Tag Archives: intermonte

pioneer-investments-hires

Offerte per Pioneer, pronte le Poste e Cdp. In lizza pure Generali

Offerte per Pioneer, pronte le Poste e Cdp. In lizza pure Generali

(di Piercarlo Fiumanò – Il Piccolo) Prima rosa di nomi con le offerte non vincolanti per la società del risparmio gestito di Unicredit: ci sono anche Axa e Allianz Parte la corsa per l’acquisto di Pioneer. Sul dossier c’è una prima rosa di nomi con la raccolta delle offerte non vincolanti. L’ad di Unicredit, Jean

Cattolica Assicurazioni Imc

Cattolica sceglie di difendere il business Vita, ecco perché ha spezzato il legame con Bpvi

(di Roberta Paolini – Repubblica Affari & Finanza) Anche visti i risultati del primo semestre, che ha chiuso con il ramo in calo del 29 per cento, a causa dello schianto del canale bancario (meno 254 milioni di euro di premi, in arretramento del 75 per cento). Le valutazioni legali «Non siamo d’accordo. È stata

Liquidazione - Analisi Imc

Rumors di fusione Fineco-Banca Generali, il mercato è scettico

(di Piercarlo Fiumanò – Il Piccolo) Equita ritiene le nozze «improbabili». Riflettori sul piano di cessioni di Unicredit: Pekao resta in primo piano Analisti e banche d’affari immaginano diversi scenari per Unicredit che passano attraverso cessioni o alleanze. Si guarda alle mosse dell’ad Jean Pierre Mustier mentre dopo il rally della vigilia arriva qualche presa

Generali Expo Milano - Philippe Donnet Imc

Generali, gli analisti promuovono Donnet

(di Piercarlo Fiumanò – Il Piccolo) Riflettori sul cda di domani: all’esame i conti 2015. Dopo la “cura Greco” i mercati guardano alla seconda fase che dovrà avere come focus la crescita Gli analisti promuovo la designazione di Philippe Donnet (nella foto) al vertice delle Generali. Gli esperti di Banca Imi ieri hanno rinnovato il

Generali Expo Milano - Philippe Donnet Imc

Le Generali accelerano per la scelta del Ceo, Donnet resta in pole

(di Piercarlo Fiumanò – Il Piccolo) Il comitato nomine in agenda venerdì 11 marzo. Cacciatori di teste al lavoro Le Generali accelerano per arrivare alla nomina del nuovo capo azienda al cda di bilancio in agenda il 17 marzo. La prossima settimana, venerdì 11 marzo al mattino, è in agenda a Roma una riunione del

Report analisti

Le case d’affari alzano le stime sul Leone

(Fonte: Il Sole 24 Ore) Migliorano le stime degli analisti sulle prospettive di Generali Migliorano le stime degli analisti sulle prospettive di Generali. A distanza di un mese dall’investor day di Londra, la piattaforma Bloomberg fotografa il cambiamento nelle stime di redditività e nei rating. Se i «sell» su Generali erano il 35% del totale

Generali: Così il gruppo vuole tornare leader

Gli analisti: parte la sfida per il recupero di redditività. Le operazioni nell’Est Europa Rinnovata quasi del tutto la prima linea manageriale e archiviati (almeno per il momento) i timori sulla tenuta del debito pubblico italiano, per Generali si apre la sfida del recupero di redditività. Un test probante per il group ceo Mario Greco,

La sfida di Greco: il mercato vede utili in crescita

Domani si riunisce il consiglio per esaminare i conti del 2013. Previsioni analisti: risultato operativo intorno a quota 4,3 miliardi L’appuntamento è per domani, quando il cda di Generali si riunirà per approvare i dati del bilancio 2013, che saranno resi noti al mercato nella prima mattinata di giovedì. A quel punto si saprà se

Il Leone vende la quota in Pirelli

Il 4,4% del capitale ceduto per 235 milioni di euro Generali vende in blocco la sua quota in Pirelli a un investitore istituzionale americano. A quanto risulta a «Il Sole-24Ore» l’operazione sul pacchetto del Leone, 20,9 milioni di azioni pari al 4,4% del capitale, è stata gestita da Intermonte che aveva il mandando del fondo

Meno benefici fiscali per le polizze vita, l’utile di Generali ne risentirà per il 2-3%

Il decreto legge approvato dal governo ha previsto la netta riduzione della detraibilità fiscale al 19% per le polizze vita sottoscritte dopo il 2000: dall’attuale tetto di 1.291 euro si passerà a 630 euro nel 2013 e a 230 euro a partire dal 2014. Secondo le stime del governo, la manovra porterà a un maggior

Top