Tag Archives: custodia cautelare

Chivasso (Foto sam-blackrabbit.blogspot.it) Imc

Chivasso (TO): 161 frodi assicurative, in quattro ai domiciliari

Chivasso (TO): 161 frodi assicurative, in quattro ai domiciliari

(di Gianni Giacomino – La Stampa Torino) Falsificavano i documenti per ottenere polizze a basso costo e risarcimenti più cospicui in caso di incidente Avevano creato un’associazione specializzata in truffe e frodi assicurative. Riuscivano ad applicare dei forti sconti sui premi da pagare falsificando la documentazione delle polizze auto. Oggi i carabinieri della Compagnia di

Una veduta di Reggio Calabria Imc

Truffe alle assicurazioni, medici arrestati in Calabria

(Fonte: Askanews) Numerose ordinanze di custodia cautelare a carico di professionisti Dalle prime ora di questa mattina la Polizia di Stato di Reggio Calabria sta eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare a carico di medici e professionisti per associazione a delinquere finalizzata alle truffe alle assicurazioni. Attraverso l’operazione “Insurance” della Squadra Mobile di Reggio Calabria

Infortuni (3) Imc

Napoli: Assicurazioni, la truffa è condominiale (e casalinga)

(Autore: Mary Liguori – Il Mattino) Raggiri su falsi incidenti domestici. Arrestati tre dipendenti delle Poste e un tecnico radiologo. Certificate in ospedale lesioni e fratture inesistenti. Già scoperti 34 illeciti. Beffate anche molte «vittime»: si prestavano all’imbroglio ma il rimborso andava tutto agli organizzatori Il sistema si era consolidato nel tempo e ne erano

Salerno, truffe alle assicurazioni nell’Agro Nocerino Sarnese: 153 indagati, tre avvocati sospesi

L’operazione ha consentito di smantellare un’ associazione per delinquere volta all’organizzazione ed alla fraudolenta denuncia di sinistri stradali, in realtà mai avvenuti Vasta operazione dei carabinieri nell’Agro Nocerino Sarnese per l’esecuzione di 11 ordinanze di custodia cautelare ((tre arresti e 8 misure cautelari), mentre altre 153 persone sono indagate. Di queste, tre sono avvocati, che

Piacenza: Truffavano le assicurazioni con finti incidenti e feriti

Reclutati dei veri “attori” per simulare i sinistri, mediamente due a settimana. Emesse una ventina di ordinanze Risarcimenti tra i 10 e i 15mila euro, di cui soltanto una piccola parte finiva nelle tasche degli “attori” che partecipavano sulla strada alla simulazione dell’incidente. Il resto, la gran parte, se li intascavano i vertici dell’organizzazione: avvocati,

Paolo Ligresti, nuovo mandato d’arresto

Una nuova ordinanza di custodia cautelare è stata notificata su richiesta della Procura di Milano a Paolo Ligresti, figlio dell’ex patron di Fonsai, Salvatore Ligresti, ed ex amministratore di Fondiaria-Sai. La nuova ordinanza rinnova il mandato di arresto del Tribunale di Torino dello scorso luglio a cui Ligresti junior si era sottratto in quanto residente

Palmi (RC): Truffavano le società con false polizze fidejussorie, arrestate dalla polizia cinque persone

Una truffa quantificata in diversi milioni di euro è all’origine dell’operazione condotta dalla Polizia postale che ha proceduto all’arresto di cinque persone accusate a vario titolo anche di associazione a delinquere, falso ed esercizio abusivo della professione di intermediazione finanziaria e creditizia La Polizia postale di Palmi ha eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare emesse

Il Riesame conferma carcere e domiciliari per i Ligresti

Il tribunale di Torino non ha accolto le richieste dei legali degli indagati nell’inchiesta su Fondiaria Sai. Respinta anche la domanda di trasferimento a Milano: il processo resta nel capoluogo piemontese Il tribunale del Riesame di Torino ha confermato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari per i quattro indagati nell’inchiesta su Fondiaria

Assedio al patrimonio dei Ligresti

Oggi al Tribunale di Milano l’istanza di sequestro presentata dal commissario, Lugano lavora sui conti della famiglia. A Torino udienza del Riesame per la richiesta di scarcerazione di Jonella e Salvatore La famiglia Ligresti assediata dalle istanze di sequestri patrimoniali che giungono da ogni dove, si stringe in un ideale quadrato difensivo su ordine del

Fonsai: Il buco di 540 milioni nelle riserve per garantire le operazioni immobiliari

Il buco di 538 milioni nella riserva sinistri di FonSai era indispensabile per mantenere in piedi tutta l’architettura. L’obiettivo, si legge nell’ordinanza del Tribunale di Torino che questa mattina ha emesso le ordinanze di custodia cautelare per Salvatore Ligresti e per i suoi tre figli, oltre che per alcuni ex manager della compagnia, era quello

Top