Tag Archives: penalizzazione

Pensioni (3) Imc

Via libera all’Ape volontario, ma mancano le intese con ABI e ANIA

Via libera all’Ape volontario, ma mancano le intese con ABI e ANIA

(Fonte: Iomiassicuro.it) Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del previsto Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri (in vigore dal 18 ottobre), si avvia la fase finale che porterà all’operatività dell’anticipo pensionistico volontario. Il decreto, per quanto atteso, non consente però il definitivo decollo della misura contenuta nella Legge di Bilancio 2017. Infatti, mancano ancora le convenzioni con il settore

Previdenza - Pensione Imc

Legge di bilancio, le novità sulle pensioni nel 2017

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Anticipo pensionistico (Ape) agevolato, a costo zero per importi modesti dell’assegno, sotto i 1.500 euro lordi. Proroga dell’opzione donna e una particolare attenzione ai lavoratori precoci e addetti ad attività usuranti. Sono questi, insieme al potenziamento della quattordicesima, alle ricongiunzioni gratuite e all’aumento della no-tax area, i punti principali

Previdenza - Pensione Imc

Pensioni, ma quanto punge quell’Ape

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Il governo afferma che la riduzione per uscire dal lavoro dai 63 ai 65 anni sarà del 5% circa per ogni anno di anticipo. Ma una simulazione di Progetica emerge che, nell’ipotesi più prudente di un tasso del prestito del 2%, il taglio arriva fino al 37% Piacerà agli

Pensioni (3) Imc

Anticipo pensionistico, ecco l’assegno per chi esce a 63 anni

(di Davide Colombo e Marco Rogari – Il Sole 24 Ore) Rata fino al 20-25% per gli anticipi volontari massimi di 3 anni e sette mesi Ape a costo zero per un disoccupato di lungo corso over 63 o, eventualmente, un infermiere con un reddito inferiore ai 1.200 euro netti al mese (1.550 euro lordi).

Calcolatrice - Principi contabili Imc

Tutti i numeri dell’anticipo pensionistico

(di Davide Colombo e Marco Rogari – Quotidiano del Lavoro) «Penalizzazione» media dall’1,4% al 5% circa l’anno con ipotesi tasso prestito al 3% e premio assicurativo al 30%. Disoccupati e lavoratori in condizioni disagiate: su una pensione piena netta di 993 euro al raggiungimento della «vecchiaia» l’anticipo di un anno sarebbe di 943 euro «al

Tito Boeri (Foto Niccolò Caranti) Imc

“Con l’ultima riforma previdenziale 36mila posti persi dai più giovani”

(di Alessandro Barbera – La Stampa) Uno studio di Boeri per l’Inps rivela che c’è un under trenta occupato in meno per ogni cinquantacinquenne che rimane al lavoro 5 anni in più È vero che la legge Monti-Fornero, pur avendo salvato i conti italiani, ha sottratto occasioni ai più giovani? È vero che chiedere ai

Pensioni - Rischio longevità (2) Imc

Pensioni fai-da-te fra misure al via e annunci

(di Davide Colombo e Marco Rogari – Il Sole 24 Ore) Si valuta la flessibilità con mix prestito-penalità-Tfr. I nodi «platea» e contributo aziendale La platea dei lavoratori da coinvolgere e l’eventuale contributo delle aziende. Sono due dei nodi che i tecnici del Governo sono chiamati a sciogliere prima di confezionare una proposta definitiva sulla

Pensioni (3) Imc

Pensioni, le ipotesi allo studio per la flessibilità in uscita

(di Davide Colombo – Il Sole 24 Ore) Le ipotesi dei tecnici: prestito previdenziale o estensione della sperimentazione opzione donna Gli ultimi interventi per rendere più flessibile il pensionamento anticipato sono stati adottati con la Stabilità 2016 e per il Governo questa rimane la legge utilizzabile per eventuali nuovi correttivi. Ma esiste anche un’opzione anticipo

Previdenza - Pensione Imc

Legge di Stabilità, cosa cambia per le pensioni

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Via alla penalizzazione per tutti coloro che sino al 2017 vanno in pensione prima dei 62 anni di età. Riduzione delle imposte per i pensionati ultrasettantacinquenni. E ancora: allargata la cosiddetta “opzione donna”, part-time per chi è in prossimità del pensionamento, indicizzazione “raffreddata” per altri due anni e l’ennesima

Giovani - Lavoro - Previdenza (2) Imc

Proposta Inps sulle pensioni tutta a carico dei giovani

(di Giampaolo Galli e Mauro Marè – Quotidiano del Lavoro) Al di là di quanto è stato scritto in queste settimane, non comprendiamo come si possa dire che la proposta di riforma avanzata dall’Inps affronti la questione dell’equità fra le generazioni. Essa offre benefici solo alla generazione fra i 55 e i 67 anni con

Top