Tag Archives: poste

Nicola Maria Fioravanti Imc

Fioravanti (Intesa Vita): con Aon più forti nei danni

Fioravanti (Intesa Vita): con Aon più forti nei danni

(di Carlo Cerutti – Milano Finanza) L’ad: l’accordo ci permette di agganciare le imprese, di diversificare l’offerta e di arricchire l’attività consulenziale La divisione assicurativa di Intesa Sanpaolo ha firmato un accordo di collaborazione con Aon, primo gruppo nel mondo per la consulenza dei rischi e delle risorse umane. Nicola Maria Fioravanti (nella foto), responsabile

Generali - Sede di Trieste (Foto Massimo Goina) Imc

I francesi e quella voglia di un blitz sulle Generali

(di Marcello Zacché – Il Giornale) L’idea di vendere le attività transalpine del Leone ad Allianz per favorire una fusione con Axa Si riapre la partita francese, rimasta in sospeso in attesa del referendum. È la storia dell’avanzata strisciante verso la vecchia «Galassia del Nord», cioè il sistema di potere finanziario – un po’ ammaccato

Customer Satisfaction - Soddisfazione cliente Imc

Ixè e Associazione Agenti Allianz, l’Agente garantisce la maggiore soddisfazione del cliente

L’istituto Ixè ha realizzato un’indagine demoscopica, su invito dell’Associazione Agenti Allianz (AAA), per analizzare lo stato delle cose del rapporto tra agenti assicurativi e assicurati in Italia. I risultati della ricerca sono stati presentati e commentati lo scorso 13 ottobre durante la prima giornata della 2^ Assemblea Generale AAA. “Voleva essere il nostro modo –

Generali - Ingresso Imc

Generali, Donnet sogna di aprire il dossier Fineco

(di Adriano Bonafede – Repubblica Affari & Finanza) All’Investor Day del 23 novembre a Londra, il CEO presenterà le misure finalizzate a razionalizzare il business riducendone i costi. Ma la speranza è quella di presentarsi con una sorpresa Al prossimo Investor Day del 23 novembre a Londra, il ceo di Generali, Philippe Donnet, ha di

Welfare personale Imc

Risparmio gestito: Welfare, che occasione

(di Rebecca Carlino – Milano Finanza) Gli italiani investono poco in prodotti previdenziali rispetto alla media europea. Gli asset manager possono approfittare di questo ritardo puntando su prodotti che offrono margini maggiori In quest’autunno caldo per le banche italiane una buona notizia arriva dal mondo del risparmio gestito. La raccolta dell’asset management ha ripreso a

Aldo Minucci - Assemblea ANIA 2012 (FotoFoto Renato Franceschin - Studio Franceschin) Imc

Ania: con lo Sna c’è stato arretramento

(Fonte: Plus24) In uno scenario in cui le banche e le poste intermediano oltre il 60% dei contratti Vita (per fortuna nel Danni la questione è diversa) le reti tradizionali, incentrate sulla figura dell’agente professionale, devono confrontarsi con uno scenario difficile, caratterizzato da una raccolta premi in calo e una fortissima pressione sui margini. Lo

Risparmio e previdenza Imc

Puntano sui Pip 2,3 milioni di italiani

Nonostante le spese, i piani individuali sono gli unici a reclutare grazie ad agenti e Poste «Su lunghi periodi, differenze anche piccole nei costi dei prodotti previdenziali producono effetti di rilievo sulla prestazione finale». A dirlo è la relazione Covip che, anche nell’edizione 2012, fa notare come le commissioni prelevate a vario titolo possano determinare

Agente assicurativo

Rivalutabili vendute in banca mentre l’agente punta sui Pip

La raccolta Vita sale del 31% nei primi quattro mesi del 2013 grazie al cross border Agli sportelli si ricominciano a vendere polizze. La conferma arriva dai dati Ania: nei primi 4 mesi di quest’anno la nuova produzione vita è ripartita in maniera decisa, aumentando di oltre il 30% rispetto ai primi 4 mesi del

Top