Tag Archives: mario greco

Mario Greco (11) Imc

Per il ceo di Zurich Greco uno “stipendio” di 7,3 milioni nel 2016

Per il ceo di Zurich Greco uno “stipendio” di 7,3 milioni nel 2016

(di Giuliana Licini, Il Sole 24 Ore Radiocor Plus – Il Sole 24 Ore) Ammonta a 7,8 milioni di franchi svizzeri, pari a circa 7,3 milioni di euro, la remunerazione di Mario Greco (nella foto) quale Group Ceo di Zurich per il 2016, anche se in parte maturerà nel 2019. Come precisa la relazione sulla

partnership-collaborazione-3-imc

Intesa Sanpaolo – Generali, morte di un matrimonio mai nato

(di Gabriele Capolino – Milano Finanza) Quando una storia come quella dell’integrazione tra la prima banca e la prima compagnia assicurativa del Paese si spegne, quasi per consunzione, occorre fare un bilancio e guardare al futuro. Dopo i periodi di presidenza di Alfonso Desiata e Antoine Bernheim, le Generali hanno perso le ultime chance di

Generali - Sede di Trieste (Foto Massimo Goina) Imc

A Trieste le poltrone scottano, è tornata l’era dei ribaltoni

(Fonte: Repubblica Affari & Finanza) Da Bernheim a Geronzi, da Desiata a Perissinotto e Greco, fino al direttore generale Minali: le posizioni di vertice hanno avuto spesso cambi repentini targati Mediobanca La battaglia per le Generali (nella foto, di Massimo Goina, la sede di Trieste), tra tante ombre, ha messo in luce una certezza: a

Giovanni Perissinotto (Foto Alessia Pierdomenico/Bloomberg) (3) Imc

Perissinotto: Generali verso la fine dell’indipendenza

(di Andrea Cabrini – Milano Finanza) Per l’ex ad il gruppo va verso un’aggregazione. ma i precedenti non convincono «Comunque vadano le cose le Generali non saranno più indipendenti. E’ la fine di un’era. Ed è un danno per il Paese». Giovanni Perissinotto (nella foto, di Alessia Pierdomenico/Bloomberg) ha passato 33 anni alle Generali. Dal

Unione Europea (3) Imc

Europa assicurativa verso il consolidamento

(di Federica Pezzatti – Il Sole 24 Ore) Axa e Allianz al top in Europa. In Italia Generali è leader nella raccolta premi, seguita proprio da Intesa: sommando i due gruppi si supera il 30% del mercato Che presto o tardi il consolidamento del settore assicurativo debba palesarsi anche in Europa lo dicono da tempo

Generali - Mogliano Veneto (2) Imc

Per i soci privati del Leone la priorità è la creazione di valore

(di Marigia Mangano – Il Sole 24 Ore) Il nocciolo duro dei soci di Trieste conta sul 25%. La posizione più condivisa è che ben venga la difesa delle Generali, ma a patto che non spiani la strada ad altre mire estere Garantire la “stabilità” dell’assetto azionario delle Generali e difenderla da possibili incursioni esterne.

Alberto Minali (4) (Foto Giuliano Koren, Trieste) Imc

Generali, perché l’uscita di Minali non sarebbe solo un assestamento

(di Angelo De Mattia – Milano Finanza) È molto riduttivo definire, come è stato fatto, la vicenda di un’eventuale uscita di Alberto Minali (nella foto, di Giuliano Koren-Trieste) da Generali, dove ricopre la carica di direttore generale, come un assestamento finale del vertice. Altro che assestamento se a lasciare il Leone è il capo dell’esecutivo

Generali - Insegna Imc

La battaglia sulle Generali, il Leone compra il 3% di Intesa

(di Francesco Spini – La Stampa) Mossa in difesa dalla possibile scalata. Gros-Pietro: “No comment” Il primo colpo di cannone della nuova battaglia sulle Generali è stato sparato. Ed è un colpo partito da una fortezza – quella di Trieste – che evidentemente, anche senza conferme ufficiali, si sente sotto assedio, in primis da Intesa

Alberto Minali (Foto Francesca Gasperi - Wideangle) Imc

Generali verso riassetto governance. Minali in trattativa per l’uscita

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) A un anno dall’addio di Mario Greco al vertice delle Generali, si profila un possibile nuovo riassetto nella prima linea del Leone di Trieste. Stando a quanto appreso da Il Sole 24 Ore, Alberto Minali (nella foto, di Francesca Gasperi – Wideangle), General manager e Group cfo

Zurich - Insegna sede Imc

Zurich entra nel mirino dei tedeschi di Allianz

(di Francesco Spini – La Stampa) Obiettivo delle possibili nozze: l’espansione negli Stati Uniti Altro che Francia, altro che Axa. Il primo colpo di cannone del prossimo risiko delle assicurazioni potrebbe rimbombare dalla Germania: direzione Svizzera. Da qualche settimana sono riprese con una certa insistenza le indiscrezioni, già in circolazione un anno fa, sull’interesse da

Top