Tag Archives: immatricolazione

traffico-auto-5-imc

In Italia Rc auto virtuale per i veicoli immatricolati all’estero

In Italia Rc auto virtuale per i veicoli immatricolati all’estero

(di Stefano Manzelli – ItaliOggi Sette) Alcuni veicoli immatricolati all’estero possono circolare temporaneamente in Italia senza doversi curare dell’obbligo assicurativo che risulta automatico. E questa copertura virtuale prosegue anche se il mezzo diventa continuativamente stazionante nel bel paese in barba alla legge e al Codice della strada. Lo ha chiarito il ministero dell’Interno con parere

Auto - Targa estera - Romania Imc

Napoli, il grande business delle targhe straniere tra risparmio e rischi

(di Paolo Barbuto – Il Mattino) In città sono circa seimila, in aumento costante Quanti bulgari, polacchi, romeni, cechi si muovono in auto nella nostra città? A giudicare dal numero di vetture con targa straniera, sono un vero esercito. Ma la targa di un’automobile, spesso, inganna. Secondo una stima recente, nella sola città di Napoli

Cassazione - Esterno Imc

Veicoli immatricolati all’estero, assicurazione anche per danni a cose trasportate

(di Mario Finocchiaro – Quotidiano del Diritto) Anche per le macchine immatricolate all’estero c’è l’obbligo di un’assicurazione generale come per quelle “italiane”. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza dello scorso 10 marzo n. 4669. La norma di legge e le conseguenze – In forza dell’articolo 6 della legge n. 990 del 1969 (vigente

Targa - Bulgaria Imc

“Così mi fingo bulgaro per non pagare multe, bollo e assicurazione”

(di Giuseppe Marino – Il Giornale) Il sotterfugio di un carrozziere italiano: “Ho comprato un furgone, ma l’ho immatricolato all’estero”. Costi dimezzati «A me il furgone serve per lavorare ma qui ci massacrano di tasse e di spese, e in Bulgaria si risparmia su tutto, inclusa l’Rc auto. E lo sa qual è la beffa

La riparazione antieconomica nella giurisprudenza di Cassazione

Assicuriamoci Bene si è già occupato della questione della riparazione antieconomica della vettura danneggiata, che si pone ogni qual volta un veicolo di scarso valore commerciale subisce danni tali da sconsigliarne la riparazione, perchè la legge non permette di riparare l’auto spendendo una cifra “notevolmente superiore” al valore commerciale del veicolo (vedi l’articolo “Danni a

Carrello elevatore (2) Imc

Anche i carrelli elevatori dovranno avere la targa

Un carrello elevatore dotato di targa, vetri, clacson e frecce al pari di un’auto? Potrebbero essere costrette a sopportare anche questo aggravio di costi e burocrazia, le aziende italiane che si affannano a tamponare la crisi. Perché una delle ultime trovate normative per rendere più difficile la vita delle imprese – segnalata da Confindustria Prato

Carrelli elevatori, targa obbligatoria

Il ministero dei trasporti sulle regole per circolare Per uscire dall’area privata di una ditta per le comuni operazioni di carico e scarico della merce i carrelli elevatori dovranno essere immatricolati e muniti di targa. Per quelli già autorizzati alla circolazione saltuaria, invece, arriva una procedura ad hoc molto semplificata. Lo ha chiarito il Ministero

Niente multe né bolli ai furbetti con targa tedesca

Il Governo modifica il Codice della Strada ma dimentica un fenomeno dilagante. Gabbati anche gli autovelox Niente super bollo, polizza auto scontata anche del 50 per cento e nessuna multa per eccesso di velocità o transito in zone proibite. Il tutto grazie a una targa straniera, meglio se tedesca. Non si tratta del “paese dei

Costigliole d'Asti Imc

Asti: Reimmatricolavano all’estero autovetture italiane per evadere le tasse e non pagare le multe, 10 denunciati

I Carabinieri della stazione di Costigliole d’Asti, a conclusione di una articolata indagine iniziata nel mese di gennaio 2013, finalizzata al contrasto dell’illecita circolazione sul territorio nazionale di veicoli con targa straniera, hanno denunciato per concorso in truffa e falsità materiale commessa da privato, 10 persone di cui 9 di nazionalità bulgara e romena ed 1 italiano, tutti

Top