Tag Archives: piani di risparmio

Assicurazioni - Redditività Imc

Così attaccati alla Vita

Così attaccati alla Vita

(di Francesca Vercesi – Milano Finanza, numero speciale 1986-2016) È il segmento che garantisce la raccolta più ricca e che nel 2015 ha raggiunto la cifra record di 115 miliardi di euro di premi. Banche e reti offrono prodotti sempre più aggressivi ma conta anche l’insicurezza dei clienti sul futuro del sistema pensionistico Sono sempre piaciute

Davide Passero (4) Imc

Alleanza semplifica la rete. E adesso vuole crescere nel ramo Danni

(di Anna Messia – Milano Finanza) Alleanza Assicurazioni punta forte sul digitale, con l’obiettivo di accrescere la produttività della rete del 15% nel prossimo triennio. Un riassetto profondo, avviato nel 2014 dalla compagnia del gruppo Generali, che ora è stato esteso all’intera rete, e che comincia a dare frutti. Oggi su due polizze collocate da

Maria Bianca Farina (2) Imc

Assicurazioni, Ania: Modello solido non sia intaccato da nuovi requisiti Ue

(Fonte: Borsa Italiana / Il Sole 24 Ore Radiocor – #2  – #3) La presidente Ania, Maria Bianca Farina, in audizione alla commissione parlamentare per la Semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui rapporti tra utenti e mondo del credito e delle assicurazioni: “Settore da sempre soggetto a regolamentazione prudenziale”. Per crescita, bonus a strumenti con investimenti

Dario Focarelli (5) (Foto Studio Franceschin) Imc

ANIA: Ok al Piano Juncker, ma chiarezza su progetti da finanziare

(Fonte: MF Dow Jones) “Il settore assicurativo accoglie con favore” il Piano Juncker, nel quale “gli assicuratori europei potrebbero assumere un ruolo importante”. Lo ha detto nel corso di un’audizione alla Camera il direttore generale dell’Ania, Dario Focarelli (nella foto, di Studio Franceschin) spiegando che “una pipeline di progetti infrastrutturali realizzabili e attraenti dal punto

Salvadanaio 2

Serve il quarto pilastro

(Autore: Carlo Giuro – Milano Finanza) L’introduzione dei piani di risparmio a lungo termine agevolati permetterebbe ai lavoratori di pianificare e diversificare meglio Sono stati auspicati recentemente sia dall’Ania che da Assogestioni, entrambe favorevoli alla introduzione anche in Italia di specifiche forme di risparmio incentivate di lungo periodo. Sono i piani individuali di risparmio, previsti

Quei piani di lungo termine per chi è già in pensione

In settimana Assogestioni ha pubblicato l’aggiornamento annuale del quaderno di ricerca che traccia l’identikit dei sottoscrittori di fondi comuni italiani a fine 2013. Lo scorso anno, invertendo un trend negativo (che ha visto il numero dei partecipanti ai fondi scendere dai 9 milioni di fine 2005 ai 5,4 milioni di fine 2012) i sottoscrittori sono

Previdenza, il test: I sette punti per non sbagliare la scelta

Tasso di copertura della quota pubblica, incentivi fìscali, contribuzione aziendale, costi da monitorare e rischi finanziari: tutto quello che bisogna sapere per investire al meglio e garantirsi un futuro sereno. Gli strumenti a disposizione La pensione pubblica non sarà sufficiente da sola a garantire un livello di benessere economico paragonabile a quello sperimentato durante la

Bufi (Anasf): piani a lungo termine per incentivare il risparmio in Italia

Gli italiani a fatica stanno ricostituendo le proprie scorte di risparmio. La contrazione dei consumi delle famiglie italiane è infatti maggiore del reddito. Ciò significa, come rilevano le analisi di Gfk Eurisko, che nuove risorse stanno andando a confluire nel salvadanaio degli italiani. Ma ora il previsto aumento della tassazione delle rendite finanziarie dà un duro

Delega fiscale, occasione giusta per incoraggiare a mettere da parte

La recente approvazione della delega fiscale e il dibattito in corso sulla opportunità di rivedere la tassazione delle rendite finanziarie offrono lo spunto per qualche riflessione anche in materia di previdenza complementare. Nella fitta agenda che il neo premier Matteo Renzi ha anticipato è auspicabile sia considerata anche l’esigenza di un deciso rilancio dei fondi

È ora di tirare i Pir fuori dal cassetto

L’allungamento della speranza di vita incombe sui sistemi pensionistici pubblici, che già sono sotto crescente pressione per via della costante riduzione dei debiti a cui gli Stati devono far fronte. «Già oggi alcuni sistemi previdenziali, come quello italiano, si sono adeguati a queste nuove emergenze riducendo le prestazioni e molti dovranno farlo. Questi interventi sono destinati

Top