Tag Archives: enrico giovannini

Busta arancione (2) Imc

Busta arancione, buona notizia per tutti

Busta arancione, buona notizia per tutti

(Autore: Luigi Guiso, Axa Professor of Household Finance – Plus24) Tito Boeri, neo presidente dell’Inps, ha annunciato l’arrivo nel mese di maggio della busta arancione. Stavolta arriverà. Grazie alla svolta di Elsa Fornero, alla successiva spinta al progetto data da Enrico Giovannini e allo sprint e affinamento finale di Boeri, la tanto agognata previsione pensionistica giunge nelle case delle famiglie italiane. Vi arriva con un micidiale ritardo

Giuliano Poletti Imc

Busta arancione entro l’anno

Il ministro Poletti annuncia l’avvio dell’informativa previdenziale, Welfare e Inps pronti a partire con la sperimentazione Questa forse è la volta buona. Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti (nella foto) ha deciso di metterci la faccia sulla storia della busta arancione. Così si chiama la lettera in cui dovrebbe essere contenuta la proiezione sull’aspettativa di

Pmi, sicurezza semplificata

Decreto sui modelli organizzativi Più facile adottare i modelli organizzativi di gestione della sicurezza. Il ministro del lavoro, infatti, ha firmato un decreto che semplifica le procedure per le piccole e medie imprese al fine di prevenire reati derivanti dalla violazione delle norme anti infortunistiche. L’art. 30 del T.u. sulla sicurezza (dlgs n. 81/2008) stabilisce

Danno biologico più pesante

Dal 1° gennaio indennità incrementate del 7,57%. Lo stabilisce il dm firmato dal ministro Giovannini, che attua la legge di Stabilità Più pesanti le indennità Inail per danno biologico. Dal 1° gennaio 2014 aumentano del 7,57% per oltre 100mila lavoratori infortunati e tecnopatici. A stabilirlo è il decreto firmato ieri dal ministro del lavoro, Enrico

Inps, Conti sarà commissario

Attesa oggi la nomina dell’ex presidente vicario Consob. Incarico di sei mesi in attesa della nuova governance dell’istituto. Sindacati in pressing per la riforma. L’obiettivo resta il sistema «duale» corretto, con un consiglio di amministrazione snello e maggiori poteri di controllo per il Civ All’Inps è in arrivo un commissario straordinario pro tempore: salvo l’incognita della

Pensione anticipata

Il prestito allo studio del ministro Giovannini dà possibilità di ritirarsi dal lavoro prima del tempo grazie al versamento di un mini-assegno che sarà restituito a rate al raggiungimento dei requisiti. Ecco come potrebbe funzionare Un prestito a se stessi per andare in pensione prima. È la proposta del ministro del Lavoro Enrico Giovannini per

Enrico Giovannini (Foto Istat) Imc

Pensioni, chi paga il prezzo della flessibilità

Il governo sta lavorando a un provvedimento per anticipare l’età di pensione con il contributo anche da parte di lavoratori, Stato e aziende. Lo ha dichiarato il ministro del lavoro, Enrico Giovannini (nella foto), che non ha, però, fornito alcun dettaglio su come tale onere sarà diviso. E questo non è un tema da poco,

Pensioni, sulla busta arancione risposte entro marzo

Iniziano a prendere corpo i contorni dell’operazione busta arancione della pensione, dopo l’annuncio del ministro del welfare Enrico Giovannini che metà dicembre ha dichiarato che i lavoratori riceveranno una stima dell’assegno pubblico che possono aspettarsi. “Sulla busta arancione arriveranno risposte entro il primo trimestre 2014“. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua (nella foto),

Rompere il tabù dell’età pensionabile

In un articolo di qualche tempo fa l’Economist propose che la soluzione migliore al problema delle pensioni è quella di abolirle. O perlomeno di abolire l’idea stessa di età pensionabile, come criterio valido per tutti, a prescindere dal lavoro svolto e dal ruolo. Nello schema allo Stato sarebbe rimasto il problema di rispondere – sempre

La pensione? Eccola

Oggi la generazione dei quarantenni è ben rappresentata nella politica italiana Ma per ora nessuno si è occupato di far sapere loro quanto percepiranno di pensione Un caos informativo che il ministro Giovannini ha promesso di sanare entro breve Sarebbe interessante conoscere l’opinione del quarantenni che fanno parte del governo o che siedono in Parlamento.

Top