Tag Archives: perequazione

Pensionati (2) Imc

Inflazione a zero, nel 2017 nessun aumento per le pensioni

Inflazione a zero, nel 2017 nessun aumento per le pensioni

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Com’e avvenuto nel 2015 e 2016, anche quest’anno i pensionati resteranno a bocca asciutta: i loro assegni non avranno aumenti. Il consueto decreto interministeriale (Economia-Lavoro) che tutti gli anni anticipa la cosiddetta perequazione automatica, fissando un indice provvisorio (da conguagliare all’inizio dell’anno dopo), indica l’inflazione 2016 pari a zero.

Pensioni (3) Imc

Pensioni, spesa in crescita dell’1,6%

(di Giorgio Pogliotti – Quotidiano del Lavoro) Su 15,7 milioni di pensionati, 6 milioni hanno un assegno mensile inferiore ai mille euro: di questi 1,7 milioni non arriva a 500 euro. Boeri: dalle salvaguardie degli esodati nuove asimmetrie ed erosione dei benefìci sul debito Poco meno di sei milioni di pensionati Inps hanno un assegno

Pensioni (3) Imc

Pensioni, le ipotesi allo studio per la flessibilità in uscita

(di Davide Colombo – Il Sole 24 Ore) Le ipotesi dei tecnici: prestito previdenziale o estensione della sperimentazione opzione donna Gli ultimi interventi per rendere più flessibile il pensionamento anticipato sono stati adottati con la Stabilità 2016 e per il Governo questa rimane la legge utilizzabile per eventuali nuovi correttivi. Ma esiste anche un’opzione anticipo

Leonardo Impegno Imc

Impegno (PD): “Rc auto, a rischio gli sconti al Sud”

(di Gimmo Cuomo – Corriere del Mezzogiorno Campania) «La norma approvata alla Camera, che prevede tariffe uniformi nel Paese, è stata accantonata dalla commissione del Senato» Il 30 settembre del 2015 la Camera ha approvato l’emendamento al decreto sulla concorrenza, promosso dal deputato democrat napoletano Leonardo Impegno (nella foto), che prevede l’applicazione della tariffa media

Calcolatrice (2) Imc

Pensioni, nessun aumento nel 2016

(di Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) Le rilevazioni dell’Istat sul costo della vita nel 2015, indicate in un decreto ministeriale dello scorso novembre, non registrano variazioni, per cui il prossimo anno, sulle rate mensili delle pensioni, non vi saranno i consueti adeguamenti. Fanno eccezione gli assegni entro i duemila euro (tre volte il minimo), cui

Pensioni - Rischio longevità (2) Imc

OCSE: Pensions at a glance 2015, la fotografia dell’Italia

In Italia, le pensioni pubbliche hanno assorbito in media il 15,7% del Pil durante il periodo 2010-2015, il secondo valore più elevato tra i paesi OCSE. Alcuni cambiamenti recenti potrebbero rallentare la riduzione della spesa pensionistica con un effetto negativo sulla sua sostenibilità finanziaria. Ad oggi, il sistema di previdenza sociale ha svolto un ruolo

Pensioni - Rischio longevità Imc

Doppio anticipo per la pensione

(di Davide Colombo – Il Sole 24 Ore) Prestito con contributo aziendale ai dipendenti e pubblico per i disoccupati senior Il prestito pensionistico che i tecnici governativi stanno studiando come forma di flessibilità sostenibile per le finanze pubbliche potrebbe avere un doppio utilizzo. Il primo riguarda i lavoratori senior con un contratto in corso e

Pensionati (2) Imc

In pensione prima con taglio dell’assegno del 3-4% all’anno

(di Davide Colombo – Il Sole 24 Ore) Renzi: i conti non si toccano ma serve più flessibilità. «Opzione donna» con penalty massimo del 10% in tre anni e uscita 3-4 anni prima per i disoccupati senior. Rispunta il «prestito pensionistico» È probabile che una prima indicazione concreta sulle misure previdenziali che potrebbero entrare in

Previdenza - Pensione Imc

L’Italia riapre il dossier pensioni

(di Dino Pesole – Il Sole 24 Ore) Boeri presenta a Renzi, Padoan e Poletti le prime proposte sulla flessibilità in uscita. Proposte formalizzate l’8 luglio: il costo della revisione dei criteri di pensionamento dovrà essere finanziato all’interno del sistema previdenziale Si riaccendono i motori sul dossier della previdenza, con una serie di proposte che

Giudice - Sentenza Imc

Danno morale oltre i massimi tabellari per i familiari dello studente morto nel crollo dell’aula

(di Francesco Clemente – Quotidiano del Diritto) Per la liquidazione equitativa dell’accertato danno non patrimoniale alla persona derivante da lesione alla integrità psico-fisica e dalla perdita o grave lesione del rapporto parentale, il risarcimento dovuto può superare in casi «eccezionali» i massimali d’indennizzo fissati per i casi standard. E’ il principio stabilito dal Tribunale di

Top