Tag Archives: patto parasociale

Agenti - Intermediari - Accordo - Collaborazione Imc

CNP Assurances e UniCredit rinnovano la loro partnership in Italia

CNP Assurances e UniCredit rinnovano la loro partnership in Italia

CNP Assurances e UniCredit hanno rinnovato la loro partnership nel ramo Vita in Italia attraverso la società CNP UniCredit Vita, detenuta al 57,5% dal gruppo assicurativo francese, al 38,8% dall’istituto di credito e al 3,7% da Cardif. La partnership, della durata di sette anni a partire dal prossimo 1 gennaio 2018 (e quindi fino a tutto il 31

Assicurazioni - Contratto - Firma - Accordo Imc

Finsoe, firmato l’atto di scissione

Nella giornata di oggi, lunedì 4 dicembre, a seguito dell’ottenimento delle previste autorizzazioni di legge è stato firmato l’atto di scissione di Finsoe, il cui progetto era stato approvato dall’Assemblea degli Azionisti lo scorso 25 maggio “con l’obiettivo di semplificare ed efficientare la struttura del conglomerato finanziario Unipol”. “Al fine di mantenere un assetto di controllo

Vittoria Assicurazioni HP

Vittoria Assicurazioni, nuovo patto parasociale tra Yafa e Munich Re

Con un comunicato diffuso nella giornata di oggi, Yafa Holding ha resto noto che lo scorso 21 novembre è stato stipulato il patto parasociale con Münchener Rückversicherungs (Munich Re), avente ad oggetto 44.744.000 azioni ordinarie della società Vittoria Capital (pari al 94% del capitale ordinario), società che a sua volta, detiene 34.464.400 azioni (rappresentanti il 51,15%) di Vittoria

Vittoria Assicurazioni HP

Nuovo patto sul 51% di Vittoria Assicurazioni

(Autore: Anna Messia – Milano Finanza) Acutis, Munich Re ed Ergo rinnovano l’alleanza sul controllo della compagnia. L’accordo prevede un reciproco diritto di prelazione e compravendita tra i soci della Vittoria Capital, alla quale fa capo la società italiana, blindata per il 35% anche in caso di scioglimento della holding La famiglia Acutis, il colosso

Generali eserciterà opzione di scissione da Telco

Il CdA di Assicurazioni Generali ha deliberato di esercitare, in conformità alle previsioni del Patto, l’opzione di scissione da Telco, dando mandato al Group Ceo Mario Greco di definire le modalità specifiche per l’uscita. La compagnia lo ha reso noto attraverso un comunicato ufficiale diramato nel pomeriggio di oggi. Il patto – si legge ancora

Generali, al board la disdetta dal patto di Telecom Italia

Oggi il consiglio esaminerà il dossier partecipazioni tra cui spicca la quota in Telco. All’esame anche l’operazione Fata e la cessione della svizzera Bsi Generali si prepara a chiedere la scissione di Telco. Il consiglio di amministrazione della compagnia triestina, convocato oggi a Roma nella storica sede di Piazza Venezia (nella foto), ha al proprio

BNP Paribas - Parigi Opera Imc

Bnp si sfila da Finsoe e le Coop salgono

Importante defezione ai piani alti della catena di controllo di Unipol Gruppo Finanziario. La banca francese Bnp Paribas ha infatti venduto tutti i suoi 96,6 milioni di titoli Finsoe (che possiede il 31,4% di Unipol), rappresentanti il 3,3% del capitale, a Spring 2, che sale così al 4,6%. Spring 2, presieduta da Marco Pedroni, già

Pier Francesco Saviotti HP Imc

Popolare Vita, niente call per il Banco

L’istituto capitanato dall’ad Saviotti non eserciterà l’opzione nei confronti di Fonsai La scadenza, il 30 novembre, è ormai alle porte, ma il Banco Popolare ha già deciso: non eserciterà l’opzione di acquisto della quota di controllo di Popolare Vita attualmente in mano a Fondiaria-Sai. È quanto ha appreso F&M da fonti finanziarie, che hanno spiegato

Petr Kellner HP Imc

Generali, prossima tappa: i rapporti con Kellner

Il futuro dell’alleanza con l’imprenditore ceco Petr Kellner (nella foto) è sul tavolo di Mario Greco. Completata la riorganizzazione della squadra, che lo vedrà come unico amministratore delegato delle Generali, Greco starebbe analizzando i risvolti industriali e finanziari di Ppf, la joint venture con cui Generali opera nell’Est Europa e di cui Kellner ha il

Esterno Sede Fondiaria Sai Torino

FonSai, esclusa l’Opa a cascata

L’operazione Unipol va avanti. Il nodo delle azioni in mano ai Ligresti. L’indirizzo tecnico della Consob: in caso di patto l’obbligo interesserebbe solo i titoli Premafin. Al vaglio il trading di Bolloré sui titoli della holding assicurativa Il pm di Milano, Luigi Orsi, che indaga sui Ligresti riprenderà le indagini a settembre. Ma anche la Consob

Top