Tag Archives: identità digitale

Sicurezza informatica - Cybersecurity (Immagine Pixabay) Imc

Cybersecurity individuale, un mercato assicurativo potenziale da 3 miliardi di dollari

Cybersecurity individuale, un mercato assicurativo potenziale da 3 miliardi di dollari

Secondo quanto rilevato dal gruppo riassicurativo Swiss Re, il mercato mondiale contro i danni digitali potrebbe arrivare a valere 10 miliardi di dollari entro il 2020. E il segmento delle polizze individuali sulla cyber security è destinato a crescere sempre più di importanza, arrivando a valere oltre tre miliardi di dollari entro il 2025 Il

Amissima - Together online Imc

“Together online”, il gruppo assicurativo Amissima verso una nuova identità digitale

Il prossimo 24 ottobre, negli spazi di 10 WATT Milano (Via Giacomo Watt, 10 – dalle 10 alle 14), ci sarà la presentazione della nuova strategia digitale intrapresa dal gruppo assicurativo Amissima: un nuovo sito internet, una nuova immagine grafica della compagnia, servizi digitali integrati, strategie di digital marketing e una nuova campagna pubblicitaria. “Together online”

Fintech Imc

CONSOB, pubblicato il primo volume della collana dedicata all’impatto della digitalizzazione sui servizi finanziari

Il progetto è in collaborazione con alcune delle principali università italiane: Bocconi, Cattolica di Milano, Genova, Insubria, Luiss, Lumsa, Magna Graecia, Pavia, Perugia, Politecnico di Milano, Roma Tor Vergata, Sapienza di Roma, Roma Tre, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Verona La CONSOB (Commissione nazionale per le Società e la Borsa) ha pubblicato lo scorso 23 marzo

Tecnologia - Digitalizzazione - Blockchain Imc

Fenomeno blockchain, dalle monete virtuali alle assicurazioni

(Fonte: The Medi Telegraph) La tecnologia blockchain – ossia il protocollo costruito come una “catena di blocchi” su cui si basa il funzionamento della criptomoneta ad oggi più conosciuta – può essere utilizzata non solo per effettuare transazioni monetarie, ma anche in campi diversissimi tra loro Non solo bitcoin. La tecnologia blockchain – ossia il

Busta Arancione (3) Imc

Anticipo pensionistico, pronti 285mila avvisi

(di Matteo Prioschi – Quotidiano del Lavoro) A partire da febbraio 150mila “buste arancioni” e 135mila email verranno spedite dall’Inps alla platea dei potenziali utilizzatori dell’anticipo pensionistico (Ape). La notizia è stata data ieri dal presidente dell’istituto di previdenza Tito Boeri nel corso del suo intervento a Tuttopensioni 2017, che si è svolto a Milano

Francesco Caio Imc

Poste italiane, una rivoluzione via corriere

(di Anna Messia – Milano Finanza) Parla l’ad Caio: gli ultimi risultati dimostrano che i target 2020 sono raggiungibili. Infatti cresce l’interesse per una seconda tranche di azioni del gruppo Pronto a cambiare pelle a portalettere e uffici. E continua la grande sfida sul risparmio Investitori e analisti cominciano a conoscere Poste Italiane e l’interesse

Francesco Caio Imc

Caio: “Risparmio modello Poste, così attirerò le famiglie in cerca di prodotti sicuri”

(di Fabio Bogo – la Repubblica) Intervista all’amministratore delegato: siamo pronti ad accrescere il nostro peso nella finanza ma non venderemo mai titoli rischiosi come i derivati Nella rivoluzione del risparmio italiano un posto lo vogliono anche le Poste. Che si candidano a diventare un soggetto forte nella gestione dei flussi di capitale e non

Busta arancione (2) Imc

Pensioni, Boeri: ad aprile buste arancioni per 7 milioni di italiani

(Fonte: Il Sole 24 Ore) Ad inizio aprile cominceranno ad arrivare nelle case di 7 milioni di lavoratori le «buste arancioni» dell’Inps che conterranno l’estratto conto contributivo e una simulazione della loro pensione. Lo ha annunciato il presidente dell’Istituto di previdenza, Tito Boeri. «Finalmente inizieremo a mandare le lettere arancioni nelle case degli italiani –

Furto d’identità digitale e truffa, rischiano l’autore e l’impresa

Punito il furto di identità digitale utilizzato per commettere una truffa. Il nuovo reato punta l’indice contro l’autore del reato e contro l’impresa per cui lavora, disponendo un doppio livello di sanzioni: penali per il colpevole, amministrative per l’ente di appartenenza. Il decreto-legge n. 93/2013 (dedicato in gran parte alla repressione del cosiddetto «femminicidio») si

Privacy, responsabilità da «231»

I delitti sulla privacy, la frode informatica con sostituzione dell’identità digitale e l’indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito entrano a far parte del catalogo dei reati che fanno scattare la responsabilità delle società a norma del Dlgs 231/2001. A prevederlo è l’articolo 9 del Dl 14/8/2013, n. 93 contenente disposizioni urgenti in materia

Top