Tag Archives: imco

Giulia Ligresti (3) Imc

Ascesa e caduta dei Ligresti, il diario di Giulia agli atti del processo

Ascesa e caduta dei Ligresti, il diario di Giulia agli atti del processo

(di Claudio Laugeri – La Stampa) In 37 pagine, la figlia del costruttore ed ex anima di Fonsai ricostruisce gli ultimi due anni della famiglia alla guida dell’azienda Stile asciutto, asettico, poco più di una cronologia, come la stessa autrice indica nel frontespizio. È il diario di Giulia Ligresti, dove la figlia del più noto

Premafin

Premafin, UnipolSai si costituisce responsabile civile

(Autore: Serena Berici – Milano Finanza) UnipolSai si è costituita responsabile civile nel processo sul presunto aggiotaggio sui titoli Premafin, la società attraverso la quale la famiglia Ligresti controllava Fondiaria-Sai, operato da società estere ricollegabili a Salvatore Ligresti. Il processo al tribunale di Milano è stato aggiornato al prossimo 10 febbraio. Il procedimento, infatti, vedrà un cambio

Milano: La Procura chiede un doppio rinvio a giudizio per Ligresti

L’ingegnere di Paternò è accusato di aver manipolato il mercato attraverso due trust con sede alla Bahamas. Dovrà rispondere anche di corruzione per aver promesso all’ex presidente dell’Isvap Giannini di interessarsi per una sua nomina all’Antitrust Il Pm di Milano Luigi Orsi ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Ligresti, Giancarlo De Filippo e

Gruppo Ligresti e crac, una mail coinvolge l’ex manager Peluso

Il figlio del Guardasigilli non figura tra i 12 indagati per bancarotta. I pm: operazione ideata per privilegiare Unicredit Un’operazione da bancarotta fraudolenta preferenziale. Che ora, in relazione al fallimento nel 2012 dell’immobiliare Imco di Ligresti, induce il pm milanese Luigi Orsi a chiedere al gip Roberto Arnaldi di interdire per due mesi dalle cariche

Milano - Torre Galfa Ingresso Imc

Milano: Unipol restaura la Torre Galfa (ed evita il sequestro)

Sarà stata la paura di vedersi requisire la Torre Galfa (nella foto) e vederla trasformata in un centro sociale alto trentuno piani, come consentirebbe il regolamento edilizio in corso di approvazione per punire i proprietari immobiliari che lasciano «abbandonati» i loro stabili. Sta di fatto che Unipol corre ai ripari e si siede al tavolo

Premafin, la Procura chiude sui Trust. Tre indagati, c’è anche Salvatore Ligresti

La Procura di Milano chiude l’inchiesta per manipolazione del mercato su titoli Premafin: secondo l’impianto accusatorio le società avrebbero acquistato i titoli della holding in modo da falsarne l’andamento borsistico. Dietro, però, si sarebbe celato l’immobiliarista La Procura di Milano ha chiuso l’inchiesta per manipolazione del mercato su titoli Premafin a carico di Salvatore Ligresti,

Fonsai, il contrattacco dei Ligresti

Giulia, Jonella e Paolo esercitano il recesso da Premafin, puntano a 22 milioni. Anche Sinergia e Imco e i trust offshore riconducibili alla famiglia hanno chiesto di essere liquidati. Le richieste spedite a Unipol. Dubbi sulla compatibilità con l’esenzione dall’Opa concessa da Consob Seppure travolti dalle inchieste giudiziarie a Milano e a Torino e dichiarati falliti nelle holding di famiglia

Quei 28 milioni da Ligresti a Ligresti

Sotto la lente i soldi versati dalla società al suo patron. Agli atti anche la busta paga che certifica i pagamenti all’imprenditore in qualità di consulente. L’Isvap aveva denunciato Data di assunzione, 1° gennaio 2004. Qualifica, collaboratore. Mese retribuito, dicembre 2010. La busta paga, un normale cedolino simile a quello di un operaio metalmeccanico, spunta

Fonsai, pronta una class action contro i Ligresti

I risparmiatori vogliono costituirsi parte civile. L’ammontare della causa supera i 20 milioni. Nel mirino bilanci falsati, consulenze fittizie e benefit I nuovi guai per la famiglia Ligresti, e non solo per loro, stanno arrivando da una class action che un migliaio di risparmiatori, radunati sotto le bandiere del Si.ti, il sindacato di tutela investimenti,

La verità sulla cessione di FonSai. Decisivo il ruolo di Unipol

Un manager che ha distrutto valore, come accusa Giulia Ligresti tanto da dover esser citato “per danni” invece che portare a casa una buonuscita milionaria o un banchiere che, al contrario, ha eseguito diligentemente il suo compito, ma si è trovato ad affrontare una “tempesta perfetta” contro cui ben poco si poteva fare? Le polemiche rispetto alla figura e alle

Top