Tag Archives: piani pensionistici paneuropei

Pensioni - Domande Imc

La sfida dei PEPP, opportunità e punti critici del primo prodotto pensionistico paneuropeo

La sfida dei PEPP, opportunità e punti critici del primo prodotto pensionistico paneuropeo

In un mercato fortemente regolamentato sono le norme che ne determinano il successo o l’insuccesso. In questo contesto si può inserire la sfida dei PEPP, il progetto volto a introdurre il primo prodotto pensionistico individuale paneuropeo (Pan-European Personal Pension product), al centro del convegno “La nuova previdenza integrativa e la sfida dei PEPP”, organizzato lo

Pensioni - Fondo cassa Imc

Piani pensione paneuropei, la strada è avviata

(di Enrico Levaggi – Iotiassicuro.it) Un giorno, i consumatori dell’Ue potranno sottoscrivere piani individuali di risparmio paneuropei. Ma non si sa quando, né si sa come questi strumenti saranno organizzati. Ci spieghiamo meglio: le autorità europee hanno avviato il percorso che porterà a definire il quadro normativo di questi prodotti (che entreranno nella nostra vita

Insurance Europe HiRes (2)

Insurance Europe, cauta soddisfazione per la proposta di introduzione dei PEPP

Insurance Europe ha commentato con cauto ottimismo la proposta di regolamento per i PEPP, i prodotti pensionistici individuali pan-europei, presentata questa mattina dalla Commissione UE. “L’Europa si trova di fronte a una sfida senza precedenti – ha affermato Michaela Koller, direttore generale dell’associazione europea delle compagnie assicurative e riassicurative – poiché lo sbilanciamento in atto

Commissione Europea - Palazzo Berlaymont Imc

La Commissione Europea lancia i PEPP, i nuovi prodotti pensionistici individuali paneuropei

Grazie alla nuova classe di soluzioni pensionstiche che la Commissione propone di creare, i consumatori europei “beneficeranno presto di maggiori possibilità di scelta in materia di risparmio a fini pensionistici” La Commissione Europea (nella foto, Palazzo Berlaymont a Bruxelles, sede della Commissione) ha lanciato nella giornata di oggi la proposta di regolamento riguardante i PEPP,

Investimenti alternativi Imc

Pensioni sul baratro dei tassi, i fondi rischiano di farsi male

(di Mariano Mangia – Repubblica Affari & Finanza) Finito l’effetto cuscinetto dei bond sovrani i gestori si ritrovano alle prese con numeri sempre più bassi. A livello dell’Unione si studiano soluzioni a lungo termine che puntino al sostegno di aziende e crescita In un contesto di tassi a zero, listini azionari cari e crescita economica

Risparmio e previdenza Imc

Come incentivare le adesioni alla previdenza

(di Ennio Montagnani – Il Giornale) Anche in Italia cresce anno dopo anno la formula integrativa. Cosa sono i «Pir» e i «Pepps» Lentamente, ma anche in Italia, la previdenza integrativa cresce anno dopo anno. Le adesioni ai fondi pensione nel 2015 hanno toccato quota 7,2 milioni, con un incremento del 12,1% sul 2014. È

EIOPA - Bandiera (2) Imc

Brexit, un freno alla diffusione dei fondi «Pepp»

(di Giuseppe Argentino – Il Sole 24 Ore) La Brexit cade in un momento particolarmente delicato per i fondi complementari, interessati da una fase di transizione in ambito comunitario, finalizzata ad alcune revisioni di importanti aspetti di norme regolamentari. Si tratta di revisioni alle quali sta lavorando l’Eiopa (European insurance and occupational pensions authority), che

Unione Europea (3) Imc

Fondi pensione più aperti ma aumentano i rischi

(di Antonio Criscione e Lucilla Incorvati – Plus24) Prende forma il progetto europeo di un prodotto pensionistico unitario a livello della Ue Nuova politica di investimento sia per i fondi pensione che per le Casse di Previdenza, a seguito del Dl 166 del Settembre 2014 e del prossimo decreto Casse, che, andato in consultazione lo

Enrico Zanetti (3) Imc

Zanetti: «Fondi pensione, è necessario rivedere l’aliquota fiscale al 20%»

(di Antonio Criscione – Il Sole 24 Ore) L’intervento del viceministro dell’Economia al Salone del Risparmio. Presto consultazione Consob su un mini ritorno delle trimestrali Prende corpo la possibilità di introdurre un piano pensionistico individuale regolato in modo uniforme nell’Unione europea. E la Consob lancerà a breve una consultazione sui casi in quali potrebbe essere

Top