Tag Archives: petya

Cyber risk - Rischi informatici (5) Imc

Kroll, Global Fraud & Risk Report 2018: Aziende italiane fortemente esposte a frodi ed attacchi informatici

Kroll, Global Fraud & Risk Report 2018: Aziende italiane fortemente esposte a frodi ed attacchi informatici

Secondo i dati del nuovo rapporto curato dalla società operante su scala globale nel campo della corporate intelligence, frodi e attacchi informatici colpiscono nel nostro Paese nove aziende su dieci Frodi interne e furti d’informazioni riservate. Se a livello globale sono queste le minacce da affrontare per otto aziende intervistate su aziende, in Italia il dato

Rischio - Gestione - Rischio indiretto Imc

Allianz Risk Barometer, interruzione di attività e rischi informatici principali preoccupazioni per il 2018

Secondo più di 1.900 esperti – provenienti da 80 Paesi – interpellati per il nuovo sondaggio annuale realizzato da Allianz Global Corporate & Specialty per analizzare i rischi aziendali a livello mondiale, l’evolversi delle tipologie di rischio e l’aumento di incidenti informatici rendono l’interruzione di attività una delle principali minacce per le aziende a livello globale.

Rischi informatici - Cyber Risks Imc

Studio Accenture, il cyber crime costa 11,7 milioni di dollari l’anno per azienda (+62% in cinque anni)

Secondo la nuova ricerca curata dal colosso multinazionale della consulenza insieme al Ponemon Institute, i malware rappresentano la spesa più alta, con un costo pari a 2,4 milioni di dollari per attacco Gli attacchi informatici hanno un impatto finanziario sempre più significativo per le organizzazioni di tutto il mondo. Secondo un nuovo studio* – “Cost of

cyber-risk-sicurezza-informatica-imc

Ricerca Lloyd’s, le aziende devono prepararsi a sostenere i costi globali degli attacchi cyber

In base ad una nuova ricerca dei Lloyd’s, il mercato assicurativo per i rischi speciali, le aziende colpite da un attacco cyber potrebbero dover sostenere una spesa molto più alta di quella prevista o per la quale sono preparate. Il numero di attacchi sofisticati da parte di hakers cresce costantemente ed i Lloyd’s avvisano le

Top