Tag Archives: mps

Generali - Leone alato (2) Imc

Generali si prepara al futuro, più Europa e risparmio gestito

Generali si prepara al futuro, più Europa e risparmio gestito

(di Fabio De Ponte – La Stampa) Nel semestre l’utile cresce del 3,7%. Risultato operativo: 2,6 miliardi. L’AD Donnet: «Dalle cessioni raccoglieremo almeno un miliardo» Generali chiude i primi sei mesi di quest’anno con un utile netto di 1,2 miliardi di euro, in aumento del 3,7% rispetto allo stesso periodo del 2016. Vanno bene soprattutto

Detraibilità - Svalutazione - Taglio Imc

Cdp, banche e assicurazioni perdono più del 70% dei soldi messi in Atlante

(di Rosario Dimito – Il Messaggero) Ieri vertice in Acri con Petrignani (Quaestio) che ha anticipato il conto: a parte le due big, tutti gli altri dovranno svalutare Nell’Odissea, il capolavoro attribuito a Omero, Atlante era uno dei pilastri del cielo. Secondo il progetto più terreno e moderno varato da Quaestio, su input del governo,

Poste Italiane - Insegna Imc

Salvataggi, c’è Posta per le banche venete

(di Andrea Greco – la Repubblica) Il Governo pensa a usare il risparmio o le polizze del gruppo per ridurre il loro fabbisogno di capitale Nel negoziato con Bruxelles per far calare il fabbisogno di capitale privato da 1,25 miliardi sulle ex popolari Vicenza e Veneto Banca, che le tiene in scacco da una settimana,

Thomas Buberl (3) Imc

«Axa, un asse per reinventare l’Europa»

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Il ceo del big francese delle assicurazioni, Thomas Buberl: restiamo in Mps, non siamo interessati a Generali. Italia, Francia e Germania insieme per superare Brexit Axa ha avuto tre ceo in trent’anni. Thomas Buberl (nella foto) è il terzo e da Henri de Castries ha ereditato un

Banca Carige (Foto Ansa-Luca Zennaro) Imc

Carige: Generali e il no alla conversione

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) La compagnia da tempo sposa la linea di mantenere lo status di creditore La partita in casa Carige si fa complessa. In vista del consiglio di amministrazione di oggi gli animi non sembrano essersi placati e il board potrebbe rivelarsi chiave per fissare le tappe del futuro

Claudia Parzani

La signora delle polizze

(di Anna Messia – Milano Finanza) Parzani, la nuova presidente di Allianz Italia e vicepresidente di Borsa Italiana, è un giovane avvocato a cui piace innovare e fare squadra. Seguendo mega operazioni è arrivata ai vertici della finanza Da Brescia, più precisamente dalle colline della Franciacorta, fino ai vertici della finanza italiana. Donna e giovane

Bper Banca - Ingresso direzione generale Modena Imc

Prove d’intesa tra Bper e Unipol

(di Luca Gualtieri – Milano Finanza) I due gruppi studiano forme di alleanza nel rispetto della reciproca autonomia. Da un lato il big assicurativo guidato da Cimbri potrebbe stabilizzare la governance di Modena. Dall’altro sarebbe più vicina una soluzione per Unipol Banca. Ma i contatti sono appena iniziati C’è un filo rosso che corre tra

Assicurazioni - Risparmio - Investimenti - Previdenza Imc

Fondi a caccia di 1400 miliardi

(di Maximillian Cellino – Il Sole 24 Ore) Risparmio gestito, oltre 10 miliardi di raccolta nei primi tre mesi dell’anno. Un terzo della ricchezza delle famiglie ancora sui conti correnti. L’attenzione sui Pir, i piani individuali di risparmio Oltre 10 miliardi di raccolta netta nei primi tre mesi dell’anno. Per essere un settore che attraversa un

Assicurazioni aziendali - Contratto (2) Imc

Assicurazioni, il male oscuro: Conti buoni e listino amaro, in Borsa peggio del Ftse Mib

(di Adriano Bonafede – Repubblica Affari & Finanza) A tre anni l’indice di piazza Affari delle compagnie è negativo ed è inferiore persino all’indice generale, mentre in Europa le imprese hanno corso. Le quattro quotate hanno storie e mix di business diversi, ma solo la più piccola, Vittoria, ha un segno più sulla performance Quattro

Philippe Donnet (6) Imc

Donnet (Generali): i risultati dimostrano che il nostro business model funziona

(di Andrea Cabrini – Milano Finanza) «Generali va benissimo. Nel 2016 abbiamo registrato il più elevato risultato operativo di sempre con oltre 4,8 miliardi e una posizione di capitale molto forte. Questo ci consente di pagare un dividendo in aumento dell’ 11% rispetto al 2015. Quindi Generali oggi è più forte che mai, e sono

Top