Tag Archives: onix asigurari

avvocati-giurisprudenza-normativa-imc

ONIX Asigurari, non ha più efficacia il divieto di assunzione di nuovi affari in Italia

ONIX Asigurari, non ha più efficacia il divieto di assunzione di nuovi affari in Italia

Con un avviso diffuso attraverso i propri canali istituzionali, l’IVASS ha dato atto del venire meno, a partire dallo scorso 17 gennaio, dell’efficacia del provvedimento di divieto di assunzione di nuovi affari adottato dall’Istituto nel 2013 al fine di tutelare in via d’urgenza gli assicurati ed i beneficiari italiani nei confronti della compagnia di assicurazione ONIX,

Assicurazioni - Analisi bilancio (2) Imc

Polizze, il passaporto non basta

(di Gaia Giorgio Fedi – Plus24) Le autorità possono vietare a compagnie di altri Paesi Ue di stipulare contratti se c’è rischio per gli assicurati Anche quando la compagnia assicurativa ha sede legale in un altro stato membro, le autorità di vigilanza nazionali possono vietare la commercializzazione delle polizze dell’operatore estero sul territorio nazionale se

Corte Giustizia Europea - Seduta (Foto Corte di giustizia dell’Unione europea) Imc

Corte UE, l’autorità italiana per la Vigilanza sulle Assicurazioni può porre veti a compagnie estere

La questione pregiudiziale trova origine in un’inchiesta dell’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) condotta nei confronti della società di assicurazione Onix Asigurari, con sede in Romania, in grande espansione all’epoca dei fatti, tanto che la stessa svolgeva la propria attività anche in favore di diverse istituzioni pubbliche italiane nel ramo cauzioni. Secondo l’IVASS, la

LENTINI (ONIX ASIGURARI): SONO STATE RIPORTATE COSE NON VERE SU DI ME E SULLA COMPAGNIA

La vicenda dei provvedimenti IVASS che hanno vietato l’operatività a due compagnie rumene operanti in Italia in regime di libera prestazione di servizi (Onix Asigurari e Forte Asigurari Reasigurari) e il modo con cui questo blocco è stato riportato dalla stampa italiana di settore e non, ha provocato la reazione di Simone Lentini, presidente del

Salvatore Rossi (2) HP Imc

Ivass blocca due compagnie «esterovestite»

L’Autorità scopre gravi irregolarità in Onix Asigurari e Forte Asigurari. Dopo opportuni controlli è emerso che le società erano riconducibili a soggetti italiani che non potevano operare nel Paese Il presidente dell’Ivass, Salvatore Rossi (nella foto), lo aveva preannunciato lo scorso giugno, in occasione delle considerazioni sull’attività svolta dall’Autorità: «Sul fronte della tutela dei consumatori

Rc auto false, fenomeno resta consistente ma in calo le segnalazioni Ivass 2013

I casi accertati sono 23 contro i 39 del 2012. Ma nel settore non solo contratti taroccati, ci sono anche compagnie fantasma (ultima segnalazione il 23 dicembre) e truffe online (segnalati otto siti internet non conformi a normativa) Polizze rc auto false o contraffatte. Vere e proprie truffe ai danni del consumatore, contro cui l’Ivass ha intensificato la sua azione di

Top