Tag Archives: giurisprudenza

Corte Cassazione (3) Imc

Dalle Sezioni unite solo uno spiraglio per il danno punitivo

Dalle Sezioni unite solo uno spiraglio per il danno punitivo

(di Giulio Ponzanelli – Quotidiano del Diritto) Le Sezioni unite modificano l’orientamento giurisprudenziale preesistente e rendono delibabili in Italia le decisioni straniere che comportano una condanna a danni punitivi. La decisione del 5 luglio 2017 n.16601 è stata molta attesa da tutti gli operatori del diritto e presenta un contenuto largamente prevedibile, anche alla luce

Giudice - Sentenza Imc

Danno non patrimoniale, per i parenti non servono prove rigorose

(di Maurizio Caprino – Quotidiano del Diritto) I parenti stretti di chi riporta gravi ferite in un incidente hanno diritto a un risarcimento per il danno non patrimoniale patito personalmente senza dover dare una prova rigorosa della loro sofferenza: basta che vi siano elementi logici che possano portare il giudice a ritenere che tale sofferenza

Sentenza (6) Imc

Premio assicurativo, la risoluzione di diritto obbliga alla prima rata

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) In caso di risoluzione del contratto di assicurazione a seguito del mancato pagamento del rinnovo, l’assicuratore conserva il diritto ad incassare la prima rata del premio, considerato che il cosiddetto «periodo di tolleranza» scade il quindicesimo giorno successivo alla scadenza. Lo ha stabilito il Giudice di Pace

Sentenza - Giurisprudenza Imc

Danni punitivi, un’apertura alla nuova responsabilità civile

(di Cecilia Carrara – Quotidiano del Diritto) Con la sentenza n. 16601/17 del 5 luglio 2017 le Sezioni unite della Cassazione hanno riconosciuto per la prima volta la compatibilità con l’ordinamento italiano dei punitive damages. Si tratta di una decisione importante, anche per l’approfondita motivazione basata su un’analisi comparata dell’istituto della responsabilità civile. Ha ritenuto

Sentenza - Giurisprudenza (2) Imc

Danni punitivi, primo passo ma ci vorrà una legge ad hoc

(di Francesca Milano – Quotidiano del Diritto) Dopo le Sezioni unite, le reazioni di avvocati e magistrati. Legnini (Csm): Un esempio di apertura tra diverse giurisdizioni. La sentenza sara studiata come un paradigma La sentenza della Cassazione sui danni punitivi (n. 16601/2017, si veda “Prima apertura sul riconoscimento dei danni punitivi”, di Giovanni Negri, Quotidiano

avvocati-sentenze-imc

Prima apertura sul riconoscimento dei danni punitivi

(di Giovanni Negri – Quotidiano del Diritto) Riconosciute tre sentenze Usa adottate in una causa su un incidente motociclistico: la Cassazione apre così alla tradizione anglosassone. In caso di dolo o colpa grave si può riconoscere una somma in più rispetto alla compensazione del pregiudizio. Per un’applicazione su larga scala del principio delle Sezioni unite

Corte Cassazione (3) Imc

Studi associati, soci esenti Inail

(di Dario Ferrara – ItaliaOggi) Una sentenza della sezione Lavoro della Cassazione esclude l’obbligo assicurativo. Non si estende la regola delle società tra professionisti L’Inail non può pretendere il pagamento dei contributi dai soci di studi professionali associati. In base alle norme vigenti non è infatti previsto per le associazioni professionali l’obbligo assicurativo per infortuni

Corte Cassazione (4) Imc

Natura delle clausole che condizionano l’operatività della garanzia assicurativa

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Assicurazioni – Furto – Clausole che condizionano l’operatività della garanzia assicurativa – Natura – Clausole che attengono all’oggetto del contratto (Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 8 giugno 2017 n. 14280) Le clausole che subordinano l’operatività della garanzia assicurativa all’adozione, da parte dell’assicurato, di determinate

Sentenza (6) Imc

L’assicurazione copre il medico del pronto soccorso ma scatta il danno erariale

(di Guglielmo Saporito – Quotidiano del Diritto) Prime applicazioni delle norme in tema di responsabilità medica (legge 24/2017) e rapporto con le compagnie di assicurazioni delle aziende sanitarie, nella sentenza della Corte dei conti, sezione Emilia-Romagna, 11 maggio 2017 n. 100. La pronuncia chiarisce cosa accade quando un medico del pronto soccorso causi un danno

Sentenze tribunali Imc

Vacanza rovinata, no all’azione diretta contro l’assicurazione del tour operator

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) Il viaggiatore non ha diritto di adire direttamente la compagnia di assicurazione del tour operator per chiedere il risarcimento del danno da vacanza rovinata. L’azione diretta del danneggiato infatti è prevista unicamente per le ipotesi di sinistri stradali ove è prevista una responsabilità «diretta e solidale» dell’assicuratore.

Top