Tag Archives: esportazioni

Brexit (Immagine freestocks.org - Pexels) Imc

ANRA: Brexit senza accordi, un rischio sempre più concreto a cui le aziende dovrebbero prepararsi

ANRA: Brexit senza accordi, un rischio sempre più concreto a cui le aziende dovrebbero prepararsi

Secondo quanto rilevato dall’Associazione dei risk manager, arrivano quasi a 1,3 miliardi di Euro i costi esclusivamente tariffari stimati per le aziende italiane che esportano nel Regno Unito C’è ancora grande incertezza sulla trattativa tra Unione Europea e Regno Unito, ma a poco più di un mese dalla Brexit e dopo la sconfitta in parlamento

Mappamondo (Foto Suzy Hazelwood - Pexels) Imc

Mappa dei rischi SACE SIMEST, come gestire i sei “pericoli” del 2019

Turbolenze nei paesi emergenti, rallentamento dell’economia statunitense, protezionismo, volatilità del mercato azionario Usa, crescente indebitamento globale e disorderly Brexit: sono questi i principali “pericoli” del 2019 per le imprese che operano all’estero secondo il nuovo Focus curato dal polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP. Se il quadro dei rischi si intensifica, nel 2019 la

Agroalimentare (Foto Creative Free Stock - Pexels) Imc

Analisi Atradius: Corre l’alimentare “made in Italy”, ma non mancano le sfide per il contesto di crescita globale

Grazie ai buoni risultati raggiunti nel 2018 e ad una previsione di crescita di oltre il 2% nel 2019, il comparto alimentare continua a fare la parte da leone dell’industria italiana con un fatturato superiore ai 137 miliardi di Euro nel 2017 (pari all’8% del PIL) e 385.000 addetti impegnati in oltre 6.800 imprese. È un

Mondo Imc

Rapporto SACE SIMEST, export italiano in continua crescita

I volumi delle esportazioni del nostro Paese dovrebbero salire oltre quota 540 miliardi nel 2021 (+5,8% nel 2018 e +4,5% nel triennio successivo). Sono venti i mercati prioritari per garantire una crescita di medio-lungo termine e investimenti in infrastrutture per riconquistare 70 miliardi di Euro di export “perduto” “Keep Calm & Made in Italy”, ultimo Rapporto Export del

Settore marittimo - Spedizioni - Container Imc

Euler Hermes, nel 2018 attesi in Italia 33 miliardi di Euro di export addizionale

La crescita del commercio mondiale sarà probabilmente pari alla metà dei tassi pre-crisi nel 2017 e 2018. Il maggiore protezionismo finanziario e commerciale combinato con tassi di interesse che tendono a lievitare, nonché le preoccupanti situazioni geopolitiche porteranno ad un aumento dei costi commerciali. Sono questi alcuni dei principali risultati contenuti in “Game of Trade: Unbowed, Unbent,

Economia - Macroeconomia - Crescita Imc

Report Euler Hermes, la crescita mondiale accelera ma non tutti i motori economici sono in sincronia

Secondo quanto emerge dall’ultimo report – “A breeze of growth” – di Euler Hermes (società del gruppo Allianz operante nell’assicurazione crediti e compagnia specialista delle cauzioni, garanzie e recupero crediti), mentre la crescita del PIL globale è salita al suo livello più alto rispetto agli ultimi due anni durante la prima metà del 2017, alcuni dei

Assicurazioni - Credit crunch Imc

Accordo di partnership tra Atradius e Deutsche Bank per promuovere la tutela dei crediti commerciali

Atradius e Deutsche Bank hanno annunciato la sigla di una partnership per la tutela dei crediti commerciali destinata alle aziende e ai clienti business della Banca con un fatturato fino a 250 milioni di euro. Nel dettaglio, l’accordo permetterà ai clienti di Deutsche Bank di poter contare su polizze assicurative Atradius per proteggere il proprio

Assicurazione - Credito - Export Imc

Studio Sace, l’export frenato da dazi e tariffe

(di Laura Cavestri – Il Sole 24 Ore) Solo nei Paesi del G-20 le barriere elevate dal 2008 ai primi mesi del 2016 sono oltre 3.500. Tra i settori più colpiti: metalli di base, automotive, macchinari e chimica di base. Quintieri (presidente Sace): il protezionismo sta tornando in auge e le aspettative non sono rosee,

Mondo - Informazioni - Interscambio Imc

Studio Euler Hermes, Italia davanti alla Cina per export addizionale atteso

Nel triennio 2014-16 il commercio globale ha perso oltre 3.000 miliardi di dollari. Per il nostro Paese sono attesi oltre 34 miliardi di dollari di export addizionale (al quarto posto nella graduatoria mondiale), un miliardo in più rispetto alla Cina Secondo quanto si ricava dal nuovo studio sul commercio internazionale realizzato da Euler Hermes, società

Brexit Imc

Brexit, le conseguenze per l’export italiano e gli impatti sulla gestione del rischio aziendale

Andamento del mercato, risorse umane, salari, polizze assicurative, tasse e dazi: queste le principali preoccupazioni delle aziende che hanno due anni di tempo per adeguarsi. Secondo ANRA, l’associazione che raggruppa i risk manager e i responsabili delle assicurazioni aziendali, potrebbero verificarsi eventuali opportunità di attrazione di investimenti nel settore assicurativo se l’IVASS si adeguasse in tempo

Top