia prima di preoccuparsi di avviare un piano per integrare l’assegno pubblico. Una strategia che a lungo andare si può rivelare

Fondi pensione (3)

Pensione integrativa, ma pubblica

Si potrebbe consentire la facoltà di destinare alla propria posizione pensionistica statale un risparmio integrativo. Riorientare verso la crescita nazionale flussi finanziari che ora prendono altre strade, soprattutto all’estero Qualunque sia il futuro della politica economica dopo le elezioni tedesche, l’Italia ha interesse fin d’ora a riorientare verso la crescita taluni, importanti flussi finanziari che

Fondo pensione (4) Imc

Pensioni, solo il 15% avrà una rendita adeguata. Quanto serve risparmiare per riportarle a galla

Per molti è un pensiero da scacciare: l’idea che non sia lo Stato ad occuparsi in toto della nostra vecchiaia anche per chi non ha vissuto l’epoca d’oro delle pensioni calcolate con il sistema retributivo, rappresenta un costo psicologico eccessivo. Eppure milioni di italiani vanno incontro a una vecchiaia a rischio indigenza: a conti fatti

Salvadanaio rotto (2) - Previdenza Imc

Giù i tassi di sostituzione

Secondo la Ragioneria Generale dello Stato i tassi di sostituzione tenderanno sempre a scendere. Per l’adeguatezza delle pensioni allora si impone l’integrazione della complementare.  La differenza fra tasso lordo e netto Secondo il rapporto n. 14 della Ragioneria del 2013, dedicato alle tendenze di medio e lungo periodo del sistema pensionistico e socio sanitario, l’ultima

Età pensionabile - Pensioni Imc

Il rischio di smontare la riforma delle pensioni

Si parla di manutenzione, di interventi con il cacciavite, ma è presente e forte il rischio che la riforma delle pensioni, varata dal Governo Monti e molto apprezzata in Europa, subisca delle revisioni profonde. Le proposte di modifica che circolano nell’incerto dibattito di inizio legislatura, sono tutte “politicamente corrette“, quasi da manuale delle buone intenzioni,

Top