Tag Archives: dlgs 38/2000

Corte Cassazione (3) Imc

Il ridimensionamento del danno biologico diminuisce l’erogazione Inail e anche l’assicurazione civile

Il ridimensionamento del danno biologico diminuisce l’erogazione Inail e anche l’assicurazione civile

(Giampaolo Piagnerelli – Quotidiano del Diritto) Sul fronte del danno biologico il soggetto danneggiato e guarito nel corso del tempo non può pretendere che la decurtazione del danno riconosciuta dall’Inail non possa non comportare anche una diminuzione sul fronte dell’assicurazione civile. Questo in estrema sintesi il complesso principio di diritto espresso dalla Cassazione con l’ordinanza

Inail Imc

Inail conferma le retribuzioni convenzionali

(di Mauro Pizzin – Quotidiano del Lavoro) Nella circolare 36 i valori in vigore nella seconda parte dell’anno. Massimale e minimale di rendita fermi ai valori di luglio 2015. Per alunni e studenti di scuole non statali premio annuale da 2,59 euro Restano immutati anche per la seconda metà del 2016 i valori delle retribuzioni

Inail Imc

Inail, posizione assicurativa senza certezze

(di Nevio Bianchi – Quotidiano del Lavoro) Sarebbe utile un chiarimento sulla sede territoriale di riferimento dell’unità produttiva. L’Istituto ha modificato le istruzioni nel corso del tempo, arrivando a indicare che ci possono essere più Pat per ogni struttura Non solo l’Inps, anche l’Inail ha scelto di individuare l’unità produttiva tenendo conto della definizione che

Sentenza (6) Imc

Esonero del datore di lavoro dalla responsabilità civile e limitazione al danno differenziale

(a cura della Redazione di Plus Plus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Lavoro – Subordinato – Infortuni sul lavoro – Responsabilità del datore di lavoro – Liquidazione del danno differenziale – Regime anteriore al d.lgs. n. 38/2000 (Corte Cassazione, sezione Lavoro, sentenza 1 marzo 2016 n. 4025) Il datore di lavoro risponde dei danni subiti

Cassazione - Esterno (2) Imc

Danno biologico, l’indennizzo Inail non valutabile con i criteri ordinari

(di Mauro Pizzin – Quotidiano del Lavoro) La liquidazione degli indennizzi operata dall’Inail non si effettua secondo i criteri ordinari, ma in base ai parametri, alle tabelle e alle regole proprie stabilite dal sistema assicurativo e per conseguire i fini suoi propri in conformità all’articolo 38 della Costituzione. Il chiarimento arriva dalla Cassazione, che con

In bicicletta al lavoro Imc

Con la bicicletta infortunio in itinere anche su strada

(di Mauro Pizzin – Il Sole 24 Ore) Inail, uso paragonato al mezzo pubblico. Non deve essere più verificata la necessità dell’uso dei velocipede come invece avviene per l’automobile  Inail non espleterà più alcuna istruttoria in merito alla necessità dell’utilizzo del mezzo privato per chi si faccia male andando a lavorare in bicicletta. A stabilirlo

Inail Imc

Bonus-malus Inail, sconto pieno nel 2015

(Autore: Daniele Cirioli – ItaliaOggi) Non ci sarà per quest’anno alcun calo dello sconto dei premi assicurativi. La rimodulazione del bonus-malus, prevista dall’Inail nella determina n. 286/2014 (5-28% invece di 7-30%), infatti, non è stata approvata dal Ministero del Lavoro. Pertanto, per il 2015, continueranno a trovare applicazione le misure di sconto del 2014. Lo

Niente infortunio in itinere se la sosta non è necessaria

La circolare 52/2013 dell’Inail fa il punto sulle regole in caso di incidente. La modifica del percorso del lavoratore deve essere inevitabile È affidata alle indicazioni dell’Inail e della giurisprudenza la disciplina che si applica in caso di infortunio in itinere, l’incidente subìto dal lavoratore durante il normale percorso di andata e ritorno dal luogo

Top