Tag Archives: donau italia

DARAG HiRes

DARAG, accordo per rilevare il portafoglio Danni italiano di DONAU Versicherung

DARAG, accordo per rilevare il portafoglio Danni italiano di DONAU Versicherung

La compagnia specializzata nella gestione di attività dismesse prenderà in carico l’intero ramo d’azienda dell’impresa austriaca (compresi dipendenti e rapporti con gli intermediari), che chiuderà la propria filiale italiana DARAG Group, realtà operante anche nel mercato del run-off assicurativo (c.d. “legacy”), ha annunciato di aver raggiunto intese per l’acquisizione di un portafoglio italiano rami Danni, costituito prevalentemente da polizze

Roberto Rossi Imc

Nobis Filo diretto, Roberto Rossi è il nuovo direttore IT

Roberto Rossi (nella foto) è il nuovo direttore Sistemi Informativi e Telecomunicazioni di Nobis Filo diretto Assicurazioni, il marchio commerciale con cui si presenta sul mercato, dopo la fusione con Filo diretto Assicurazioni, la nuova Nobis Compagnia di Assicurazioni. Rossi entra in Nobis dopo aver ricoperto dal novembre 2011 il ruolo di Chief Information Officer in

Donau HiRes (2) HP

Donau Italia, le rappresentanze sindacali chiedono un incontro con la direzione di Vienna

Con una lettera inviata al direttore generale di Donau Versicherung, Elisabeth Stadler, al CEO di Vienna Insurance Group, Peter Hagen (nella giornata di ieri il gruppo assicurativo austriaco ha comunicato la prossima uscita di Hagen, che sarà sostituito nel ruolo proprio dalla Stadler) e al presidente del Consiglio di Sorveglianza di Gruppo, Günter Geyer, le

Peter Hagen (Foto Elisabeth Kessler) Imc

Semestrale 2015 Vienna Insurance Group, la gestione finanziaria continua a pesare sugli utili

Il gruppo assicurativo austriaco chiude i primi sei mesi dell’anno con utile ante imposte ed utile netto in calo (rispettivamente -16,8% a 250,5 milioni di Euro e -13,7% a 192,5 milioni) a causa della gestione finanziaria, che continua ad essere influenzata dal contesto di bassi tassi di interesse. In flessione anche i premi lordi contabilizzati,

Peter Hagen (Foto Chris Singer) Imc

Vienna Insurance Group, utili in forte rialzo nel 2014

La compagnia assicurativa austriaca ha presentato in settimana i dati definitivi dell’esercizio 2014: gli utili registrano forti incrementi: +46% a 518,4 milioni di Euro per il risultato ante imposte e +56,5% a 366,8 milioni per l’utile netto. I ricavi complessivi, in flessione del 2,6% a 9,6 miliardi di Euro, risentono anche del brusco calo dei

Vienna Insurance Group - Quartier generale di Vienna (Foto Vienna Insurance Group - Robert Newald) Imc

Vienna Insurance Group: I dati preliminari 2014 evidenziano una raccolta stabile

Il gruppo assicurativo austriaco chiude l’esercizio 2014 con una raccolta premi stabile a 9,37 miliardi di Euro, nonostante l’impatto negativo degli effetti valutari. La riduzione dei volumi in Italia avrebbe toccato i 96 milioni di Euro. I dati definitivi saranno diffusi il prossimo 15 aprile Vienna Insurance Group (nella foto, di Vienna Insurance Group –

Vienna Insurance Group - Quartier generale di Vienna (Foto Vienna Insurance Group - Robert Newald) Imc

Vienna Insurance Group, forte incremento degli utili nei primi nove mesi 2014

Prosegue il forte balzo per i profitti del gruppo assicurativo austriaco, che nei primi nove mesi consegue un risultato ante imposte in rialzo del 36,4% a 430,8 milioni di Euro e un utile netto in aumento di oltre il 50% a 327,7 milioni di Euro. La raccolta premi risulta praticamente stabile (-0,2% a 7,04 miliardi

IVASS HP

Bollettino IVASS Agosto 2014: 1,13 milioni di Euro di sanzioni per le compagnie

Per il terzo mese di fila, la rappresentanza italiana di Donau Versicherung AG Vienna Insurance Group risulta essere, con oltre 250.000 Euro, la compagnia maggiormente sanzionata dalle ordinanze dell’Istituto. Seguono Generali Italia ed UnipolSai, entrambe sopra quota 110.000 Euro. A Cattolica Assicurazioni (90.000 Euro) e Aviva Assicurazioni Vita (82.000 Euro) le sanzioni singole più elevate tra

Donau HiRes

Bollettino IVASS luglio 2014: Sanzioni per oltre 300.000 Euro a carico di Donau

La rappresentanza italiana della compagnia austriaca risulta nuovamente essere la compagnia maggiormente sanzionata dalle ordinanze dell’Istituto contenute nel mese di luglio. Il conto totale per le imprese sfiora i 420.000 Euro Nel bollettino IVASS del mese di luglio, torna sotto i riflettori la Rappresentanza Generale per l’Italia di Donau Versicherung AG Vienna Insurance Group. Nel

Semestrale Vienna Insurance Group: Utile netto a 213 milioni di Euro (+51,9%)

Forte balzo per i profitti del gruppo austriaco grazie ad un secondo trimestre molto positivo. In calo dell’1% circa la raccolta premi lorda, tornata poco sotto i 5 miliardi di Euro. Nonostante l’impatto delle perdite assicurate per fenomeni atmosferici, migliora di 2,7 punti percentuali (a 97,1%) anche il combined ratio. A seguito dell‘alleggerimento volontario del

Top