Tag Archives: inadempimento

Corte Cassazione (3) Imc

Rc auto, la compagnia ritardataria risarcisce anche oltre il massimale

Rc auto, la compagnia ritardataria risarcisce anche oltre il massimale

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) Nella Rca, il danno derivante dal ritardato pagamento da parte dell’istituto assicurativo non può limitarsi ai soli interessi di mora ma deve coprire la maggior somma, anche eventualmente oltre il massimale, che l’assicurato deve pagare proprio a causa dell’inadempimento della compagnia di assicurazione. Lo ha stabilito la

Sentenze tribunali Imc

Assicurazioni, l’omissione di dati è inadempimento se contraria a buona fede

(di Andrea Alberto Moramarco – Quotidiano del Diritto) Nell’ambito di un contratto di assicurazione in cui operi la clausola di regolazione del premio, qualora l’assicurato non comunichi con correttezza i dati e, conseguentemente, non corrisponda il premio effettivamente dovuto, non sussiste un inadempimento automatico con esclusione dell’obbligo di indennizzo, ma tale inadempimento deve essere valutato

Rc professionale medici - Stetoscopio Imc

Provato l’inadempimento, il medico deve dimostrare che non è stato causa del danno

(di Mario Piselli – Quotidiano del Diritto) Provati dal paziente danneggiato il contratto o il contatto sociale e l’insorgenza o l’aggravamento della patologia, nonché allegato l’inadempimento del debitore astrattamente idoneo a provocare il danno lamentato, rimane a carico del debitore (nel caso, del medico) dimostrare o che tale inadempimento non vi è stato ovvero dare

Diritto e sentenze

Assicurazioni, le conseguenze della violazione del patto di gestione della lite

(a cura dell’Avv. Laura Bazzan – Studio Cataldi) Il cd. patto di gestione della lite è l’accordo accessorio, previsto da apposita clausola contrattuale nelle polizze per la responsabilità civile, con il quale si conviene che l’eventuale controversia – sia in fase stragiudiziale che in fase giudiziale – possa essere gestita dall’assicuratore in nome dell’assicurato, tanto

Fideiussione - Contratto Imc

Fideiussioni, garanzia a richiesta senza prova del danno

(Autore: Antonino Porracciolo – Quotidiano del Diritto) Nessuna eccezione blocca il pagamento Il beneficiario di un contratto di garanzia con clausola «a semplice richiesta» può chiedere il pagamento della somma garantita anche senza provare di aver subìto un danno. Lo ricorda il tribunale di Perugia (giudice Miccichè) in una sentenza dell’11 novembre 2014. Il caso

Promotori, i “danni” vanno dimostrati

Per la Corte di Cassazione – sentenza numero 11524 del 23/05/2014 – serve anche la prova del danno e del collegamento tra il danno stesso e l’inadempimento Nuova sentenza della Corte di Cassazione che potrebbe “rivoluzionare” la vita dei pf, in positivo. Infatti secondo quanto stabilito dalla sentenza n. 11524 del 23/05/2014 non basta provare

Top