Tag Archives: incentivi fiscali

Pensioni - Domande Imc

La sfida dei PEPP, opportunità e punti critici del primo prodotto pensionistico paneuropeo

La sfida dei PEPP, opportunità e punti critici del primo prodotto pensionistico paneuropeo

In un mercato fortemente regolamentato sono le norme che ne determinano il successo o l’insuccesso. In questo contesto si può inserire la sfida dei PEPP, il progetto volto a introdurre il primo prodotto pensionistico individuale paneuropeo (Pan-European Personal Pension product), al centro del convegno “La nuova previdenza integrativa e la sfida dei PEPP”, organizzato lo

Pensioni - Fondo cassa Imc

Piani pensione paneuropei, la strada è avviata

(di Enrico Levaggi – Iotiassicuro.it) Un giorno, i consumatori dell’Ue potranno sottoscrivere piani individuali di risparmio paneuropei. Ma non si sa quando, né si sa come questi strumenti saranno organizzati. Ci spieghiamo meglio: le autorità europee hanno avviato il percorso che porterà a definire il quadro normativo di questi prodotti (che entreranno nella nostra vita

Detraibilità - Svalutazione - Taglio Imc

Welfare aziendale in pericolo con i tagli alle spese fiscali

(di Attilio Gugiatti – Lavoce.info) Gli incentivi fiscali hanno favorito lo sviluppo di un insieme di nuove forme di welfare, per il benessere dei lavoratori. Ma è un processo che rischia di fermarsi se le agevolazioni saranno eliminate per finanziare flat tax e reddito di cittadinanza Risorse da trovare In campagna elettorale abbiamo ascoltato proposte

Assofondipensione - Asssemblea Annuale 2017 - Giovanni Maggi Imc

Assemblea Assofondipensione: Fondi pensione negoziali, aumentano iscritti e patrimonio

Presentato il Rapporto 2017: Adesioni in crescita del 12,7% negli ultimi tre anni. Rendimenti: +29,1% la media degli ultimi cinque anni (2012-2016) contro l’8,9% di rivalutazione del Tfr. Educazione previdenziale e comunicazione per stimolare nuove iscrizioni. Partono i primi investimenti nell’economia reale Sono 32 i fondi, due milioni e 670 mila i lavoratori aderenti, oltre 47

Investimenti (3) Imc

Indagine Legg Mason: Europa, quale futuro? Pochi risparmi, si vive pensando al presente

Nella quinta edizione del sondaggio promosso dalla società di gestione patrimoniale gli italiani risultano essere controcorrente: i nostri connazionali sono infatti i più forti investitori e risparmiatori europei dopo gli svedesi Abitano nel vecchio continente, ma alla vecchiaia pensano poco. Solo il 35% degli europei possiede investimenti, una percentuale tra le più basse a livello

previsioni-prospettive-macroeconomia-imc

Assemblea annuale ANIA 2017, sfide ed opportunità per il settore assicurativo

Nel terzo ed ultimo articolo dedicato alla relazione per l’Assemblea annuale ANIA 2017, andiamo ad analizzare quanto la presidente dell’associazione della imprese assicurative, Maria Bianca Farina, ha affermato riguardo le sfide le opprtunità che attendono il settore assicurativo nel prossimo futuro (anche immediato). Le sfide da affrontare e le opportunità da cogliere sono numerose, ma

Luca Franzi De Luca Imc

Broker 4.0 con cyberischio e benessere

(di Federica Pezzatti – Plus24) Intervista a Luca Franzi de Luca (nella foto), presidente Aiba Il quadro che emerge dal settore del brokeraggio è di una crescita costante, nonostante le difficoltà economiche: i premi complessivamente gestiti dai broker nel 2016 sono aumentati del’11,5% a quota 16,6 miliardi. Presidente Franzi de Luca, il futuro della categoria

terremoto-coperture-assicurative-imc

ANIA, solo 2% case coperto assicurativamente contro catastrofi

(Fonte: ANSA) «Così non funziona, noi disponibili a confronto per soluzione» In materia di protezione assicurativa contro le catastrofi naturali, in Italia c’è un “gap che è evidente: il 45% delle abitazioni è assicurato contro gli incendi, ma solo il 2% contro le catastrofi naturali”. Lo ha evidenziato la presidente dell’Ania, Maria Bianca Farina, sottolineando

Risparmio e previdenza Imc

La previdenza ha fame di pir & c.

(di Anna Messia – Milano Finanza) Assofondipensione vuole più munizioni per poter investire nell’economia reale. Il presidente Maggi chiede di elevare la soglia del patrimonio dal 5 al 15% e includere private debt e infrastrutture I fondi pensione italiani sono pronti a investire nell’economia reale e chiedono un rafforzamento degli interventi decisi nella legge di

patrimonio-ricchezza-analisi-imc

Il patrimonio delle Casse di previdenza a sostegno delle medie imprese

(di Gianni Trovati – Quotidiano del Fisco) I piani individuali di risparmio introdotti dall’ultima legge di bilancio all’interno del pacchetto attira-investimenti potrebbero attrarre più dei due miliardi all’anno stimati inizialmente dal governo, e sfondare quindi il tetto dei 10 miliardi in cinque anni ipotizzato nei calcoli iniziali. Al momento a descrivere la dinamica dei pir,

Top