Tag Archives: palladio finanziaria

Generali - Facciata sede Trieste Imc

Generali, Amenduni e i soci nascosti

Generali, Amenduni e i soci nascosti

(di Stefano Righi – L’Economia del Corriere della Sera) La famiglia vicentina dell’acciaio, dopo aver liquidato con 60 milioni Palladio, pensa al raddoppio dentro Ferak. La cassaforte controlla l’1,6 per cento del Leone, ma deve fare i conti con le difficoltà di Finint e Veneto Banca Sono rimasti soli, una famiglia. Dopo la Grande Crisi

Generali - Mogliano Veneto (2) Imc

Per i soci privati del Leone la priorità è la creazione di valore

(di Marigia Mangano – Il Sole 24 Ore) Il nocciolo duro dei soci di Trieste conta sul 25%. La posizione più condivisa è che ben venga la difesa delle Generali, ma a patto che non spiani la strada ad altre mire estere Garantire la “stabilità” dell’assetto azionario delle Generali e difenderla da possibili incursioni esterne.

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo Imc

Cattolica, al mercato piace l’idea della SpA

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Il titolo ieri ha chiuso in progresso del 3,5% dopo le indiscrezioni di un pressing da parte di soci e azionisti per la trasformazione della cooperativa in società per azioni. Il vertice ora è impegnato sul dossier Vicenza ma a valle potrebbe considerare un cambio della governance che

Cattolica Assicurazioni Imc

Cattolica, grandi soci in pressing per la Spa

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) Nei giorni scorsi diversi incontri tra il vertice e alcuni azionisti che puntano al cambio di forma. Il gruppo pronto a mettere mano alla governance dopo aver sciolto il nodo del divorzio da Vicenza nella bancassicurazione Qualcuno ha depositato sul tavolo del vertice di Cattolica una richiesta

Generali - Insegna Imc

Generali, la vita di Ferak si allunga fino al 2026

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Nonostante l’andamento borsisistico il salottino del Nord Est continua a puntare sulle Generali per altri 10 anni. Qualche giorno fa a Vicenza si è svolta l’assemblea straordinaria di Ferak, il veicolo che detiene l’1,2% del Leone, partecipato dalle Acciaierie Valbruna della famiglia Amenduni con il 33,5%, da Palladio Finanziaria

Giovan Battista Mazzucchelli (2) Imc

Mazzucchelli (Cattolica): “Aumenti di capitale: no a Veneto Banca, per Vicenza si vedrà”

(di Paolo Possamai – Repubblica Affari & Finanza) L’estrema cautela dell’amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni sull’ipotesi che la compagnia partecipi alle due operazioni. I risultati positivi e le svalutazioni delle partecipazioni bancarie «Ci voleva una azienda solida e ben patrimonializzata come Cattolica per sopportare la botta delle pesanti svalutazioni che abbiamo dovuto fare per le

Generali - Facciata sede Trieste Imc

E il Leone manda ancora in rosso i conti di Ferak

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Gli azionisti veneti pagano ancora un costo alto sulla loro partecipazione nelle Assicurazioni Generali. Qualche giorno fa, infatti, a Vicenza si è riunita l’assemblea di Ferak, il veicolo che detiene circa l’1,2% del Leone di Trieste e che è partecipato dalla famiglia Amenduni (tramite Acciaierie Valbruna) con il 33,5%, da

Trieste - Tribunale (2) Imc

Il gip archivia, nessun reato per gli ex vertici di Generali

(di Corrado Barbacini – Il Piccolo) Accolta la richiesta presentata a fine agosto dal pm per Giovanni Perissinotto e Raffaele Agrusti Il gip ha messo la parola fine al “caso Generali”. Nessun reato da parte dell’ex ad Giovanni Perissinotto e dell’ex Cfo Raffaele Agrusti. Lo ha scritto a chiare lettere il giudice Guido Patriarchi che

Generali - Leone alato (2) Imc

«Generali, nessun reato per gli ex vertici»

(di Corrado Barbacini – Il Piccolo) La maxi-inchiesta avviata nel 2013 su sette operazioni finanziarie: il pm chiede l’archiviazione per Perissinotto e Agrusti Nessun reato da parte dell’ex ad di Generali, Giovanni Perissinotto e dell’ex Cfo Raffaele Agrusti nella maxi-inchiesta su sette operazioni finanziarie, avviata nell’autunno 2013. Lo scrive il pm di Trieste Matteo Tripani,

Generali - Ingresso Imc

Generali ha cambiato pelle. Ora il 45% è dei fondi esteri

(di Camilla Conti – Il Giornale) Ma i pesi potrebbero cambiare ancora: entro giugno Mediobanca scenderà al 10%. I soci italiani si preparano alla sfida del voto plurimo «Abbiamo una strategia industriale molto forte che non dipende dagli azionisti che abbiamo oggi o che avremo domani», ha assicurato a maggio l’amministratore delegato delle Generali, Mario

Top