Tag Archives: materie prime

Mondo - Informazioni - Interscambio Imc

Studio Euler Hermes, Italia davanti alla Cina per export addizionale atteso

Studio Euler Hermes, Italia davanti alla Cina per export addizionale atteso

Nel triennio 2014-16 il commercio globale ha perso oltre 3.000 miliardi di dollari. Per il nostro Paese sono attesi oltre 34 miliardi di dollari di export addizionale (al quarto posto nella graduatoria mondiale), un miliardo in più rispetto alla Cina Secondo quanto si ricava dal nuovo studio sul commercio internazionale realizzato da Euler Hermes, società

Brexit (3) Imc

Country Risk Barometer di Coface, peggiorano le valutazioni a causa di Brexit e crollo delle rendite petrolifere

La crescita mondiale mostra stabilità nei paesi avanzati e lieve miglioramento nei paesi emergenti. Malgrado l’accordo «storico» di Algeri, il petrolio resta questione aperta. Quattro peggioramenti per i paesi colpiti dal crollo dei prezzi delle materie prime. Aumento del rischio politico e bancario in Europa. Incertezza post-Brexit, il Regno Unito declassato ad A3 Secondo l’ultimo

Analisi - Calcolo - Insolvenze Imc

Euler Hermes, la crescita mondiale del PIL non impedirà l’aumento 2016 delle insolvenze aziendali

Nonostante gli aumenti praticati dalla Fed americana, la liquidità globale continuerà ad essere estremamente abbondante, a causa dell’alleggerimento monetario concesso da altre banche centrali (BCE, BoE, BoJ, Cina). È questo il parere di Euler Hermes, leader mondiale dell’assicurazione crediti, che emerge nell’analisi aggiornata del rischio relativo al terzo trimestre 2016. La compagnia del gruppo Allianz rileva

Indagine - Controllo Imc

Vecchio (Garante per la sorveglianza dei prezzi): «Fari puntati su materie prime e Rc auto»

(di Francesca Barbieri – Il Sole 24 Ore) Il divario di prezzo tra il Nord e il Sud Italia? «Indiscutibile – risponde Gianfrancesco Vecchio, Garante per la sorveglianza dei prezzi –. Ma i dati dell’Osservatorio non sono forse i più adatti per confronti territoriali e temporali e le ragioni del gap possono essere molteplici, a

Coface HiRes HP

Coface, il rischio delle imprese a livello mondiale ha raggiunto il picco

Secondo la revisione trimestrale delle valutazioni rischio Paese effettuata dal gruppo francese, tra i leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, la previsione di crescita a livello mondiale per il 2016 è rivista al ribasso di 0,2 punti al 2,5%. Il livello medio di rischio globale corrisponde a B, «rischio abbastanza elevato». Sempre più paesi emergenti rientrano

Atradius nuovo logo (3) HP

Atradius, livelli d’insolvenza ancora alti con l’economia mondiale a passo lento

Secondo Atradius, tra i gruppi leader nel mondo nel settore dell’assicurazione del credito, cauzioni e servizi di recupero crediti in Italia e all’estero, la crescita economica globale prosegue a rilento ed in alcuni Paesi, tra cui l’Italia, i tassi d’insolvenza restano ancora elevati. Il tutto potrebbe durare a lungo e complicarsi anche a causa di alcuni

Analisi - Calcolo - Insolvenze Imc

Insolvenze aziendali, trend positivo per l’Italia nel 2016 (-8%)

Secondo l’aggiornamento delle previsioni sulle insolvenze aziendali effettuato da Euler Hermes, società del gruppo Allianz e leader mondiale dell’assicurazione del credito commerciale, il nostro Paese è tra i migliori a livello mondiale (l’indice globale delle insolvenze è atteso in crescita del 2% nel 2016 e 2017) Euler Hermes, società del gruppo Allianz e leader mondiale

Africa Imc

Il fattore 3C per investire in Africa

(di Francesco Colamartino – Milano Finanza) Uno studio Sace sulle opportunità e i rischi. Prima di puntare sull’area occorre prendere in considerazione tre variabili: le commodity e il loro andamento, la Cina e i suoi interessi e i capitali esteri in arrivo. Con un occhio al debito dei Paesi Un fattore tripla C per investire

Nano da giardino Imc

Euler Hermes, previsioni economiche 2016: I “Sette Nani della Crescita Globale” limitano l’incremento del PIL mondiale

Secondo il gruppo leader mondiale dell’assicurazione crediti (parte del gruppo Allianz), la crescita globale resterà sotto al 3%, senza una vera accelerazione: la previsione per il PIL è del 2,8% nel 2016 e del 3% nel 2017. Sette fra i principali acceleratori dell’attività economica resteranno al palo o ridurranno le ricadute positive per le imprese.

Rischi geopolitici - Mappamondo Imc

Mappa dei Rischi 2016 SACE, tornano le incognite nei mercati emergenti

Calo dei prezzi delle commodity, aumento del debito dei Paesi emergenti, espansione della violenza politica sono costati 5 miliardi di export perduto nel 2015, ma restano opportunità per 31 miliardi di nuovo export nei prossimi quattro anni SACE ha pubblicato la Mappa dei Rischi 2016 e presentato lo scenario dei rischi per chi esporta e

Top