Tag Archives: liberty mutual

Elke Vagenende Imc

Willis Towers Watson nomina Elke Vagenende quale Head of Western Europe della divisione FINEX

Willis Towers Watson nomina Elke Vagenende quale Head of Western Europe della divisione FINEX

Willis Towers Watson (WTW), società multinazionale operante nella consulenza, nel brokeraggio e nell’offerta di soluzioni alle imprese e alle istituzioni, ha annunciato la nomina di Elke Vagenende (nella foto) quale Head of Western Europe di FINEX, divisione dedicata al rischio finanziario, professionale e di management. Vagenende ha maturato oltre vent’anni di esperienza nel settore e proviene da Allianz Global

Tecnologia - Digitalizzazione - Blockchain Imc

Generali aderisce alla Blockchain Insurance Industry Initiative B3i

Anche Generali ha aderito alla Blockchain Insurance Industry Initiative B3i, progetto che, fin dal suo avvio nello scorso mese di ottobre, è stata oggetto di una crescente attenzione da parte del settore e non solo, raggiungendo una portata mondiale grazie alla continua adesione di nuovi partecipanti provenienti da Asia, Europa, Stati Uniti e Sud America.

Elba Assicurazioni (2)

Liberty Mutual verso l’acquisto di Elba Assicurazioni

(di Carlo Festa – The Insider) Il colosso statunitense batte Axa e Zurich nella corsa alla piccola compagnia partecipata dalla famiglia Micheli La compagnia statunitense Liberty Mutual, è in corsa per l’acquisizione del 100% di Elba Assicurazioni, player specializzato nel ramo cauzioni. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 60 milioni di euro, con multipli tra

Liberty Specialty Markets HiRes

Liberty Specialty Markets rileva il broker wholesale milanese WBA

Liberty Specialty Markets (LSM), parte di Liberty Mutual Insurance Group, ha annunciato l’espansione della propria presenza in Italia attraverso l’acquisizione delle attività, del personale e degli asset di WBA (Wholesale Binding Authorities), broker wholesale milanese e Lloyd’s Coverholder. L’operazione – si legge in una nota – permette a LSM di assumere una maggiore rilevanza nel mercato

Mapfre HiRes (2)

La spagnola Mapfre offre 500 milioni per gli asset Direct Line

(Autore: Carlo Festa – Il Sole 24 Ore) La gara per le attività italiane e tedesche. In vendita ci sono premi per 700 milioni di euro e il valore della transazione sembrava potersi aggirare sui 400 milioni di euro Il gruppo assicurativo spagnolo Mapfre rientra in scena per Direct Line e prova ad aggiudicarsi le

Direct Line

Per Direct Line offerte da Axa e Allianz

(Autore: Carlo Festa – Insider) I due big assicurativi si affrontano per conquistare la società, che vanta premi da 700 milioni in Germania e Italia. Vendita verso la fase finale: settimana prossima in arrivo le proposte vincolanti È ormai un testa a testa per l’acquisizione delle attività in Italia e Germania di Direct Line, marchio

Polizze, il risiko riparte da Internet

Direct Line cede le attività in Italia e Germania. Interesse di Axa e Zurich. La contesa con Genertel La contesa delle polizze in Europa riparte da Internet. Secondo rumors di mercato starebbe partendo in questi giorni la cessione delle attività in Italia e Germania di Direct Line, marchio delle polizze vendute sul web. La decisione

Axa e Zurich in campo per gli asset di Direct Line

In vendita le attività in Italia e Germania della compagnia diretta Risiko in vista nel settore europeo delle polizze via Internet. Starebbe infatti partendo in questi giorni, secondo indiscrezioni, la cessione delle attività in Italia e Germania di Direct Line, marchio noto delle polizze vendute via Internet. La decisione di cedere le attività in questione

La belga Ageas punta a comprare le attività di Fonsai-Unipol

Il gruppo belga ha in corso la due diligence sugli asset Il gruppo belga delle assicurazioni Ageas (nella foto, il quartier generale di Bruxelles) prova a farsi avanti sul dossier FonSai, cioè sulle attività che la compagnia bolognese Unipol, dopo l’integrazione con l’ex-società della famiglia Ligresti, dovrà cedere su richiesta dell’Antitrust entro fine anno. Secondo le

Unipol - Fondiaria Sai Imc

Antitrust, Unipol rinuncia al Tar

La compagnia fa un passo nel ricorso contro la cessione di 1,7 miliardi di premi. L’autorità sarebbe pronta a concedere qualche apertura rispetto ai mesi scorsi. Il valore degli asset da dismettere potrebbe ridursi un po’ ma a parità di perimetro iniziale Unipol ha rinunciato al ricorso davanti al Tar contro la decisione dell’Antitrust che

Top