Tag Archives: falso in scrittura privata

Sentenza - Giurisprudenza (2) Imc

Assicurazioni, non è più reato esporre contrassegni taroccati

Assicurazioni, non è più reato esporre contrassegni taroccati

(Fonte: ItaliaOggi Sette) Falsificare i contrassegni assicurativi o esporre, sul parabrezza dell’auto, un contrassegno taroccato non è più reato è una conseguenza del decreto legislativo n. 7 del 2016 in tema di depenalizzazione di alcune figure di reato. Tale depenalizzazione comprende anche il reato di falso in scrittura privata e con esso anche la falsificazione

Saluzzo (2) (Foto di Dario Fusaro - Archivio della Città di Saluzzo) Imc

Cuneo: Emetteva polizze assicurative false, nei guai una società assicurativa del saluzzese

(Fonte: TargatoCn.it) Il titolare della società verificata utilizzava il denaro proveniente dalla costituzione delle polizze irregolari per i propri fini personali Nei giorni scorsi i finanzieri della Tenenza di Saluzzo hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una società assicurativa della zona e del suo legale rappresentante. L’attività trae origine da un’articolata indagine, delegata

Torre Annunziata Imc

Truffavano le assicurazioni: 16 arresti in provincia di Napoli

(Fonte: il Mattino) I Carabinieri di Torre Annunziata stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei riguardi di 16 persone per associazione per delinquere finalizzata alla falsificazione di documentazione assicurativa, falso in scrittura privata e concorso in esercizio abusivo dell’attività di intermediazione assicurativa. È in corso anche il sequestro degli immobili utilizzati come sede delle agenzie

Torino: Rimborsi per cure mediche fantasma. Ex agente Generali accusato di truffa

Sotto processo anche la moglie, broker di polizze di investimento. La compagnia citata come responsabile civile Prima della bufera giudiziaria era la principale agenzia a Torino delle assicurazioni Generali. Via Monte di Pietà 1: nel cuore della città, un portafoglio clienti di prim’ordine, un giro d’affari invidiabile. L’agente di riferimento dell’agenzia, L. T. e la

Treviso: Truffati dal broker, Axa risarcisce

La compagnia di assicurazioni è pronta a restituire i soldi alle vittime di Maurizio Gobbo. Il dipendente infedele ha sottratto a clienti e risparmiatori una cifra vicina ai 2 milioni Svolta nell’inchiesta sulla maxi beffa subita dai clienti di Axa assicurazioni beffati dal broker trevigiano Maurizio Gobbo (dipendente di Axa). I clienti, almeno per le

Favria - Campanile Imc

Favria (TO): Truffa da 200 mila euro, assicuratore a giudizio

Polizze fasulle e investimenti fantasma: decine i risparmiatori truffati dall’ex consigliere comunale. Accusa anche di falso in scrittura privata Decine di clienti truffati e convinti a stipulare polizze poi risultate false o piani di investimento inesistenti. Lui, Cesare Scalise, 45 anni, noto subagente assicurativo di Favria, ex consigliere comunale del paese, nel frattempo intascava i premi.

AXA - Bandiere (3) Imc

Treviso, polizze truffa: «Ora paghi Axa»

Nuove denunce in Procura: adesso il maxi buco sfiora i due milioni di euro. La quarantina di clienti raggirati dal dipendente dell’assicurazione “mettono in mora” la società Dopo la denuncia per truffa depositata in Procura a Treviso, i clienti beffati dall’assicuratore Maurizio Gobbo mettono in mora, con una lettera di diffida, la Compagnia Axa, per

Treviso Imc

Treviso: Assicuratore intascava i soldi dei clienti

Secondo l’accusa si sarebbe trattenuto un milione di euro. Denunciato e “rimosso” da Axa, avvocato presenta 10 cause Un buco da oltre un milione di euro. Decine di clienti dell’agenzia Axa truffati. Polizze sulla vita e sugli infortuni stipulate, e pagate profumatamente, ma mai registrate. E soldi intascati dall’agente. Sono accuse pesantissime quelle mosse contro

Bari - Tribunale Imc

Bari: Truffa su investimenti e assicurazioni, chieste due condanne per un promotore finanziario

Il 47enne F. N. è accusato di aver truffato, tra il 1993 e il 2005, due famiglie foggiane. E’ imputato anche in un terzo processo, per presunta truffa da 1,3 milioni di euro commessa nel 2009 ai danni di investitori baresi La Procura di Bari ha chiesto due condanne a 2 anni e 6 mesi

Top