Tag Archives: grande entità

Marine insurance - CSCL Indian Ocean Imc

Allianz Global Corporate & Specialty: Safety and Shipping Review 2016, prosegue il calo nelle perdite marittime

Allianz Global Corporate & Specialty: Safety and Shipping Review 2016, prosegue il calo nelle perdite marittime

Gli incidenti nel trasporto marittimo che hanno causato perdite integrali hanno proseguito la tendenza al ribasso, ma a causa della riduzione degli investimenti, aumentano i rischi informatici ed i problemi legati alla sicurezza rappresentati dagli uragani. Permangono alcune differenze tra le aree. Le perdite aumentano nei principali punti caldi mondiali, nelle acque della Cina meridionale

Henri de Castries (Foto Magali Corouge) Imc

AXA, risultato operativo al massimo storico nel 2015

Il colosso assicurativo francese centra gli obiettivi del piano strategico Ambition AXA e chiude l’esercizio con risultati positivi sia per gli utili che per i ricavi complessivi, grazie al contributo di tutte le divisioni di Gruppo e ad effetti valutari favorevoli: l’utile operativo segna un nuovo massimo storico a 5,57 miliardi di Euro (+10%; +2%

SCOR - Sede di Parigi (Foto Nathalie Oundjian) (2) Imc

SCOR, netto progresso nel 2015 per utile netto e raccolta premi

Il gruppo riassicurativo francese chiude l’esercizio con l’utile netto in rialzo del 25% a 642 milioni di Euro. In decisa crescita anche il volume dei premi lordi contabilizzati: +18,6% a 13,42 miliardi di Euro, grazie al contributo delle divisioni Vita e Danni ed anche ad effetti valutari positivi (+6,4% a cambi costanti). Lieve miglioramento per

Zurich - Sede Zurigo (3) Imc

Gruppo Zurich, i sinistri catastrofali in Regno Unito e Irlanda peseranno per 275 milioni di dollari sul IV trimestre

I sinistri catastrofali tornano ad impattare pesantemente sul bilancio di Zurich. Dopo la nota di anticipazione ai risultati del terzo trimestre relativa al disastro di Tianjin, la compagnia ha emesso un aggiornamento preliminare sui dati del quarto trimestre (e di riflesso sull’intero esercizio 2015): la divisione General Insurance (le attività Danni di Gruppo) sarà interessata

Ulrich Wallin Imc

Semestrale 2015 Hannover Re, utili e premi in crescita

La compagnia riassicurativa tedesca chiude il primo semestre dell’anno con un rialzo del 19,7% a 531,9 milioni di Euro per l’utile netto e del 21,5% a 8,6 miliardi per il volume dei premi lordi contabilizzati. In leggero peggioramento il combined ratio, che passa da 95% a 95,4%. Sulla base dei risultati conseguiti, Hannover Re ha

Nikolaus von Bomhard (4) Imc

Dopo un secondo trimestre 2015 molto positivo, Munich Re alza le stime di utile per fine esercizio

Il maggiore gruppo riassicurativo mondiale ha segnato risultati trimestrali superiori alle attese degli analisti: 1,08 miliardi per l’utile netto consolidato (+41,2% rispetto ai 762 milioni dello stesso periodo 2014), con un dato semestrale che si attesta a 1,87 miliardi (+9,6% rispetto agli 1,7 miliardi dei primi sei mesi del passato esercizio). Il positivo andamento degli

Zurich - Sede Zurigo (2) Imc

Zurich Insurance Group, semestrale con indicatori in calo

Il gruppo assicurativo svizzero chiude l’esercizio intermedio con un risultato inferiore alle attese degli analisti: -15% per l’utile operativo a 2,24 miliardi di dollari e -3% a 2,06 miliardi di dollari per l’utile netto. Gli indicatori hanno indubbiamente risentito del negativo andamento della divisione General Insurance, il cui utile operativo ha registrato un calo del

Scor HiRes (2) HP

SCOR, utile netto in forte rialzo nel primo semestre 2015

Performance molto positiva per il gruppo riassicurativo francese, i cui premi lordi sfiorano i 6,5 miliardi di Euro (+19,6% a cambi correnti e +5,3% a cambi costanti). L’utile netto sale del 27,7% (a 327 milioni) rispetto alla semestrale 2014. Stabile a 90,9% il combined ratio, anche grazie al modesto impatto delle perdite assicurate da catastrofi

Herbert K. Haas (2) (Foto Roland Schmidt - Talanx Group) Imc

Talanx chiude un 2014 positivo

Il gruppo assicurativo tedesco conclude l’esercizio 2014 con volumi e risultati in rialzo: +3% per i premi lordi contabilizzati al nuovo massimo storico di 29 miliardi di Euro, +7,1% per l’utile operativo (a 1,9 miliardi) e utile netto in crescita del 5% a 769 milioni (superando le attese degli analisti). Il CdA proporrà alla prossima

Costa Concordia - Rotazione (2) Imc

Il grande business dei disastri marittimi

(Autore: Federico Simonelli – Il Secolo XIX) In dieci anni i ricavi sono quintuplicati. Nel 75% dei casi la causa degli incidenti è l’uomo. Il caso della Concordia è solo l’ultimo in ordine di tempo. L’allarme di Allianz: «Dal mare pericoli sempre maggiori» Navi sempre più grandi, tecnologie sempre più avanzate, maggiore coscienza ambientale. E

Top