Tag Archives: expense ratio

Analisi - Bilancio - Insolvenze Imc

Confronto dei bilanci delle compagnie europee al terzo trimestre 2018

Confronto dei bilanci delle compagnie europee al terzo trimestre 2018

EIOPA (l’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali) pubblica con cadenza trimestrale un set di informazioni statistiche sul settore delle assicurazioni europee basate sulla segnalazione regolamentare prevista dalla nuova disciplina di Solvency II. I dati si basano sulla reportistica regolamentare di quasi 3.000 imprese di assicurazione operanti in Europa e comprendono informazioni aggregate

traffico-auto-5-imc

IVASS, l’attività assicurativa nel comparto Auto 2012 – 2017 (prima parte)

Il Servizio Studi e gestione dati – Divisione Studi e Analisi Statistiche IVASS ha diffuso il nuovo Bollettino Statistico relativo all’attività assicurativa nel comparto Auto dal 2012 al 2017. Le informazioni statistiche sono desunte dai moduli di bilancio e di vigilanza relativi alle imprese vigilate dall’IVASS, ossia dalle Imprese nazionali e dalle Rappresentanze in Italia di imprese

Oliver Baete (5) Imc

Allianz, solido inizio per l’esercizio 2018

I risultati ottenuti dal gruppo assicurativo tedesco nel primo trimestre evidenziano indicazioni in linea con il raggiungimento degli obiettivi. I ricavi si incrementano dello 0,7% a 36,5 miliardi di Euro, mentre l’utile operativo segna una flessione del 6% a 2,8 miliardi, legata anche all’effetto sfavorevole dei tassi di cambio. L’utile netto attribuibile agli azionisti cresce invece del

Auto - Traffico (11) Imc

IVASS, l’attività assicurativa nel comparto Auto 2011 – 2016 (Prima Parte)

Il Servizio Studi e gestione dati – Divisione Studi e Analisi Statistiche IVASS ha diffuso il nuovo Bollettino Statistico relativo all’attività assicurativa nel comparto Auto dal 2011 al 2016. Le informazioni statistiche sono desunte dai moduli di bilancio e di vigilanza relativi alle imprese vigilate dall’IVASS, ossia dalle Imprese nazionali e dalle Rappresentanze in Italia di imprese

traffico-auto-5-imc

IVASS, l’attività assicurativa nel comparto Auto 2010 – 2015 (Prima Parte)

Il Servizio Studi e gestione dati – Divisione Studi e Analisi Statistiche IVASS ha diffuso il nuovo Bollettino Statistico relativo all’attività assicurativa nel comparto Auto dal 2010 al 2015. Le informazioni statistiche sono desunte dai moduli di bilancio e di vigilanza relativi alle imprese vigilate dall’IVASS, ossia dalle Imprese nazionali e dalle Rappresentanze in Italia

Mapfre HiRes HP (3)

MAPFRE chiude il 2015 con ricavi per 26,7 miliardi di Euro (+4,1%) e 709 milioni di utile netto (-16,1%)

L’utile del gruppo assicurativo spagnolo è stato appesantito dai risultati tecnici dei rami Danni, dall’aumento del costo dei sinistri e da aliquote fiscali più elevate in alcuni Paesi. Molto positivo il dato della regione EMEA (dove rientrano anche le attività di Direct Line Italia), che segna un rialzo del 54% della raccolta premi a 1,98

Consoli - Di Benedetto - Grassi Imc

ITAS Mutua, completata l’acquisizione delle attività italiane del gruppo RSA

Firmato oggi l’accordo che dà il via definitivo all’acquisizione: dal prossimo 1° gennaio il Gruppo ITAS diventerà l’8° gruppo assicurativo italiano nei rami danni, allargando la propria presenza sul territorio nazionale e su quello europeo Al termine di un lungo iter – concluso oggi con la firma dell’accordo – ITAS Mutua ha acquisito le attività

Standard & Poor's (2) Imc

Assicurazioni: S&P, rischio “moderato” per rami danni e vita in Italia

(Fonte: Borsa Italiana / Il Sole 24 Ore Radiocor – #2 – #3) Per Paese alto rischio sistema finanziario e legalità. Nel 2016 combined ratio danni a 95-96% (93,1% in 2014), premi ramo +1-3%. Nel vita RoA 0,5-0,6% in 2015-16. Crescita premi più lenta Standard and Poor’s considera “moderato” il rischio per i settori danni e

Generali - Ingresso Imc

Generali: come Axa per solidità, batte Zurich nel ramo danni

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) All’appello mancano ancora risultati chiave come quelli di Allianz (che verranno diffusi oggi) ma, volendo compiere un confronto con i competitor, è già possibile effettuare qualche valutazione embrionale sui conti delle Generali. In particolare, se si mettono sul tavolo i numeri di Zurich e quelli diffusi da

Unipol - Sede Gruppo Imc

Gruppo Unipol e UnipolSai: Utili in netta crescita anche dopo il terzo trimestre 2015 ma raccolta ancora in calo

Il gruppo assicurativo bolognese registra un incremento dell’37,8% dell’utile netto consolidato a 594 milioni di Euro, superando le attese degli analisti. Ancora in calo la raccolta complessiva, anche se in miglioramento rispetto alla semestrale: -6,2% (al netto della cessione del ramo d’azienda ex-Milano ad Allianz) a 12,08 miliardi, con flessione sia dei rami Vita (-6,8%)

Top