Tag Archives: ministero giustizia

Ingegneria Imc

Direzione lavori e responsabilità solidale, «scudo» assicurativo più efficace

Direzione lavori e responsabilità solidale, «scudo» assicurativo più efficace

(di Giuseppe Latour – Quotidiano Edilizia e Territorio) Il Consiglio degli ingegneri studia una protezione specifica per i professionisti che subiscono le conseguenze del fallimento delle imprese, in caso di errori di esecuzione Direzione lavori e responsabilità solidale: al via una verifica sulle polizze in grado di proteggere realmente i professionisti. Dopo il lavoro di

Contratto assicurativo - Risarcimento Danni Imc

Rc Auto, arriva la tabella unica per liquidare i danni alla salute negli incidenti

(Fonte: Teleborsa) Per le assicurazioni arriva la tabella unica per il calcolo dei danni “non patrimoniali” alle vittime di incidenti, vale a dire eventuali danni alla salute o decessi (danno biologico). La Commissione industria del Senato ha infatti approvato l’articolo 8 del Ddl concorrenza, senza alcuna modifica rispetto alle norme approvate dalla Camera. Ora per

Risarcimento - Danni alla persona Imc

Ecco quando l’avvocato deve risarcire il cliente

(di Filippo Martini – Quotidiano del Diritto) Dalle prove-chiave dimenticate alla negligenza del domiciliatario. Per i giudici non va garantito il risultato ma occorre lavorare con correttezza La mancata indicazione di prove indispensabili per decidere la causa. Una scelta difensiva azzardata, fatta perché sollecitata dal cliente. La negligenza del collega domiciliatario. Sono diversi gli errori

Avvocati - Toghe Imc

Polizze per gli avvocati, ecco il decreto di Orlando

(di Errico Novi – Il Dubbio) Inviato al Consiglio nazionale forense il testo sull’assicurazione obbligatoria. La bozza trasmessa dal ministro sarà esaminata dal Cnf insieme con gli Ordini per il previsto parere. Estesi lo spettro dei danni risarcibili e l’efficacia temporale della copertura Dal ministero della Giustizia arriva un testo molto atteso per la classe

Sentenza (6) Imc

Polizze professionali, occorre concordare la retroattività

(di Guglielmo Saporito – Quotidiano del Diritto) Nel caso di un medico le Sezioni unite hanno escluso la copertura dei danni causati prima della stipula Nuova, forte attenzione sulle assicurazioni dei professionisti, per le incertezze sull’obbligatorietà della polizza e sui termini della copertura. Solo medici ed avvocati sono esenti dall’obbligo di assicurazione previsto, dall’agosto 2013,

Formazione - e-learning Imc

Executive Assicurazioni, un master in e-learning

(Fonte: Corriere Economia) Una laurea su misura per chi lavora nella finanza. Ifoap, in collaborazione con Link Campus University di Roma organizza il 1° Corso di laurea triennale in Economia aziendale internazionale, in modalità Executive. Il corso è stato appositamente progettato per chi già lavora, ma vuole accrescere le sue conoscenze e competenze in campo

Da limare le prove per gli attuari comunitari

(di Beatrice Migliorini – ItaliaOggi) Prove attitudinali due volte l’anno e con un intervallo di sei mesi. Distinzione tra le materie oggetto della prova a seconda della sezione per la quale deve essere sostenuto il test. Coerente composizione delle commissioni esaminatrici. Queste le osservazioni contenute nel parere del Consiglio di Stato, reso alla fine del

Mediazione (5) Imc

Banche e assicurazioni. E la mediazione riparte

(Autore: Gabriele Ventura – ItaliaOggi) La mediazione civile è ripartita. Soprattutto per i contratti assicurativi e bancari. Più della metà dei procedimenti iscritti tra gennaio e marzo 2014, infatti, riguarda proprio queste due materie. Mentre, in totale, l’accordo tra le parti viene raggiunto solo in una mediazione su nove. È quanto emerge dalle ultime statistiche

Una stretta sulle frodi assicurative

Nei giorni scorsi, per ben due volte e in due occasioni ufficiali e importanti, i vertici delle più autorevoli istituzioni in materia assicurativa hanno ripreso in esame la questione delle frodi, dei falsi incidenti e del loro riflesso sui costi della “Rc auto“. Intendo riferirmi alle relazioni del presidente dell’Ivass e del presidente dell’Ania e

Omicidio stradale, il Pd chiede il carcere da 6 a 16 anni e il ritiro della patente a vita

Lavori in corso per introdurre in Italia il reato di omicidio stradale. Dopo anni di tentativi, a riportare l’attenzione sul problema delle morti stradali ci ha pensato il premier Renzi, che nel suo discorso di insediamento ha citato l’inasprimento delle pene in materia come una delle misure «per la gente» che il Governo intende perseguire.

Top