Tag Archives: infortuni in itinere

Sentenza (6) Imc

Il danno da «cenestesi lavorativa» non va liquidato come perdita di chance

Il danno da «cenestesi lavorativa» non va liquidato come perdita di chance

(di Andrea Alberto Moramarco – Quotidiano del Diritto) In tema di infortuni in itinere, il danno da “cenestesi lavorativa”, consistente nella maggiore fatica e difficoltà nello svolgimento dell’attività lavorativa, non è un danno da perdita di chance in quanto non incide sotto il profilo delle opportunità per il danneggiato di produrre reddito. Tale danno consiste,

In bicicletta al lavoro Imc

Tutela anti-infortuni anche in bicicletta

(di Alberto Bosco e Josef Tschöll – Quotidiano del Lavoro) Nel tragitto casa-lavoro Il lavoratore che compie il tragitto casa-lavoro o lavoro-mensa (e viceversa) pedalando è di norma tutelato in caso di infortunio. La disposizione è stata inserita nel Tu degli infortuni (Dpr 1124/1965) dalla legge sulla green economy (legge 221/2015). Ora i nuovi articoli 2

Inail Imc

Relazione annuale Inail, nel 2015 infortuni sul lavoro in calo del 6,6%

I dati sono stati presentati nella giornata di ieri a Roma dal presidente Massimo De Felice. In diminuzione anche il numero dei casi mortali, in via di consolidamento. Continuano a crescere, invece, le malattie professionali. Positivo il risultato economico-finanziario dell’Istituto Il presidente dell’Inail, Massimo De Felice, ha presentato nella giornata di ieri i dati 2015

Inail Imc

Inail, dimezzati in dieci anni gli infortuni mortali sul lavoro

(Fonte: Il Sole 24 Ore) Prosegue la tendenza al calo degli infortuni sul lavoro, con una forte riduzione soprattutto per quelli mortali, dimezzati negli ultimi 10 anni. È quanto emerge dal Rapporto annuale Inail. Gli incidenti mortali accertati nel 2014 sono stati 662 contro i 1.278 del 2004 comunicati dall’Inail nel 2005. Gli infortuni totali

Cassazione - Esterno (2) Imc

Incidenti in itinere: il contrasto alle Sezioni unite

(Autore: Patrizia Maciocchi – Quotidiano del Diritto) Saranno le Sezioni unite (della Corte di Cassazione, ndIMC) a sciogliere i dubbi sulla portata della norma che regola gli incidenti in itinere. Lo ha deciso la Sezione lavoro (con l’ordinanza 25243) in seguito al ricorso di un marito che chiedeva l’indennità per la morte della moglie accoltellata

INAIL, prosegue anche nel 2013 il calo degli infortuni sul lavoro

Durante lo scorso anno gli infortuni sono stati 457mila con 660 casi mortali. La flessione percentuale rispetto all’anno precedente è pari, rispettivamente, al 9% e al 17%. I dati contenuti nella relazione annuale dell’Istituto presentata a Montecitorio dal presidente Massimo De Felice, alla presenza della vicepresidente della Camera, Marina Sereni, e del ministro del Lavoro, Giuliano

Niente infortunio in itinere se la sosta non è necessaria

La circolare 52/2013 dell’Inail fa il punto sulle regole in caso di incidente. La modifica del percorso del lavoratore deve essere inevitabile È affidata alle indicazioni dell’Inail e della giurisprudenza la disciplina che si applica in caso di infortunio in itinere, l’incidente subìto dal lavoratore durante il normale percorso di andata e ritorno dal luogo

In bicicletta al lavoro Imc

Assicurazioni: una polizza per chi va al lavoro in bici

Una buona notizia per gli amanti delle due ruote. La Fiab (la Federazione Italiana Amici della Bicicletta) – insieme a Ecf, la Federazione Europea dei Ciclisti, e il movimento “Salvaiciclisti” – ha chiesto a Governo e Parlamento che i lavoratori che ricorrono alla bicicletta per recarsi al lavoro siano correttamente tutelati, con assicurazioni infortuni ”ad hoc”.

Veneto: Capigruppo Consiglio regionale, assicurare anche le biciclette

“L’uso della bicicletta da parte di chi si reca al lavoro va coperto da assicurazione anche nel caso di percorsi brevi e in quelli in cui sarebbe possibile utilizzare il mezzo pubblico. La Giunta veneta solleciti il Parlamento ad approvare al più presto la modifica alla norma che regola le assicurazioni sugli infortuni in itinere“.

Top