Tag Archives: eurostat

Rc Auto - Tariffe (9) Imc

Il divario dei premi medi Rc Auto tra i principali paesi dell’Unione Europea

Il divario dei premi medi Rc Auto tra i principali paesi dell’Unione Europea

Secondo quanto riporta l’ultimo ANIA Trends, in un confronto europeo, considerando i dati di fonte Eurostat (che ricalcano essenzialmente quelli richiesti dall’ISTAT per l’Italia e dagli analoghi Istituti di Statistica per gli altri paesi) risulta che, se si esclude la Grecia, dove si registra una riduzione del 3,9%, in Italia, Belgio, Danimarca, Norvegia e Svezia

Ignazio Visco (Foto ANSA / Claudio Peri) Imc

Famiglie, risparmio in crescita

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Nel 2016 la propensione è tornata a crescere dopo la battuta d’arresto registrata nel 2015. Il valore resta comunque più basso della media Ue. In portafoglio sempre più strumenti liquidi e del risparmio gestito a fronte di sostenuti disinvestimenti di titoli azionari e obbligazioni bancarie Nel 2016 la ricchezza

Risparmio - Famiglie Imc

Famiglie, più ricchezza finanziaria

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Nel 2015 ha superato 4mila miliardi di Euro per la rivalutazione di azioni, bond, fondi e polizze. Prosegue la sostituzione delle obbligazioni con strumenti di gestione. Intanto la propensione al risparmio è rimasta sui minimi perché l’aumento del reddito disponibile si è tradotto in una crescita dei consumi Nel

Pensioni - Rischio longevità (2) Imc

Una pensione su due è a carico della collettività

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Metà delle pensioni in pagamento è a carico della collettività, cioè è d’importo superiore a quello effettivamente maturato sulla base della contribuzione versata. Ma quanto ci costano le pensioni? Alla domanda risponde il Terzo rapporto sul bilancio del sistema previdenziale italiano, redatto dal Comitato tecnico scientifico di “Itinerari previdenziali”,

Calcolo - Previdenza Imc

Perché conviene separare previdenza e assistenza

(di Alberto Brambilla – Corriere della Sera) La divisione è utile in termini contabili perché fa chiarezza su spese che sono molto diverse tra loro. Ma è pure un esercizio di equità tra chi ha versato e chi no Separare la spesa assistenziale da quella previdenziale è una richiesta che proviene da più parti e

Mutua - Assicurazione sanitaria Imc

Sanità, patto pubblico-privato contro malanni e spese di un popolo di anziani

(di Vito De Ceglia – Repubblica Affari & Finanza) Tra 5 anni nel mondo più vecchi che bambini. L’Italia al top per durata media della vita. Salgono paure e costi: si calcola che l’esborso per gli over 65 salirà dall’1,7% al 4% del Pil. I possibili rimedi La grande sfida che i sistemi sanitari dei

Salvadanaio rotto (5) Imc

Perché un welfare sbilanciato non aiuta le famiglie sovraindebitate

(di Carlo Milani, economista presso il Centro Europa Ricerche – Il Foglio) Secondo le previsioni di consenso, l’Italia sta finalmente avviandosi verso la ripresa economica. La lunga fase di recessione che abbiamo alle spalle lascia però, nel contesto domestico, e in particolare nei bilanci delle famiglie, alcune ferite molto profonde. La flessione dei redditi e

Lavoratori autonomi - Contributi Imc

L’impatto dell’assistenza sulla spesa pensionistica

(di Michela Camilleri – Il Punto, Giornata Nazionale della Previdenza e del Lavoro) 214.567 milioni di euro le uscite, 189.207 milioni di euro le entrate per un saldo negativo di 25,36 miliardi. Ecco fotografato al 2013 il quadro contabile del nostro sistema previdenziale, così come si evince dal 2° Rapporto sul “Bilancio del sistema previdenziale

Lettera aperta (3) Imc

Lettera al presidente Inps

(Autore: Luciano Gallino – La Repubblica) Caro professor Boeri, mi permetto di richiamare la sua attenzione sul fatto che l’informazione riguardo alle pensioni è in gran parte incompleta, fuorviante o addirittura falsa. È superfluo ricordare che qualunque informazione venga diffusa in merito alla previdenza pubblica tocca milioni di persone che sperano di arrivare quanto prima

Rc Auto - Tariffe (6) Imc

ANIA: Tariffe Rc Auto in calo del 6% nel 2014

L’associazione delle imprese assicurative chiede “norme efficaci” per permettere la prosecuzione del trend di discesa dei prezzi. Le associazioni dei consumatori contestano però l’effettivo calo registrato Prezzi rc auto ancora in calo nel 2014. È quanto emerge dall’ultima rilevazione condotta dall’ANIA presso le compagnie di assicurazione per verificare l’andamento dei premi effettivamente pagati dagli Italiani.

Top