Tag Archives: fideuram

Risparmio - Salvadanaio (4) Imc

Pir, non solo bonus ma anche costi: costruire una rendita è un enigma

Pir, non solo bonus ma anche costi: costruire una rendita è un enigma

(di Mariano Mangia – Repubblica Affari & Finanza) I piani di risparmio stanno trainando il mercato e tra fondi ed etf si moltiplicano i prodotti. Ma sono molti i fattori da prendere in considerazione prima di pensare di utilizzarli per garantirsi un’entrata o accumulare plusvalenze I Pir sono venduti/acquistati sulla base di due motivazioni: è

Asset management - Investimenti - Strategie Imc

Pir a misura di boutique

(di Rebecca Carlino – Milano Finanza) I piani individuali di risparmio, i cosiddetti Pir, sono sicuramente il prodotto del momento. Assogestioni ha registrato da gennaio a fine aprile una raccolta di circa 3 miliardi di euro per questi strumenti e il governo ha rivisto le stime ufficiali sulla raccolta dei fondi Pir per quest’anno da

Fabio Carniol (Foto ANDAF) Imc

Helvetia Vita fonde National Suisse e vuole crescere in Italia

(di Anna Messia – Milano Finanza) E’ operativa dal primo giugno la fusione tra le compagnie Vita e coincide con la firma di nuove partnership distributive. Come nel caso di Banca Fideuram e Cassa Lombarda Operativa dal primo giugno scorso la fusione di National Suisse Vita all’interno di Helvetia Vita. L’operazione ha comportato la scomparsa

Cinven

Cuccia al posto di Ruffolo nelle polizze di Cinven

(di Anna Messia – Milano Finanza) Mario Cuccia prende il posto di Ugo Ruffolo. È un cambio della guardia di peso quello che si prepara nel consiglio di amministrazione di Phlavia Investimenti, il braccio assicurativo italiano del colosso del private equity inglese Cinven. La società, presieduta da Davide Croff, opera già attraverso Ergo Previdenza e

investimenti-pmi-risparmio-imc

Tutti sulla rampa dei Pir

(di Lucilla Incorvati – Plus24, Focus Salone del Risparmio) Tra i big esteri in arrivo il fondo a marchio Fidelity mentre è pronta la prima polizza Vita di CNP Assurances 300 milioni li già raccolti Banca Mediolanum con un obiettivo a fine anno di raggiungere i 2 miliardi (lo stesso che ha previsto il Governo

Nicola Maria Fioravanti Imc

Fioravanti (Intesa Vita): con Aon più forti nei danni

(di Carlo Cerutti – Milano Finanza) L’ad: l’accordo ci permette di agganciare le imprese, di diversificare l’offerta e di arricchire l’attività consulenziale La divisione assicurativa di Intesa Sanpaolo ha firmato un accordo di collaborazione con Aon, primo gruppo nel mondo per la consulenza dei rischi e delle risorse umane. Nicola Maria Fioravanti (nella foto), responsabile

Agenti - Gestione - Protezione - Centralità Imc

Intesa-Generali, perché le reti vanno salvate

(di Lucilla Incorvati – Plus24) L’allarme lanciato da Vincenzo Cirasola, presidente degli agenti Generali, meriterebbe più di una riflessione. Le grandi aggregazioni potrebbero compromettere brand consolidati e professionalità che non si raggiungono dall’oggi al domani. Così, il principale rischio nell’eventuale mega aggregazione Intesa–Generali è che non solo venga ceduto il business della distribuzione e consulenza

Investimenti alternativi Imc

Generali-Intesa, advisor in campo

(di Laura Galvagni e Marigia Mangano – Il Sole 24 Ore) Consulenti a lavoro sull’ipotesi di offerta per Trieste. La diversità delle reti di distribuzione tra i due gruppi è al centro delle analisi del mercato sui possibili risparmi di costi. Gros-Pietro: «Cda giovedì e venerdì sui conti» Si profila un nuovo week end di

patrimonio-ricchezza-analisi-imc

Intesa-Generali, un progetto industriale per un disegno ambizioso

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Intesa Sanpaolo–Generali è un disegno ambizioso. È la trasposizione su carta di un’idea che non può non piacere: creare da due campioni nazionali un colosso da 60 miliardi di capitalizzazione radicato nel credito, nelle polizze, nel private banking e nel risparmio gestito. Un modello che in passato

Generali - Direzione generale Mogliano Veneto Imc

Generali tra interesse nazionale e interesse industriale

(di Antonella Olivieri – Il Sole 24 Ore) Quanto c’è di interesse nazionale e quanto di interesse industriale nella contesa su Generali (nella foto, la direzione generale di Mogliano Veneto)? Nel mezzo, il rischio è che si scateni una contesa dove a perdere alla fine sarebbe il Leone. La premessa è che fino a ieri

Top