Tag Archives: ferak

Generali - Leone alato (2) Imc

La Ferak di Amenduni crede nelle Generali

La Ferak di Amenduni crede nelle Generali

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Ferak, il salotto del nordest presieduto e controllato da Maurizio Amenduni, continua ad avere grande fiducia nelle potenzialità del titolo delle Assicurazioni Generali. Il bilancio 2016 appena approvato e riferito al semestre luglio-dicembre, infatti, evidenzia un valore di carico della partecipazione diretta nel Leone di Trieste, per oltre 14,4

Generali - Facciata sede Trieste Imc

Generali, Amenduni e i soci nascosti

(di Stefano Righi – L’Economia del Corriere della Sera) La famiglia vicentina dell’acciaio, dopo aver liquidato con 60 milioni Palladio, pensa al raddoppio dentro Ferak. La cassaforte controlla l’1,6 per cento del Leone, ma deve fare i conti con le difficoltà di Finint e Veneto Banca Sono rimasti soli, una famiglia. Dopo la Grande Crisi

Generali - Facciata sede Trieste Imc

Generali non pesa più sui conti Ferak

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Gli azionisti veneti guidati dagli Amenduni ha deciso di non svalutare il pacchetto di 124 milioni di titoli del Leone che resta in carico a 21 euro per azione. A nuovo la perdita di 4,2 milioni Gli azionisti veneti smettono di pagare un conto salato sulla loro partecipazione in

Generali - Mogliano Veneto (2) Imc

Per i soci privati del Leone la priorità è la creazione di valore

(di Marigia Mangano – Il Sole 24 Ore) Il nocciolo duro dei soci di Trieste conta sul 25%. La posizione più condivisa è che ben venga la difesa delle Generali, ma a patto che non spiani la strada ad altre mire estere Garantire la “stabilità” dell’assetto azionario delle Generali e difenderla da possibili incursioni esterne.

Generali - Insegna Imc

Generali, la vita di Ferak si allunga fino al 2026

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Nonostante l’andamento borsisistico il salottino del Nord Est continua a puntare sulle Generali per altri 10 anni. Qualche giorno fa a Vicenza si è svolta l’assemblea straordinaria di Ferak, il veicolo che detiene l’1,2% del Leone, partecipato dalle Acciaierie Valbruna della famiglia Amenduni con il 33,5%, da Palladio Finanziaria

Generali - Facciata sede Trieste Imc

E il Leone manda ancora in rosso i conti di Ferak

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Gli azionisti veneti pagano ancora un costo alto sulla loro partecipazione nelle Assicurazioni Generali. Qualche giorno fa, infatti, a Vicenza si è riunita l’assemblea di Ferak, il veicolo che detiene circa l’1,2% del Leone di Trieste e che è partecipato dalla famiglia Amenduni (tramite Acciaierie Valbruna) con il 33,5%, da

Generali - Ingresso Imc

Generali ha cambiato pelle. Ora il 45% è dei fondi esteri

(di Camilla Conti – Il Giornale) Ma i pesi potrebbero cambiare ancora: entro giugno Mediobanca scenderà al 10%. I soci italiani si preparano alla sfida del voto plurimo «Abbiamo una strategia industriale molto forte che non dipende dagli azionisti che abbiamo oggi o che avremo domani», ha assicurato a maggio l’amministratore delegato delle Generali, Mario

Cattolica Assicurazioni Imc

Palladio entra con il 2% in Cattolica

(di Carlo Festa e Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Lo shopping iniziato già da qualche mese: il pacchetto vale 24 milioni Palladio Finanziaria diventa socio rilevante di Cattolica Assicurazioni. La società ha acquistato sul mercato una quota di poco superiore al 2%. Lo shopping sarebbe iniziato ancora nei mesi scorsi, le prime azioni

Generali - Facciata sede Trieste Imc

Ferak scende sotto la soglia del 2% delle Generali

(di Marigia Mangano – Il Sole 24 Ore) Venduta negli scorsi mesi una parte del pacchetto Ferak scende sotto il 2% delle Generali e si prepara a riorganizzare la filiera societaria. Secondo quanto ricostruito dal Sole 24 Ore, la holding di Vicenza, controllata dalla famiglia Amenduni, avrebbe alleggerito la partecipazione nel Leone di Trieste. La

Enrico Marchi Imc

Generali e Finint sciolgono l’ultimo legame azionario

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Marchi e de Vido hanno acquistato dal Leone il 10% della finanziaria. L’operazione vale attorno a 10 milioni. Marchi: «Abbiamo chiusi i rapporti con un bilancio positivo per entrambi» Generali e Finint sciolgono l’ultimo legame azionario. Le famiglie Marchi e de Vido hanno rilevato dalla compagnia assicurativa

Top