Tag Archives: perdite

Compliance - Report - Controllo - Documentazione Imc

Report AGCS, in aumento (per dimensione e numero) il richiamo prodotti

Report AGCS, in aumento (per dimensione e numero) il richiamo prodotti

Il rapporto del centro di competenza del Gruppo Allianz per l’assicurazione degli affari “large corporate” e “specialty” affronta il rischio di prodotti difettosi, ambito che rappresenta un pericolo crescente per le aziende, causando importanti danni finanziari. All’aumento dei richiami contribuiscono una regolamentazione più severa, supply chain globali, materiali provenienti da un minor numero di fornitori

terremoto-coperture-assicurative-imc

ANIA, solo 2% case coperto assicurativamente contro catastrofi

(Fonte: ANSA) «Così non funziona, noi disponibili a confronto per soluzione» In materia di protezione assicurativa contro le catastrofi naturali, in Italia c’è un “gap che è evidente: il 45% delle abitazioni è assicurato contro gli incendi, ma solo il 2% contro le catastrofi naturali”. Lo ha evidenziato la presidente dell’Ania, Maria Bianca Farina, sottolineando

Carlo Cimbri (4) Imc

Unipol, nel 2016 il group ceo Cimbri guadagna 3,4 milioni di Euro

(di Anna Messia – Milano Finanza) Dopo aver assunto anche l’incarico di group ceo sale lo stipendio del manager. L’assemblea del 28 aprile sarà anche l’occasione per coprire le perdite del patrimonio netto conseguenti ai nuovi principi contabili Nel 2016 Carlo Cimbri (nella foto) ha assunto anche l’incarico di group ceo di Unipol e il

Cat bonds - Obbligazioni catastrofali Imc

«Cat bond», premiata la decorrelazione

(di Andrea Gennai – Plus24) Rialzi del 50% in 5 anni. Come funzionano i fondi accessibili al retail Sono i grandi disastri naturali a riportare all’attenzione del mondo finanziario i cosiddetti “cat bond”. Le obbligazioni legate alle catastrofi sono emissioni lanciate da assicuratori/riassicuratori per trasferire agli investitori i rischi legati a eventi come inondazioni e

Tassazione separata Imc

Banche e assicurazioni, svalutazioni con deducibilità immediata

(di Davide Cagnoni e Alessandro Germani – Quotidiano del Fisco) Le conseguenze delle modifiche introdotte con il decreto legge 83/2015 Gli interventi del legislatore fiscale in tema di svalutazioni e perdite su crediti di banche, assicurazioni e altri enti creditizi e finanziari hanno consentito via via di ridurne il gap rispetto ai competitor europei. Storicamente

A Finger

Report Allianz Global Corporate & Specialty, “Studio sulla sicurezza dell’aviazione globale”

Secondo il report della compagnia del gruppo Allianz, i cieli sono più sicuri, ma l’insorgenza di nuovi rischi e le crescenti richieste di risarcimento mettono a dura prova il settore dell’aviazione. Quest’anno le perdite subite dall’aviazione contraddicono la tendenza a lungo termine che prevede meno di due morti ogni 100 milioni di passeggeri sui voli

Allianz Global Corporate & Specialty: Sfida da un miliardo di dollari per gli assicuratori con l’espansione del Canale di Panama

I piani di espansione del centenario per la via d’acqua navigabile per antonomasia comportano nuove sfide per il settore marittimo. L’intensificazione del traffico e il passaggio di navi più grandi potrebbero far crescere i valori assicurati dei carichi di oltre 1 miliardo di dollari al giorno, con il conseguente aumento del rischio di accumulazione lungo

Governance Generali, iI conto salato dell’era Perissinotto

Il gruppo assicurativo triestino ha fatto analizzare le operazioni – e soprattutto le perdite – dell’ex ad. Gli esperti hanno rilevato violazioni delle regole interne su circa 200 dei 234 milioni persi La stagione di Giovanni Perissinotto ai vertici di Assicurazioni Generali è finita ormai da più di un anno. La sua è stata un’uscita

Per banche e assicurazioni perdite su crediti deducibili in 5 anni

Per banche e assicurazioni svalutazioni e perdite su crediti torneranno a essere deducibili in cinque anni. Con la legge di stabilità che il Governo si appresta a varare martedì prossimo, tra le misure per la crescita avrebbe trovato posto anche l’atteso abbandono del meccanismo di deducibilità di queste quote iscritte in bilancio in 18 anni,

ANIA TRENDS SETTEMBRE: I COSTI ASSICURATIVI DEL RECUPERO DEL RELITTO DELLA COSTA CONCORDIA

Dopo quasi due anni dal suo naufragio nei pressi dell’isola del Giglio, il relitto della Costa Concordia è stato riportato in posizione verticale e successivamente appoggiato su una piattaforma artificiale di cemento armato e metallo appositamente costruita. La procedura impiegata, denominata parbuckling, ha coinvolto ingenti risorse materiali e professionali. Un team di oltre 500 persone,

Top