Tag Archives: federica guidi

Leonardo Impegno Imc

Truffa Rca Milano, Leonardo Impegno: «Ma la disparità di tariffe è ingiustificata»

Truffa Rca Milano, Leonardo Impegno: «Ma la disparità di tariffe è ingiustificata»

(di Anna Paola Merone – Corriere del Mezzogiorno Napoli e Campania) «Il mio emendamento è fermo al Senato»  Scoperta in Lombardia una banda di napoletani che stipulavano polizze auto per concittadini facendoli risultare residenti a Milano, quindi a tariffe più basse. Denunciati 1.200 automobilisti e i componenti del gruppo. «Ma le tariffe più care a

Auto - Traffico (5) Imc

Ddl concorrenza, in arrivo modifiche sulle assicurazioni

(di Francesco Di Frischia – Corriere della Sera) Il disegno di legge al vaglio della Commissione Industria di Palazzo Madama: possibili aperture su taxi e «noleggiatori con conducente» Le assicurazioni e l’energia sono al centro dei primi sub emendamenti che iniziano a modificare il disegno di legge sulla concorrenza, all’esame della Commissione Industria del Senato.

Auto - Traffico (5) Imc

Sud, due milioni di auto fantasma

(di Sergio Governale – Il Mattino) Assicurazioni, tariffe ancora alte: impennata di veicoli senza copertura. Il ministro Guidi: attendo che i premi continuino a calare Un lungo esercito di vetture «fantasma», le cui fila crescono di anno in anno. Sono quelle che circolano senza copertura Rc auto e che nel 2014 hanno sfiorato i 4

Camera Deputati - Aula (Foto Umberto Battaglia) Imc

ORIA, interrogazione parlamentare chiede una sezione per i subagenti

Torna di attualità l’inquadramento dei subagenti alla luce dell’introduzione dell’ORIA, l’Organismo per la gestione del Registro degli Intermediari Assicurativi e riassicurativi che porterà al superamento dell’attuale RUI. Nella versione del provvedimento istitutivo ancora allo studio presso il Ministero dello Sviluppo Economico non è infatti prevista la costituzione di una sezione paragonabile all’attuale Sezione E del

Federica Guidi (Foto della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Palazzo Chigi) Imc

Ddl concorrenza, le misure per il settore assicurativo

Sono quindici gli articoli che riguardano il settore assicurativo contenuti nel Ddl Concorrenza approvato oggi dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro per lo sviluppo Economico, Federica Guidi (nella foto, della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Palazzo Chigi). Le misure previste vanno a sostituire od integrare diversi articoli del Codice delle Assicurazioni, soprattutto per

Rc auto - Traffico (4) Imc

Ddl concorrenza: Avanti su Rc auto e notai

(Autore: Carmine Fotina – Il Sole 24 Ore) Lunga serie di incontri per sbloccare il provvedimento: Palazzo Chigi pronto a difendere il testo Guidi anche sulla liberalizzazione dei farmaci Un vertice in mattinata tra il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi e il premier Matteo Renzi, poi incontri tecnici tra gli uffici legislativi dei principali

Federica Guidi Imc

Banche & polizze, così il governo Renzi prepara il piatto di Natale

(Autore: Alessandra Puato – CorrierEconomia) Prevista in dicembre la Legge sulla concorrenza dopo 5 anni di attesa. Dieci persone al lavoro su 10 settori dell’economia Obiettivo: togliere i monopoli. Dalle farmacie al web La Legge annuale sulla concorrenza è l’araba fenice. Sono cinque anni — dal 2009, come previsto dall’allora nuova disposizione, la numero 47

Federica Guidi (2) Imc

Guidi: avviamo la cooperazione pubblico-privato

Il ministro dello Sviluppo apre alle polizze catastrofali obbligatorie, con un intervento statale più ampio per prime case e imprese Il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi (nella foto), intervenuta ieri all’assemblea annuale dell’Ania ha aperto a tutte le proposte arrivate dall’associazione delle compagnie di assicurazione. Nella maggior parte dei Paesi avanzati le assicurazioni sono

Assicurazioni, credito alle pmi

Decreto Crescita: Le misure sono state illustrate dai ministri Guidi e Padoan. Prestiti diretti anche dalle società di cartolarizzazione Le compagnie di assicurazione e le società di cartolarizzazione potranno concedere credito diretto alle imprese. È questa una delle misure per diversificare le fonti di accesso al finanziamento presentate ieri in conferenza stampa dal ministro per

Top