Tag Archives: healthcare

Anziani - Terza età Imc

Studio UBI Banca: Residenze Sanitarie Assistenziali, alla ricerca di un modello sostenibile per lo sviluppo del settore

Studio UBI Banca: Residenze Sanitarie Assistenziali, alla ricerca di un modello sostenibile per lo sviluppo del settore

Uno studio promosso dal gruppo bancario, con i contributi di Duff & Phelps REAG e Legance – Avvocati Associati, propone un’analisi del settore delle RSA e delle relative strategie di gestione mirate a rispondere all’evoluzione socio-demografica, che prevede un aumento consistente degli anziani non autosufficienti. In un contesto attuale di carenza di strutture, si prospettano

Mappamondo - Rischi globali Imc

Schroders Global Investor Study 2018, forte presenza di strumenti ad alto rischio nei portafogli degli investitori “esperti”

Secondo quanto riportano i risultati della terza fase della ricerca annuale Schroders Global Investor Study 2018*, che ha coinvolto oltre 22.000 investitori a livello globale, gli investitori “esperti” allocano in strumenti ad alto rischio una porzione rilevante dei loro portafogli, mantenendo in liquidità una quota ridotta. Propensione al rischio Analizzando i dati nel dettaglio emerge infatti

Digitalizzazione - Innovazione - Insurtech - Tecnologia Imc

AON sceglie Caffeina come nuovo partner per la trasformazione digitale

L’agenzia digitale creativa supporterà la multinazionale della consulenza nel suo percorso di innovazione, focalizzandosi sui settori maggiormente interessati dalla trasformazione digitale L’agenzia digitale creativa Caffeina ha reso noto di essere stata scelta dalla branch italiana di AON – multinazionale operante nella consulenza e gestione dei rischi, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa – come partner per l’innovazione

Centene HiRes

Assicurazioni, Centene compra Health Net per 6,3 miliardi di dollari

(Fonte: Il Sole 24 Ore Radiocor) Continua il consolidamento nel settore healthcare degli Stati Uniti Centene ha raggiunto un accordo per comprare Health Net in un’operazione in contanti e azioni da 6,3 miliardi di dollari (cifra che sale a 6,8 miliardi se si considera il debito). Continua così il consolidamento nel settore healthcare statunitense. Con

Top