Tag Archives: liste di attesa

Sanità - Spesa sanitaria - Medicine Imc

IX Rapporto RBM-Censis, quasi 20 milioni di italiani si rivolgono alla sanità a pagamento

IX Rapporto RBM-Censis, quasi 20 milioni di italiani si rivolgono alla sanità a pagamento

Presentato al Welfare Day 2019 il nuovo rapporto sulla sanità pubblica, privata e intermediata. Sono 19,6 milioni gli italiani che pagano di tasca propria per ottenere prestazioni essenziali prescritte dal medico. Situazione sempre critica per le liste d’attesa: servono in media 128 giorni per una visita endocrinologica, 97 per una mammografia, 75 per una colonscopia, 65 per

Marco Vecchietti (9) Imc

Vecchietti (RBM Assicurazione Salute): “Reddito per la salute, necessario investire su collaborazione pubblico-privato”

Il gap tra il Centro-Nord e il Sud del nostro Paese continua ad allargarsi, anche nell’ambito della Sanità. Nel Mezzogiorno, infatti, le persone non hanno più la possibilità di curarsi adeguatamente a causa del reddito: è questa una delle evidenze emerse dal convegno “Mezzogiorno d’Italia: ultima spiaggia”, organizzata la scorsa settimana da EUR.A.PRO.MEZ (Associazione Nazionale per il

Mutua - Assicurazione sanitaria Imc

RBM-Censis, pubblicato il VII Rapporto sulla sanità pubblica, privata e intermediata

Sale a 37,3 miliardi di Euro la spesa privata per la sanità. Nell’ultimo anno 12,2 milioni di italiani hanno rinunciato o rinviato prestazioni sanitarie (1,2 milioni in più rispetto all’anno precedente). E le liste d’attesa sono sempre più lunghe È stato pubblicato oggi il VII Rapporto RBM-Censis sulla sanità pubblica, privata e intermediata, presentato lo

Salute - Medico - Critical Illness Imc

Welfare Day Venezia, sempre più gli italiani che rinunciano alle cure

Sono undici milioni i connazionali rinunciano alle cure, due milioni in più rispetto al 2016. E secondo un’indagine CENSIS – RBM Assicurazione Salute, il 45% degli italiani ritiene che la Sanità regionale sia peggiorata nel corso degli ultimi due anni Sono sempre di più gli italiani che rinunciano alle cure, con dati preoccupanti che calati

marco-vecchietti-3-imc

Secondo pilastro sanitario, RBM Assicurazione Salute lancia il “Manifesto della Sostenibilità”

Una road-map strategica in sette punti “che garantisca al Servizio Sanitario Nazionale un recupero in termini di sostenibilità ed efficienza”. È questa la proposta che Marco Vecchietti (nella foto), consigliere delegato di RBM Assicurazione Salute, ha lanciato nel corso del dibattito “Il ruolo delle mutue e delle assicurazioni per la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale”,

Marco Vecchietti Imc

Sanità integrativa, la ricetta RBM Salute per la sostenibilità del SSN

Benchmark europeo e nazionale per l’accesso alle prestazioni, multicanalità e alleanza pubblico / privato. Marco Vecchietti, consigliere delegato di RBM Salute: “In Italia, nel 2015, ogni nucleo familiare ha speso per cure sanitarie private circa 1.255 Euro, i pazienti non conoscono il corretto tempo medio di attesa per ottenere una prestazione dal S.S.N.*” Dopo la

Salute - Medico - Critical Illness Imc

Liste d’attesa infinite e costi troppo alti. Niente cure per due famiglie su cinque

(di Paolo Russo – La Stampa) Il Censis: ogni italiano spende 500 euro l’anno per visite ed esami Ben due famiglie su cinque che rinunciano a curarsi per colpa delle liste d’attesa e dei costi proibitivi del privato, mentre chi può paga oramai di tasca propria oltre 500 euro l’anno per visite, analisi e ricoveri,

RBM Salute HiRes

Servizio Sanitario Personale di RBM Salute, “l’assicurazione salute per tutti”

Il Servizio Sanitario Nazionale è sempre più saturo. Nell’ultimo anno le liste di attesa si sono allungate e in base alla ricerca RBM Salute–Censis si registrano 20 giorni in più per una risonanza magnetica al ginocchio (da 45 a 65 giorni), 13 giorni in più per una ecografia dell’addome (da 58 a 71 giorni), 10

Mutua - Assicurazione sanitaria Imc

Sanità: L’Italia invecchia, salgono i costi e c’è l’incubo delle liste d’attesa

(di Vito De Ceglia – Repubblica Affari & Finanza) Renzi ha detto che ci saranno gli stessi fondi del 2015. Ma i tagli non sono esclusi. L’analisi del Censis: cresce il ricorso al privato a causa delle file. Ma a pagare è sempre il cittadino: in Europa lo fanno le assicurazioni Dieci miliardi di euro

Sanità - Risarcimenti Imc

Sanità, cresce la spesa per le strutture private

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Gli italiani hanno sempre meno certezza della copertura sanitaria pubblica. Nel 2014 hanno sborsato 33 miliardi di euro (2% in più dell’anno precedente) rivolgendosi a strutture private. E cresce la richiesta per un intervento rapido sulle liste di attesa, che costituisce la priorità numero uno secondo le famiglie. Mentre

Top