Tag Archives: masse amministrate

Piermario Motta (4) Imc

Banca Generali, boom di utili nel primo trimestre: +140%

Banca Generali, boom di utili nel primo trimestre: +140%

(di Isabella Della Valle – Il Sole 24 Ore) Profitti per 93,1 milioni, i migliori di sempre per il gruppo. L’ad Motta: «Abbiamo puntato ad avere una rete e servizi di livello in un momento di tassi a zero e di crisi nel settore real estate» Ieri il consiglio d’amministrazione di Banca Generali ha approvato

Banca Generali HiRes (2)

Banca Generali, boom nel 2014

(Autore: Maximillian Cellino – Il Sole 24 Ore) Utili e ricavi consolidati mettono a segno incrementi del 14%. A trainare i risultati ha contribuito il forte aumento delle masse amministrate, salite a fine anno del 26% a 36,6 miliardi  Viaggiano ai massimi storici le principali voci di bilancio e gli indicatori commerciali di raccolta e

Massimo Doris (2) Imc

Mediolanum avanti tutta scommette sulla crescita

(Fonte: Il Messaggero) Profitti a 247 milioni e nuovi investimenti. Doris jr. promette un acconto dividendo che sarà più alto dei 25 cent del 2013 Ripiega del 18% a 247 milioni il risultato consolidato di Mediolanum. La flessione, spiega una nota, deriva «principalmente dai progetti di sviluppo», in particolare in ambito tecnologico. Pertanto, le spese

Gruppo Mediolanum (2) Rettangolare

Da Mediolanum dividendo record

Ai soci 0,25 euro. Il 2013 si chiude con profitti lordi in crescita a 544 milioni Profitti prima delle imposte record e un dividendo, in termini assoluti, mai così alto nella storia del gruppo. Mediolanum archivia il 2013 con conti in crescita e per il 2014 immagina un trend ancora in ascesa. «Le attese sono

Matteo Colafrancesco HP Imc

Banca Fideuram riparte col vita

Nel primo trimestre l’istituto ha raggiunto masse amministrate per 74,7 miliardi (+3,8 miliardi). La nuova Unit linked ha raccolto già 1 miliardo di euro invertendo la rotta rispetto al trend dello scorso anno. A fine marzo la rete, compresa anche San Paolo Invest, è ormai prossima ai 5 mila promotori. Non c’è dubbio. Il primo

Top